Da domani, lunedi 2 Maggio, inizieranno i lavori di “ristrutturazione” del campo Sussidiario, sede dalla maggior parte degli allenamenti della prima squadra dell’Empoli.

 

L’intervento che interesserà il campo attiguo allo stadio “Castellani”, sarà volto soprattutto al miglioramente del drenaggio ed al rifacimento del manto erboso.

Quello del drenaggio è proprio il tallone d’Achille del campo, che puntulamente, nei giorni di pioggia, rende impraticabile il terreno esiliando la squadra a Monteboro, sede non del tutto appropriata ad un ottimale svolgimento delle sedute di lavoro, in particolare per le ridotte dimensioni del rettangolo verde.

 

Il lavoro, concordato tra la società azzurra e l’amministrazione comunale, sarà inizialmente pagato dalle tasche del presidente Corsi, che poi usufruirà di uno scalo di quello che è il costo del canone di affitto dell’impianto sportivo.

Non sono noti i tempi in cui verranno ultimati i lavori, di fatto, per questo finale di campionato, Aglietti non sposterà la sede degli allenamenti, che verranno svolti sul campo centrale.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedentePRIMAVERA: i numeri del Girone A e dell'Empoli
Articolo successivoIntervista a mister Donati in vista dei play off
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here