Doppia seduta di lavoro anche nella giornata di ieri, giovedì 1 agosto.

 

La squadra, nel primo giorno di agosto ha rispettato lo stesso canovaccio che ha ormai contraddistinto la parte del ritiro estivo, un ritiro che sta volgendo al termine visto che domani, dopo il match di Carpineti contro il Sassuolo, ci sarà il rompete le righe. La squadra godrà poi di due giornate e mezza di libertà per ripresentarsi martedì pomeriggio allo stadio, ma ognuno partirà e tornerà dalla propria abitazione.

 

Per quanto riguarda la seduta tattica, svoltasi come sempre nel pomeriggio, c’è da sottolineare il continuativo lavoro che mister Sarri sta facendo fare sul 4-3-1-2. E’ una squadra, lo si vede, che gioca davvero a memoria e che si trova già in alcune situazioni alla perfezione. Certo adesso c’è da fare i conti con l’aspetto fisico dato che i carichi effettuati in questi giorni sono stati molto pesanti e le gambe ne stanno (come logico che sia) risentendo.

Buone notizie per quanto riguarda i giocatori ai box: Sono rientrati, infatti, anche Mchedlidze e Accardi, che nel corso degli ultimi giorni erano stati tenuti in disparte dallo staff medico a causa di affaticamenti muscolari.

Sempre meglio anche Pratali che ha disputato l’intera seduta con i compagni.

C’è però sempre da raccontare qualcosa di meno simpatico, ed infatti, per quanto riguarda la seduta di ieri, vanno registrati gli sto anticipati di Tavano e Maccarone. Misura prettamente precauzionale per entrambi, trattandosi solamente di un leggero affaticamento.

 

La squadra anche oggi sosterrà doppio lavoro e poi, nel tardo pomeriggio lascerà Empoli per raggiungere Reggio Emilia. Domani infatti, lo ricordiamo, a Carpineti, si giocherà l’ultimo test match della stagione, avversario il neopromosso in serie A, Sassuolo.

 

To. Che.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here