Grazie alla collaborazione dell’ufficio stampa del Cittadella Calcio, abbiamo raggiunto telefonicamente il tecnico dei veneti, Claudio Foscarini, per una breve intervista a pochi giorni dall’incontro che ci vedrà avversari al “Castellani”.

 

Mister Foscarini, sabato c’è Empoli-Cittadella, una partita da dove le due squadre dovrebbero uscire con i tre punti:

Purtroppo cosi non sarà, i tre punti semmai li prenderà una sola o in caso di pari ci spartiremo la posta. Veniamo entrambi da una sconfitta, l’Empoli viene anche da quella nel recupero, e di certo entrambi non vorremmo allungare la striscia negativa. Sappiamo che troveremo un Empoli voglioso proprio per questa parentesi non positiva e che davanti al proprio pubblico vorrà ritrovare la vittoria. Noi siamo in piena bagarre salvezza e fare punti ad Empoli sarebbe molto positivo per il proseguo del nostro campionato, ma ci tengo subito a sottolineare che non verremo ad Empoli con lo scopo di pareggiare, non rientra nel nostro dna. Noi scendiamo sempre in campo per portare a casa il massimo dei risultati, poi ovviamente l’avversario è li per fa si che questo non accada.”

 

Tra l’altro il Cittadella non ha ancora vinto nel girone di ritorno?

La vittoria ci manca da troppo tempo, dal 4 dicembre. Se andiamo a rivedere le nostre ultime gare posso solo essere soddisfatto per le prestazioni dei miei ragazzi che hanno giocato alla pari con squadre del calibro di Siena, Novara e Torino ed anche, per fare un esempio, con l’Atalanta, dove abbiamo perso 1-0 abbiamo fatto noi la partita. Ma in stagione non troverete una sola gara dove il Cittadella sia stato dominato dall’inizio alla fine, il calcio è fatto di episodi, e cosi come accadde proprio con l’Empoli, spesso questi ci giocano contro.”

 

Che Empoli si aspetta, soprattutto dopo aver giocato una gara nella non vicina Pescara due giorni fa?

Non credo che il turno in più possa fare la differenza sulla prestazione che l’Empoli farà contro di noi. Come ho già detto mi aspetto una squadra che scenderà in campo per vincere la partita. La squadra azzurra ha delle importanti individualità sia davanti che dietro, e giocatori molto imprevedibili come Forestieri e Fabbrini, anche se quest’ultimo non dovrebbe essere del match. Anche a Pescara, cosi come a Grosseto, ho visto una squadra dinamica che sa fare un bel possesso palla, noi dovremo essere bravi nel ripartire attaccando al meglio gli spazi che ci verranno concessi.”

 

Invece noi che Cittadella dobbiamo aspettarci?

Il solito Cittadella combattivo. La squadra deve comunque pensare partita per partita e non piangersi addosso se alcuni risultati non stanno arrivando. Ci mancheranno i due squalificati Job e Dalla Bona e mancherà anche Bellazini che difficilmente recupererà per sabato. Però dovrebbero esserci Perna e Scardina ed anche Magallanes sarà dei nostri. Ancora non so bene chi farò scendere tra i titolari, la rifinitura di venerdì sarà fondamentale per chiarirmi alcuni dubbi che ho. L’assetto sarà ovviamente un 4-4-2

 

Per chiudere mister, come si spiega questa grande differenza tra il Cittadella dello scorso anno e quello di quest’anno?

Guardi il playoff dello scorso anno a Cittadella vale come lo scudetto del Cagliari o della Sampdoria, situazioni storiche che difficilmente nella storia possono avere un bis. Sappiamo che il nostro destino è quello di lottare per salvare una categoria che la città ha ampiamente meritato di valere. Questo lo sanno i tifosi, questo lo sa il sottoscritto e la società. Sappiamo che quest’anno più che mai sarà difficile ma sono altresì convinto che alla fine eviteremo anche il playout.”

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteL'arbitro di Empoli-Cittadella
Articolo successivoDal campo… La formazione è ancora un rebus
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here