empmonSi è giocato nel pomeriggio, sul campo “Sussidiario” un incontro amichevole che ha costituito la parte pomeridiana della doppia seduta in programma quest’oggi. Avversario degli azzurri il Montelupo, squadra militante in Promozione e già affrontata nel corso del precampionato questa estate.

L’Empoli si è imposto con un rotondo 10-0.

 

Queste le due formazioni, una per tempo, mandate in campo da mister Sarri sempre schierate con il 4-3-1-2:

 

1 TEMPO: Pelagotti; Laurini; Pratali; Rugani; Mario Rui; Camilucci; Valdifiori; Signorelli; Verdi; Tavano; Mchedlidze (41′ Shekiladze)

2 TEMPO: Pelagotti (27′ Biggeri); Romeo;Tonelli;  Pratali (13′ Hysaj); Barba; Camillucci; Ronaldo; Castiglia; Verdi (22′ Mario Rui); Pucciarelli; Shekiladze.

 

La gara è stata giocata ovviamente ad un ritmo blando, le indicazioni ricercate dal tecnico erano sulla posizione degli uomini e sulla prova di alcune giocate senza però andare ad esasperare determinati movimenti. Inutile dire che il punteggio è ovviamente secondario e che semmai da questo test sono arrivate buone indicazioni per alcuni singoli come per esempio Castiglia, osservato speciale del mister e dei suoi per poterne capire meglio l’utilizzo. Bene anche Pucciarelli che è stato impiegato sempre da punta e mai da trequartista. Bene anche Pratali impiegato per un oretta dove si è mosso bene dimostrando di poterci stare.

Assenti alla seduta/partita, oltre agli scontati Croce e Moro (per quest’ultimo si attendono i risultati della risonanza magnetica) anche Bassi e Maccarone, entrambi precauzionalmente a riposo. A parte ha lavorato Accardi.

Da segnale poi che Levan ha chiesto il cambio a 4 minuti dal termine della prima frazione per un problema muscolare.

 

A sbloccare il match ci ha pensato Verdi che da pochi metri a trafitto il portiere montelupino dopo3 primi. Quattro minuti più tardi il raddoppio di Tavano ben servito dalla destra da Mchedlidze.

Dopo due legni, preso prima da Mchedlidze e poi da Signorelli, il terzo gol arrivava al minuto 25 dove un bel diagonale di Camillucci non dava scampo al portiere avversario. Il poker a firma Tavano dopo un bel controllo.

empmon2Prima della fine del primo tempo c’è stato spazio per un gol annullato (dubbio) per fuorigioco a Rugani.

Nella ripresa è salito sono saliti in cattedra i due attaccanti Pucciarelli e Shekiladze.

Dopo 5′ è proprio il “Puccia” a portare a cinque i gol azzurri con Shekiladze ad imitarlo dieci minuti dopo. Al 16′ è ancora Pucciarelli a portare a sette le marcature mentre al 21′ arriva un bel gol di Verdi ad arrotondare ad 8.

Ancora Pucciarelli  al minuto 28′ e poi Castiglia di prepotenza sigla in definitivo 10-0 al 35′.

 

In attesa di conoscere meglio l’entità dei vari stop odierni, chiudiamo dicendo che gli azzurri usufruiranno domani di una giornata di riposo, riprenderanno ad allenarsi giovedì pomeriggio.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteGiudice Sportivo Serie B
Articolo successivoInfo biglietti per Terni
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here