L’esperienza e la professionalità di Lorenzo Stovini sono sotto gli occhi di tutti. La neo rondinella arrivata dal ‘mercato’ degli svincolati non ha impiegato molto ad inserirsi in gruppo e nemmeno a trovare la condizione. ” Ormai sono abituato ad allenarmi da solo. Mi era già successo in passato. Basta organizzarsi non è poi così difficile. Fisicamente mi sento bene anche se ovviamente la forma migliore deve ancora arrivare

 

Tre presenze in pochi giorni. “Non ho partecipato alla trasferta di Spezia perchè ero appena arrivato, ma poi le altre gare le ho sempre giocate. Questo testimonia che sto bene. Il mister mi ha dato fiducia e io cerco di dare il massimo in campo”.

 

Vittoria con il Modena. “I tre punti conquistati con il Modena sono importanti ci hanno portato entusiasmo. Ma è presto per cominciare a fare previsioni. La serie B la conosco bene e mi ha insegnato che ci vogliono ancora parecchie partite per pensare al futuro. L’importante adesso è trovare l’equilibrio e avere un rendimento costante.”

 

Arbitro. “Il direttore di gara che ci ha arbitrato con il Modena ha sbagliato su entrambi i fronti. La vittoria del Brescia mi pare comunque meritata su questo non ci sono dubbi”

 

Squadra. “Ho trovato un ottimo gruppo qui a Brescia, abbiamo ancora bisogno di tempo per esprimerci al meglio. Ma credo che questa squadra si toglierà belle soddisfazioni. Adesso però è presto per parlare. Non voglio illudere nessuno, ma qualcosa di buono riusciremo ad ottenerlo”.

 

Difesa a tre. ” Mi adatto sia con la difesa a tre che a quattro anche se ultimamente ho giocato prevalentemente con 4 difensori. Nessun problema, nel calcio ci sono sempre dei cambiamenti”.

 

Salamon. “E’ un ragazzo giovane come tanti ce ne sono in squadra. Da parte mia cercherò sempre di dare qualche buon consiglio a questi ragazzi. Salamon sta migliorando molto in questo nuovo ruolo. Ha sempre fatto il centrocampista, ma come difensore sta facendo davvero bene”

 

Ex Empoli ” Ho passato anni molto belli ad Empoli. Sinceramente pensavo di rimanere invece la società ha fatto scelte diverse. Capita. Da parte mia non ci sarà nessuna rivincita nei confronti dell’Empoli, anche se un po’ ci sono rimasto male. Sarà una partita come tutte le altre”.

.

fonte:bresciaingol.com

CONDIVIDI
Articolo precedenteInfo biglietti Empoli Fc vs Brescia Calcio
Articolo successivoGiovanissimi Nazionali – Il punto dopo la 2a giornata
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

25 Commenti

  1. Basta con sto Stovini, e’ inutile continuare a nominarlo tanto non c’è più!! Ha fatto bene ha dato tutto certamente non l’ha fatto gratis, la società ha fatto scelte diverse, amen
    Questa telenovela su se fosse e’ stucchevole …. e se si fosse fatto male? La società aveva un giocatore vecchio rotto e se Pratali avesse segnato nella porta giusta? Basta!!!

    • pensa che ti farà gol di testa su calcio d’angolo oppure in mischia a tu per tu con dossena e pensa a come ti gireranno i coxxioni 🙂

    • …però Riccardo coi se e coi ma si fa poco….per ora Stovini non c’è e si sente la differenza…
      Comunqe è solo la mia opinione
      ed è giusto che ognuno abbia il proprio punto di vista su Stovini.

  2. Dai…..non fare il modesto…..una bella vittorina al Castellani te la vorresti prendere eh.. 🙂 ma credo e speriamo che tu ci rimbalzi 😉 !!!

    • Speriamo si ricordi la grande caz.ata che fece l’anno scorso propio contro il Brescia…Spiano’ la vittoria delle rondinelle….magari la ripetesse anche quest’anno!:)

      • Oppure quando 2 anni prima,sempre contro il Brescia fu sovrastato in elevazione da Possanzini,che con un colpo di testa porto’ in vantaggio le rondinelle!

    • Pensa invece se fa un bel liscio e ci spalanca la porta…sai come godo per quel finto….e super tifoso viola….vai in fiesole con le NANE!!!!

    • Sicuramente un grande professionista sul campo e dal grande rendimento…..e chiaro che se fosse con noi probabilmente sarebbe un valore aggiunto,ma prima o poi i giocatori sono destinati a cambiare casacca e l’andare verso i 37 anni non l’ha certo agevolato!Magari quest’anno sarebbe stato l’anno del suo declino o forse no…..La societa’ ha fatto una scelta e anche se potra’ risultare sbagliata è sempre una scelta che è andata a ringiovanire un reparto che con lui,Buscè,Ficagna,Gorzegno aveva una media un po’ troppo alta.D’altra parte Laurini sta crescendo bene,Pratali son sicuro che fara’ un buon campionato…adesso con Accardi speriamo di aver piu’ copertura difensiva a sinistra e proviamo cavolo a fondo sto Ferreira che come centrale mi sembra buono.D’altra parte l’anno scorso nonostante una campagna acquisti migliore,dopo 6 GIORNATE I GOALS SUL GROPPONE DI PELAGOTTI ERANO STATI 14….E ALLA SETTIMA GIORNATA i goals ERANO DIVENTATI BEN 17.Quindi anche l’anno scorso non è che veleggiassimo poi tanto bene e se non fosse stato per 2 partite vinte immeritatamente(con la Reggina dovevamo perdere nettamente e nonostante il vantaggio di 3 goals per poco non ci ribaltano la situazione…e mai visto una squadra in trasferta tirare tante volte in porta come contro di noi)probabilmente saremmo stati piu’ o meno nella situazione di adesso.Una cosa è sicura sabato Lorenzo avra’ il mio applauso perchè se lo merita per quel che ha dato sul campo….per quel che riguarda le diatribe con la societa’ sono solo fatti loro…non sta certo ad un tifoso(parlo di me)giustificare l’uno o l’altro!

        • Tutto vero… se non fosse che quest’anno la dirigenza intendeva “migliorare” la squadra o mi sbaglio?
          Quindi, se errare è umano, perseverare è addirittura diabolico…
          Anche perchè si è provato a sostituire Stovini col cavallo di ritorno Pratali (33 anni), che veniva da tante stagioni di “stagionatura”, più che di partite, e poi con Accardi (30), che l’anno scorso, da gennaio a giugno, ha giocato 1 partita…

          • secondo me no…hanno fatto una squadra spendendo la metà…che poi si stia rischiano parecchio concordo…

          • Sul discorso che ha formulato Daniele condivido solo il fatto dei 37 anni e del ringiovamento.
            Per il rsto sono daccordo con Usualemi.
            Se scegli di ringiovnire poi non puo chiamere Pratali quasi pari età.
            Il reintegro poi di Accardi la dice lunga sulla difesa.
            Cioè tanto il leit motiv è sempre lo stesso per fare la B ci vuole la giusta qualità.
            E diciamocelo Buscè e Sovini ne avevano ancra da vendere…

          • La societa’ ha detto chiaramente che l’obbiettivo principale è la salvezza ed ha rinnovato la rosa con giovani PER LORO DI PROSPETTIVA(poi da vedere se vero)non mi pare che abbia detto alla fine del mercato che la rosa e’ piu’ competitiva di quella dell’anno scorso.Ha pensato che giovani di categoria inferiore,potessero portare quell’entusiasmo e voglia di fare che tanti campioni negli ultimi 3-4 anni hanno lasciato sempre nello spogliatoio!

          • “Anche perchè si è provato a sostituire Stovini col cavallo di ritorno Pratali (33 anni), che veniva da tante stagioni di “stagionatura”, più che di partite, e poi con Accardi (30), che l’anno scorso, da gennaio a giugno, ha giocato 1 partita…”

            USUA SIAMO APPENA ALLA SESTA GIORNATA….COME TI HO GIA DETTO L’ANNO SCORSO LA DIFESA HA FATTO ACQUA LO STESSO…ANCHE CON STOVINI E COMPANY……aspettiamo qualche altra partita…ma soprattutto cambiamo allenatore alla svelta….perchè se ha cambiato modulo è solo dovuto al fatto che il presidente gli ha detto di farlo e son convinto che comunque il suo destino è segnato……Quello degli azzurri è tutto da definire troppo presto dopo 6 giornate dare gia il de profundis alla squadra!

        • Dai Daniele, dicendo che la società “non mi pare che abbia detto alla fine del mercato che la rosa e’ piu’ competitiva di quella dell’anno scorso” vorresti dire che ha costruito la squadra pensando di fare PEGGIO dell’anno scorso?
          Via, su, dai… l’idea era quella di migliorarsi, non c’è dubbio, anche perchè peggio del play out c’è solo la retrocessione diretta!
          E poi: è vero che siamo solo alla sesta, ma ti ricordi poi quanti discorsi l’anno scorso sull’inizio di campionato disgraziato e quanto, tutti gli allenatori che si sono succeduti in carica, abbiano poi detto che “l’inizio ad handicap sia stato fondamentale NEL MALE?
          Quindi, lasciamo perdere che siamo alla sesta… altrimenti poi alla prossima siamo alla settima, poi all’ottava e via via ci sarà sempre un alibi x questa squadra, questo allenatore e questa società!

          • Sicuramente e per forza l’idea era di migliorarsi,ma attraverso giocatori che avessero piu’ fame di quelli dell’anno scorso…e di solito la fame l’hanno i giocatori che debbono affermarsi e spesso questo discorso riconduce ai giovani……poi i giovani si sa hanno tutto da dimostrare e spesso il salto di categoria o dalla primavera,non porta necessariamente ad un percorso evolutivo.Direi che nonostante il campionato fino ad ora deficitario,alcuni giovani come PUCCIARELLI,LAURINI,SPINAZZOLA,SI STANNO COMPORTANDO PIUTTOSTO BENE.Mi auguro la stessa cosa per quel che riguarda FERREIRA,BONIPERTI E PECORINI,solo per rammentare chi è arrivato quest’anno….Se poi Cori,Romeo,Camilucci continueranno ad essere un flop…non saranno ne i primi e ne gli ultimi che in una squadra non dimostrano il loro valore,oppure il non essere di categoria!

  3. Non ha il caratttere del capitano, ma come professionista non si può discutere. A Empoli ha sempre dato il massimo e sabato va applaudito per questo.
    Speriamo che la scelta della società di puntare su Pratali si riveli giusta, ma sinceramente ho i miei dubbi….

  4. Stovini merita rispetto per quel che ha fatto in campo, il resto sono chiacchiere al vento. Se fischiate lui allora fischiate anche il corsi che alle nane ci si vuole pure abbonare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here