mister campilongo a modena ( foto empolifc)Azzurri al lavoro questo pomeriggio per preparare al meglio il match che sabato prossimo, in casa, ci vedrà opposti al Cittadella, squadra da non prendere assolutamente sotto gamba, come dimostrano anche i precedenti storici.

La giornata è iniziata con un lungo faccia a faccia fra il tecnico e la squadra, dove si è ritornati sul match perduto martedi scorso, per analizzarne gli errori al fine di cercare di non ricommetterli.

Poi sul campo “Sussidiario” si è dato il via alla parte tecnico tattica, dove sono stati provati i movimenti sia difensivi sia offensivi, punto fermo il modulo, confermato il 4-3-1-2.

Ancora invece per sapere chi saranno gli attori che daranno vita allo “show” bisognerà aspettare domani, anche se di certo non sarà ancora in campo il polacco Adam Kokoszka, che quest’oggi, accompagnato da Caturano e Vinci, ha svolto una seduta differenziata.

Mentre grosse chanche di recuperare il suo posto al centro della difesa ce le ha Andrea Cupi che oggi ha giocato la partitella fra gli ipotetici titolari.

Da valutare un “turn over” tra il “Cobra” Coralli e Luca Saudati, quest’ultimo potrebbe iniziare da titolare la partita.

Per il mister, che ancora non ha digerito la serata modenese, ci sono comunque delle certezze, oltre al modulo alcuni giocatori iniziano ad avere la sua fiducia e diventano punti inamovibili della sua scacchiera.

 

T.C.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here