Nella morsa del caldo empolese, ieri lunedi, la squadra ha iniziato il lavoro in vista della prima di campionato. Gli azzurri sono chiamati al debutto sabato sera (inizio ore 20:45) contro la Reggina, squadra ostica che arriva da un più che ottimo risultato in Coppa Italia.

 

Ed il caldo va detto, in qualche modo ha condizionato una sessione che non ha dato molto sprint alle prove che mister Sarri ha fatto fare ai suoi. Ovviamente è ancora tutto da capire per quanto riguarda la formazione che andrà in capo contro gli amaranto, anche se in alcuni reparti, come l’attacco, alcune scelte sembrano davvero obbligate.

Quindi per adesso nessuna indicazione di probabile formazione, diciamo solo che molta curiosità c’è sulla difesa, perchè, al di la di Regini, le altre tre caselle vedranno diversi giocatori impegnati per acquisirsi il diritto a scendere in campo dal primo minuto.

Si è ovviamente lavorato sulla costruzione del 4-4-1-1 e si sono fatte diverse esercitazioni concentrandosi soprattutto sul reparto difensivo, che nelle ultime uscite ha peccato in alcuni frangenti di un pizzico di distrazione. Spesso la squadra è stata divisa in due gruppi di lavoro per poi riunirsi nel finale per la consueta partitella finale.

Molta attenzione è stata data anche alle palle inattive, sia a favore che contro.

 

Subito in campo l’utimo arrivato, Cristiano, che ha fatto vedere una discreta condizione e l’ex Albinoleffe potrebbe già candidarsi per una maglia da titolare. Buone notizie sul fronte infortuni, visto che ieri sia Saponara che Lazzari hanno svolto il lavoro con il gruppo. Non sono al top ma la settimana gli porterà alla condizione migliore per sabato sera.

Purtroppo invece bisogna continuare a registrare l’assenza di Ciccio Tavano per il solito problema, anche se lo staff medicio ha fatto capire che oggi il bomber di Caseta potrebbe affacciarsi in gruppo. Resta però difficile pensare a lui dal primo minuto contro la Reggina. Out anche Croce e Coralli, il primo ne avà per un mese e mezzo il secondo sarà out fino a febbraio. Assenti da registrare anche Mori e Boniperti.

Non c’era al campo nemmeno Mchedlidze che sembra sempre più al centro della trattativa con i turchi del Kyserspor, e qualcuno già dice che ad Empoli potrebbe passare solo per recuperare gli effetti personali, vedremo.

 

La squadra tornerà in campo, oggi martedi, a partire dalle ore 17,30.

 

Ni. Raf.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAbbonamenti: vicina quota 1000
Articolo successivoNews mercato serie B
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

4 Commenti

  1. Oh tutte le volte Tavano il giorno dopo deve rientrare in gruppo…poi il giorno dopo arriva e Ciccio ancora non si vede….mah….

  2. Vi ricordate questo?
    “GIOCHIAMO INSIEME | La nostra “griglia” per la Serie B…e voi?”
    http://www.pianetaempoli.it/2011/09/02/punti-di-svista/la-nostra-griglia-la-serie/
    Quante illusioni nel 2011… (comprese quelle del sottoscritto), speriamo nel 2012 di essere più fortunati… anche se, va detto, meno male che col Vicenza è finita come è finita!

    P.S. la presente “riesumazione” è fatta unicamente a fini ludici per sorridere delle nostre illusioni passate e per capire che con i “soli” favori dei pronostici non si vincono le partite

    P.P.S. x GABRIELE GUASTELLA e PE: ma la sorpresa di fine della scorsa stagione per i pronostici + azzeccati? Me la sono persa o l’avete cancellata alla luce della brutta stagione degli azzurri? Grazie

  3. Levan è in Georgia per problemi personali non perché è coinvolto in trattative…
    Non sto dicendo che rimarrà sicuramente ad Empoli peró da qui a dire che passerà ad Empoli solo per gli effetti personali ce ne corre…
    Prima dell’infortunio aveva grosse possibilità di andarsene…adesso l’Empoli in caso di sua cessione dovrebbe comprare un altro attaccante…e non è facile!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here