allenamento 1 settembre 2015È ripresa quest’oggi la preparazione degli azzurri dopo i due giorni di riposo concessi da Giampaolo. C’era molta curiosità, al campo di allenamento, nel vedere all’opera i quattro nuovi giocatori acquistati nella giornata di ieri: ma in realtà solamente uno di loro si è allenato col resto del gruppo, Buchel. Livaja ha fatto presenza al Sussidiario in compagnia del suo procuratore ma non ha messo piede sul campo di gioco, visto che per lui erano previste le visite mediche. Paredes arriverà domani, mentre Cosic è tutt’ora infortunato e quindi, almeno per il momento, non sarà presente agli allenamenti.

 

La seduta di oggi è stata caratterizzata fortemente da esercizi atletici: visto che la squadra ha palesato qualche limite da questo punto di vista nelle due partite precedenti e soprattutto perché manca un’eternità alla ripresa del campionato dopo la sosta per la Nazionale, si è pensato bene di riservare particolare attenzione a questo aspetto. I giocatori sono stati così impegnati principalmente sulla corsa e sui carichi di lavoro. Non è mancata però anche la parte tattica, con prima un esercizio in cui venivano conteggiati i passaggi e poi con l’immancabile partitella.

 

Notizie dall’infermeria: detto di Cosic, che è stato operato al menisco ed è quindi in convalescenza, quest’oggi ha dato forfait Federico Barba, alle prese con un piccolo risentimento muscolare che non desta però particolari preoccupazioni. Laurini invece è riapparso in campo dopo l’infortunio al flessore patito nel pre-campionato e, alla ripresa, sarà a tutti gli effetti a disposizione del mister. Mancava all’appello Saponara, ma non per problemi di natura fisica (era semplicemente in permesso).

 

Simone Galli

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | Conferenza stampa di Marcello Carli a chiusura del mercato
Articolo successivoMEMORIAL VARANI | Travolti dalla valanga Barcellona
Empolese DOC e da sempre tifoso azzurro, è un amante delle tattiche e delle statistiche sportive. Entrato a far parte della redazione di PianetaEmpoli.it nel 2013, ritiene che gli approfondimenti siano fondamentali per un sito calcistico. Cura molte rubriche, tra cui i "Più e Meno" e "Meteore Azzurre.

8 Commenti

  1. PER LA REDAZIONE.

    Ci potete fare un resoconto della nuova regola dei 25 in rosa, con tutte le accezioni .. chiaramente applicata alla nostra squadra!

    GRAZIE MILLE

    • Io credo che se sto benedetto portiere incomincia a fare il “fenomeno”….la squadra allestita non è male……i profili son tutti da Empoli e non mi pare poco….Recuperiamo Laurinì(anche se a me Zambelli è sempre piaciuto tanto…..Si è parlato spesso di mancanza di centrocampisti validi,ma mi pare che alla fine in mezzo al campo di centrocampisti ce ne siano adesso anche troppi……Diousse,Maiello,Buchel,Ronaldo,Zielinski,Croce,Paredes,Krunic…..Son contento che Piu’ sia rimasto….gli farà bene stare fino a gennaio con gli azzurri…..e poi alla fine meglio che sia lui a fare la quinta punta…..acquistare un’altra punta per stare in panca,mi domando a cosa sarebbe servito…..A questo punto è chiaro che i titolari dovrebbero essere Livaja e Maccarone…..ma il campionato sarà lungo e avremo bisogno di tutti…..Mac ha 36 anni,ma anche con il Milan ha corso come sempre e dall’espressione del suo viso(farlo uscire al 17esimo del secondo tempo non mi è parsa una grossa idea)mi sa che quando ha abbandonato la partita….gli giravano parecchio le scatole!

    • Gabriele….Croce è di un altro pianeta…..lasciamolo dovè(cioè titolare indiscusso) senza pensare che ne Buchel e nessun’altro,finche’ starà ad Empoli,puo’ prendere il suo posto….a meno che non sia squalificato…..

  2. Per Maurizio ho trovato questo
    EMPOLI: 24 calciatori.
    Lukasz Skorupski, Alberto Pelagotti, Maurizio Pugliesi, Lorenzo Tonelli, Federico Barba, Michele Camporese, Uros Cosic, Kastriot Dermaku, Andrea Costa, Luca Martinelli, Mário Rui, Marco Zambelli, Luca Bittante, Vincent Laurini, Raffaele Maiello, Daniele Croce, Marcel Büchel, Riccardo Saponara, Rade Krunic, Ronaldo, Manuel Pucciarelli, Levan Mchedlidze, Massimo Maccarone, Marko Livaja.
    Under 21: Piotr Zielinski, Assane Dioussé, Leandro Paredes, Alessandro Piu.
    Formati nel vivaio del club: Mchedlidze, Pucciarelli, Piu, Tonelli, Saponara, Pelagotti.

    Facendo della forza del vivaio uno delle proprie migliori qualità, l’Empoli si trova già pienamente in linea con le indicazioni della riforma Tavecchio, sia per il presente che per il futuro. Giampaolo, in una stagione che ha visto un mercato particolarmente attivo da parte degli azzurri, ma in uscita, ha a disposizione ben sei giocatori provenienti dal vivaio, abbondantemente in regola dunque con le indicazioni della nuova rivoluzione sulle rose. Ok anche la quota di italiani e quella del totale degli over: con 24 giocatori in rosa rimane anche spazio per un eventuale tassello dalla lista svincolati, qualora la società ritenesse ce ne fosse il bisogno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here