Dopo il successo con il Frosinone gli azzurri sono tornati a lavorare per preparare la prossima gara di campionato che ci vedrà opposti ad una squadra in buonissima salute come il Pescara.

 

Come capita generalmente al lunedi, il primo giorno di lavoro è stato incentrato per di più su un aspetto atletico per vedere la tattica, che in settimana verrà curata in ogni suo particolare, più ai margini, anche se non è mancata assolutamente la palla. Ovviamente oggi non possiamo nemmeno minimamente parlare di modulo, anche perché ci sarà come sempre da valutare le condizioni di alcuni effettivi.

Già perché l’infermeria azzurra ha fatto anche oggi registrare la presenza di Mchedlidze e Fabbrini, per i due non c’è stata ancora risoluzione al loro virus intestinale che per il secondo si è trasformata addirittura in bronchite, privandolo pure della convocazione in nazionale. In Under sono invece andati Mori e Soriano, ovviamente quindi assenti al lavoro di gruppo (torneranno giovedi), ed anche Foti, a causa di un leggero ritorno del fastidio al ginocchio, ha saltato la seduta.

Chi invece sta bene e scalpita e Lazzari, l’infortunio sembra davvero dimenticato ed è pronto per sabato dove spera di poter essere tra i titolari.

 

Con mister Aglietti siamo tornati a freddo sulla partita di sabato che ha interrotto il lungo digiuno di vittorie: “ E’ stato importante vincere, più di ogni altra cosa. Siamo consapevoli che la strada da fare è lunga, ma reagire ad uno svantaggio e portare a casa i tre punti era l’unica medicina che potesse servire a questi ragazzi. Credo che adesso certe alchimie torneranno da sole, c’è maggiore tranquillità ed un fattore importante per poter affrontare al meglio ogni partita.”. Abbiamo poi strappato un pensiero sul prossimo incontro: “ Non sarà facile, loro giocano bene e sono molto cresciuti da quando gli abbiamo affrontati in estate. Hanno anche un pubblico molto caloroso che da molta spinta, troveremo un ambiente di difficile gestione. Sarebbe importante continuare sulla strada che abbiamo intrapreso, la vittoria di sabato è quella vittoria che unita ai piccoli passi, farà il nostro campionato.”

 

Per domani è prevista una doppia seduta di lavoro, mentre mercoledi, salvo variazioni dell’ultimo momento dovrebbe esserci un test contro il Montelupo.

To. Che.

CONDIVIDI
Articolo precedentePunti di svista – Un grande passo nei piccoli passi
Articolo successivoDa Pescara….
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here