Azzurri in campo nel pomeriggio per preparare la gara in posticipo contro la Samp di mister Atzori.

 

Importante seduta quella odierna diretta  da Aglietti che quest’oggi ha iniziato a lavorare sul modulo da mandare in campo, o meglio sui moduli, visto che se per tre quarti di seduta si è tornati al 4-2-3-1, sul finire il mister di San Giovanni ha voluto vedere i suoi disposti con il 4-4-2.

Dovrebbe però essere incentrato sul primo assetto anche il lavoro dei prossimi giorni, a meno che le condizioni di Coralli non migliorino a tal punto da poter anticipare i tempi di recupero (ipotesi comunque molto remota) ed essere ok per la gara, a quel punto potremmo vedere il 4-4-2 con il Cobra accanto a Levan, unico terminale offensivo nel 4-2-3-1. Chiaro che però potrebbe essere valutato anche l’impiego di Dumitru, oggi assente.

Questo per dire che oggi Coralli è tornato a lavorare, se pur parzialmente, con il gruppo ed è stato impiegato nelle partitelle finali.

Con il ritorno di tutti i nazionali, ad eccezione degli Under20 italiani (Dumitru e Bianchi), di fatto le uniche assenze sono quelle di Brugman e Lazzari con una rosa adesso davvero ampia. In particolare sulla mediana ci sarà grande ballottaggio con quattro uomini per due maglie, che a sorpresa potrebbero anche andare a Signorelli e Coppola, oggi molto più in palla dei vari Moro e Valdifiori. Davanti dovrebbe agire sulla sinistra il rientrante Saponara, con Cesaretti però in agguato, a destra Buscè e Tavano a fare il “trequartista”.

Dietro ha fatto capolino anche Mori ma per lui le chance di giocare lunedì sono ridotte al lumicino,  ecco che al fianco di Stovini dovrebbe esserci ancora Tonelli con Regini a sinistra, soluzione alternativa Regini centrale con Fatic sulla fascia mancina.

Tra domani e sabato si dovrebbero vedere le prove generali e capiremo meglio l’undici anti-Samp.

 

Mister Aglietti sorride per i tanti reintegri in squadra che adesso gli potranno dare maggiore scelta e maggiore ricambio: “ Uno degli aspetti di questa settimana lunga a cui tenevamo era proprio il poter annoverare in gruppo i diversi elementi che soprattutto per le nazionali non potevano essere impiegati nelle ultime gare. Anche dall’infermeria arrivano buone notizie con Coralli in netta crescita, anche se è presto per poter dire se ci sarà o no, non vale la pena bruciare le tappe. L’abbondanza sarà utile soprattutto per far rifiatare chi ne avrà bisogno.”

 

Per domani è prevista ancora una seduta con inizio alle 16:00

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCon Fausto Salsano…
Articolo successivoWeek end azzurro giovani 10-14 settembre 2011
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here