Azzurri in campo quest’oggi dopo due giornate di meritato riposo. La squadra ha iniziato la preparazione in vista del prossimo match di campionato che sarà disputato sabato prossimo a Crotone.

 

La squadra ha battezzato la settimana con una doppia seduta, visto che di fatto si è perso un giorno di lavoro. Nella mattinata si è badato (come spesso accade quando ci sono le due sedute) ad un lavoro atletico e fisico mentre è stato nel pomeriggio che il tecnico Sarri ha subito iniziato a lavorare dal punto di vista tattico.

Un allenamento non da primo giorno della settimana, si è fatto decisamente sul serio con un Sarri che pare avere le idee chiare e che non vuol giocare al gioco delle carte coperte ma anzi ha voglia fin da subito di dar fiducia ad un undici da caricare a pallettoni per una sfida che potrebbe diventare importantissima.

Il tecnico si è soffermato principalmente con la difesa alla quale ha fatto svolgere alcune esercitazioni mirate volte ad un miglioramento ulteriore rispetto ad i passi avanti già fatti.

 

In settimana ci sarà da sciogliere il nodo portiere, Dossena sta bene, è in gruppo e quindi a questo punto non ci saranno alibi, o tornerà lui in porta facendo capire che quella di Bassi era soltanto una sostituzione o sarà sorpasso definitivo.

Fiducia dovrebbe trovarla anche Tonelli visto che Laurini sta bene ma è sempre stato impiegato il fiorentino tra i papabili titolari nella partitella che ha chiuso l’allenamento.

Una piccola novità potrebbe esserci a centrocampo, dove gli azzurri ritrovano il capitano Moro: potrebbe guadagnare i gradi di titolare Signorelli a discapito di Croce che potrebbe anche tirare il fiato.

Per il resto, almeno oggi, non sono arrivate indicazioni atte ad altri cambiamenti rispetto a quanto visto nelle ultime vittoriose gare.

 

C’erano da valutare le condizioni di alcuni giocatori, su tutti quelle di Levan, Mori e Gigliotti. I due difensori sono in gruppo, non sembrano essere al pari dei compagni ma in settimana potrebbero giocarsi la convocazione. Sta meglio l’attaccante georgiano che oggi ha lavorato a parte ma anche per lui la settimana dovrebbe essere buona per essere poi presente, in panchina, a Crotone.

Nessuna novità invece per gli altri ai box.

 

La squadra tornerà in campo domani nel pomeriggio per un’altra seduta di lavoro.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | L'ultimo match dei prossimi avversari
Articolo successivoFantacalcio | Risultati del 3-4 novembre 2012
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

16 Commenti

  1. A parte che squadra che vince non si cambia….credo che togliere adesso Bassi,sarebbe un vero delitto,primo perchè è il piu’ forte dei tre portieri,secondo perchè come ho sempre detto deve togliersi di dosso quella ruggine dovuta ad un anno di inattivita’ a Sassuolo…..puo’ solo migliorare…..per quel che riguarda Tonelli,nonostante io sia convinto che Laurini sia molto piu’ forte di lui,credo che in questo momento sia giusto sfruttare la sua buona vena,anche perchè se giochi discretamente(risolvi le partite) e poi vieni rimesso in panca,credo che sia poi non troppo producente…..Terza cosa….pensare di mettere Signorelli al posto di Croce,non sta ne in cielo ,ne in terra……non ha il passo per fare il centrocampista di destra,si è gia visto in diverse partite l’anno scorso,con il culmine della partita dello spareggio con il Vicenza….dove il suo dirimpettaio gli andava via con velocita’ doppia….Fossi io l’allenatore….Signorelli non lo toglierei mai dal centro del campo…anche se il modulo prevede solo 3 centrocampisti e non giocherebbe propio esterno puro!
    !

  2. Concordo con te Daniele, però mettiti nei panni di Dossena, parti primo portiere stai fuori 2 settimane per infortunio e ti ritrovi in panca….va bene che sono professionisti e tutto…però…

    • A volte Sam,si parte titolari e poi si finisce in panchina,ma non perchè sei stato infortunato,ma forse perchè quando sei stato titolare non hai dimostrato di meritare il posto di titolare…Io ti ribadisco che grossi errori forse non ne ha fatti…a parte con il Brescia,ma spesso sullo 0-0 i primi tiri si sono sempre insaccati e a volte le paratone vanno fatte propio sullo zero a zero e non solo dopo!Questo l’anno scorso gli succedeva…quest’anno no e non si puo’ pensare che tutti i tiri che ha preso siano sempre tutti imparabili…secondo me spesso si è buttato con quel leggero ritardo che poi non gli ha permesso di essere sulla palla.Non si puo’ vivere solo di ricordi e di riconoscenza….comunque che lavori con coscienza e impegno….il suo momento puo’ ancora ritornare…ma nessuno puo’ pretendere il posto perchè si chiama Dossena,perchè l’anno scorso ci ha salvato dalla C e perchè prima dell’infortunio era titolare…..Se poi Sarri ha delle precise gerarchie in testa e schierera’Dossena ok saremo lì ad incitarlo come sempre…….Io non lo farei…ma io non sono l’allenatore….pero’ come avevo previsto che sarebbe stato il momento di Bassi,piu’ che quello del Pela,adesso ti dico che per il bene dell’Empoli è bene che giochi Bassi e nello stesso tempo per il bene di Pelagotti e bene mandarlo a giocare in altra piazza.Poi il campionato è ancora lunghissimo…c’è posto per tutti se lo meritano!

      • E vorrei aggiungere che l’infortunio è arrivato al momento giusto,perchè secondo me anche senza quello Dossena finiva in panca……Credimi…una parata come ha fatto Bassi al 93simo con la Pro Vercelli,Dossena forse la faceva l’anno scorso….non certo quest’anno….percheè?…Perchè è sempre molto piu’ difficile confermarsi che emergere nello sport e nel calcio….A Pelagotti è successo lo stesso….Comunque io non sono un Pro Bassi…se Dossena torna quello dell’anno scorso siamo tutti contenti(ed è meglio che essere tutti RICONOSCENTI)

  3. Un’altra cosa..ma quanto è discontinuo Levan? Cioè a 18 anni sembrava dovesse spaccare il mondo, adesso a quasi 23 anni e a dimostrato poco o niente, segnando 1 goal a stagione…questo doveva essere il suo campionato e invece..quando ce n’ha una quando un’altra non è mai in forma..

  4. D’accordo con Daniele…le gerarchie molte volte saltano. Lo stesso Bassi l’anno scorso arrivato coi gradi da titolare subito infortunio e tutta la stagione in panca…la ruota gira sempre e può toccare a tutti. A prescindere dalle doti tecniche la grossa differenza che almeno io ho percepito è un portiere che grida, comanda la difesa. Fa da chioccia ai giovani. Abbiam preso dei gol ma sembriamo decisamente meno spaesati del solito e sicuramente più solidi.
    Cmq l’augurio va sempre all’Empoli di una salvezza tranquilla e un po’ di bel calcio

  5. Dossena non ha fatto quei miracoli sperati, però molti goal che ha preso erono tiri quasi imparabili, poi non dimentichiamoci che quando giocava Dossena la coppia dei centrali era Romeo-Tonelli..certo Bassi ha trovato una squadra più compatta e solida, poi la cavolata ne ha fatte anche Davide, basta ricordare la scorsa partita col Bari, poi nessuno lo ricorda più perché l’abbiamo raddrizzata e vinta..(meno male)..
    Be’ spero nonostante tutto chi giocherà sia il migliore sia fisicamente che mentalmente, e ci faccia vedere una grande prestazione, perché la cosa più importante e’ L’ EMPOLI!!!

  6. Tra Tonelli e Laurini non c’è paragone, naturalmente a favore del francese.
    Va bene 2 goal, ma i piedi di Tonelli sono sempre quelli e di cross dalla fascia non se ne parla.
    Cerchiamo di non essere presuntuosi…………

  7. Daniele, partiamo da una simpatica e buffa annotazione: sei stato 3 bibbie ad elogiare bassi e poi alla terzultima riga del terzo romanzo, tu mi dici che un tu sei pro-Bassi?..
    Sorvoliamo..

    Allora qualcuno dice che Davide Bassi è il più forte dei tre portieri eppure io non ho mai visto fare a Dossena le PAPERE che ha fatto bassi (esempio: 2 PAPERATE come quelle fatte contro il Bari).

    Stai innalzando a nuovo DIO Bassi, per aver fatto una bella parata a fine partita contro Pro-vercelli. E’ giusto applaudirlo per questo e anch’io l’ho fatto durante la partita e dopo. Ma per favore non dire che Dossena non ha mai fatto o non può fare quelle parate. Ne ha fatte di migliori l’anno scorso e anche quest’anno e lo sai benissimo.

    Vogliamo dirla tutta? OK..

    Bassi ha giocato 4 partite, esordendo contro il Virtus Lanciano, attualmente 17esima in classifica e con 9 goal fatti dopo 13 giornate e proseguendo con Modena, Bari e Provercelli, rispettivamente Sesta, Quindicesima e Diciannovesima in graduatoria.

    Dossena ha giocato 9 partite fra cui contro il Sassuolo (attualmente primo in campionato e con 23 goal all’attivo), contro il livorno (attualmente terzo in campionato e con 24 goal all’attivo) e anche contro Padova (5°) Brescia (8a) e Varese (10a). Inoltre vogliamo dire che Dossena ha giocato queste nove partite con Tonelli che mieteva Papere su Papere, Romeo che ci deliziava con la sua classe cristallina, Pratali che aveva preso gusto nel farsi autogoal e infine senza importanti pedine?? O non vogliamo dirlo?

    Andando a vedere i voti di PE (che per altro solitamente sono Buonissimi quando si vince e Non troppo cattivi quando si perde) andiamo a vedere che la media dei voti presi dai difensori con le partite in cui ha giocato Bassi è 6,5 mentre quella nelle partite giocate da Dossena è di 5,4 con picchi di bassezza che arrivano addirittura a 4,6!!

    Tuttavia nonostante questa differenza NOTEVOLE e VISTOSA per quando riguarda la prestazione della difesa, la media voto di Dossena e quella di Bassi sono praticamente identica. (5,9 Dossena e 6,0 Bassi).

    Non so sulla base di cosa valutate i portieri ma a mio avviso tecnicamente è molto meglio Dossena e l’abbiamo visto l’anno scorso quando ha fatto parate come quelle di bassi più o meno in tutte le partite. Anche Pelagotti non è male secondo me e alla prima occasione lo dimostrerà. Quello che è sicuro è che Bassi è il peggiore fra tutti e lo dimostrano le paperate che ha fatto quest’anno e tanti anni fa quando giocava a Empoli e anche il fatto che è stato cacciato e non voluto da nessuno in serie B.

    Forza Azzurro!

    • Bene…se sei convinto che Dossena e Pelagotti siano migliori di Bassi va bene così….. ti ripeto io farei giocare sempre Bassi perchè per me è piu’ bravo è lo dimostrera’ andando avanti nel campionato.I tuoi numeri mi dicono poco o niente,le medie di Pianeta o giornali ancora meno….gli errori per carita’ li fanno tutti,ma vorrei sapere QUEST’ANNO(NON PARLO DELL’ANNO SCORSO….I MERITI DI DOSSENA SONO DAVANTI AGLI OCCHI DI TUTTI…COMUNQUE ANCHE L’ANNO SCORSO QUALCHE ERRORE L’HA FATTO ANCHE LUI)quando Dossena sia stato decisivo per portare a casa un risultato…..I goals imparabili non esistono…senno’ un portiere potrebbe stare a fumarsi una sigaretta in campo a partita….TUTTO E’ PARABILE SE LO PARI.Forse è stato decisivo con il Brescia…ma in vantaggio ce li ha mandati lui…..Ti ripeto….niente da dire sul Dossena dell’anno scorso,quello di quest’anno non gli lega nemmeno le scarpe….quando le sue prestazioni saranno quelle dell’anno scorso all’ora saro’ il primo ad osannarlo!Se ce l’hai con Bassi per problemi inerenti a problematiche avute nel passato con dirigenza e tifoseria mettile da parte….Oggi Bassi difende la porta dell’Empoli,come Pratali fa lo stesso lottando nel reparto difensivo!Non centra niente per carita’,nessuno puo’ dire che con Dossena non sarebbe successo lo stesso,ma intanto da quando c’è lui le vittorie sono state quattro e anche a parita’ di bravura…farei giocare ancora lui…se non altro per scaramanzia!

        • Evidentemente se non fai “un discorso a bischero”….bada bene non ho detto che sei bischero….ma discorso a bischero,non sei contento ìghli….NON SI GIOCA PER RICONOSCENZA……SI GIOCA PERCHE’ SI MERITA DI GIOCARE……E LA MIA ERA SOLO UNA BATTUTA(“”A PARITA’ DI BRAVURA FAREI GIOCARE BASSI PER SCARAMANZIA””)……Ti ripeto per me Bassi alla lunga dara’piu’affidabilita’…..ma non è che perchè se lo dico io sara’ poi così…..ed è giusto che ognuno abbia la sua opinione…..Poi se Dossena TI RIPETO ANCORA UNA VOLTA….TORNERA’ QUELLO DELL’ANNO SCORSO,SARò IL PRIMO AD APPLAUDIRLO….se tu pensi che lui quest’anno abbia la stessa affidabilita’per me sbagli……Dimenticavo…..ANCORA NON SONO UN GURU E NEMMENO CI TENGO AD ESSERLO…..IL “DISCORSO A BISCHERO” ERA RIFERITO ALLA PAROLA “GURU E ALLA PAROLA SORVOLIAMO”…POI PER ME OGNI COMMENTO SE OCCORRE O PENSO CHE OCCORRA (PER QUELLO CHE E’ IL MIO PENSIERO)AVRA’SEMPRE LA MIA REPLICA,MA LO RISPETTERO’SEMPRE PERCHE’MAGARI E’ PIU’ VERITIERO DEL MIO…..Tu,o te se ti piace di piu’con parole tipo “guru” non rispetti ne i commenti e ne le persone……peccato perchè a volte anche i tuoi concetti non sono sbagliati!

  8. senza farsi prendere da facili euforie,e anzi tenendo bene i piedi in terra,pensavo che alla fine si e’ sbagliato la partita con l’ascoli dove si potevano fare i 3 punti,lasciando perdere la partita con la ternana,e lasciando perdere anche sassuolo,livorno e padova dove ci sta anche che si puo’:perdere :con i 3 punti ipotetici con l’ascoli.la classifica avrebbe detto punti 19 sul campo,e cioe’ fra le prime.E’ chiaro con i se e i ma non si va da nessuna parte e in serie B ti trovi con 2 partire sbagliate in zona play out o con due vinte in zona playoff,pero’ volevo sapere da sam.usua.o daniele un parere

    • Giusva ….i numeri AVREBBERO POTUTO ANCHE DIRE QUESTO,MA NON L’HANNO DETTO,percui stiamo con i piedi per terra e giochiamo con la determinazione che ho visto a Bari…sul 2-2…… non si vedono spesso squadre che lottano per non retrocedere,tornare a centrocampo per cercare di vincere la partita….Questa è LA MENTALITA’ GIUSTA PER FARE UN CAMPIONATO DI BUON SPESSORE…..MA SOLO DOPO AVER RAGGIUNTO PRIMA POSSIBILE QUELLA SALVEZZA CHE TUTTI CI SIAMO PREFISSI AD INIZIO STAGIONE.L’unica cosa sicura è che dobbiamo cercare di sfruttare al meglio questo periodo favorevole…perchè non sempre tutto andra’ per il meglio….Formazione rimaneggiata e infortuni a parte,l’inizio stagione ci ha detto propio questo.Quindi lottare con determinazione sapendo che l’importante insieme alle vittorie è di cercare di smuovere sempre la classifica…..ed a questo contribuiscono anche i pareggi….pareggi che fatti su determinati campi,si possono poi rivelare come vittorie……ma comunque mai giocare per lo 0-0,tanto poi sono queste le partite che al 90% perdi sempre!

      • Vorrei anche aggiungere che le partite con Ternana,Ascoli,Reggina,mi sarebbe piaciuto affrontarle ora che la squadra ha recuperato infortunati di breve e lunga degenza e la forma di giocatori arrivati ben dopo il raduno……ma qui se da una parte la societa’ ha fatto dei buoni ritocchi con l’arrivo di Pratali,Mac,Cristiano,Accardi etc.,non si puo’ non sottolineare che prima abbia voluto puntare su giovani sconosciuti che poi si son rivelati giocatori che mai avrebbero dovuto partire titolari da subito…ma bisognosi di crescere piano piano o inadatti al palcoscenico della serie B!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here