Allenamento pomeridiano per la Sarri’s band che anche oggi ha lavorato in vista del match domenicale contro il neopromosso Trapani.

 

allenamento empoliMolto spazio alla tattica, un allenamento importante che ha fatto provare agli azzurri determinate situazioni che andranno messe in scena nel match di campionato per non cadere in alcune trappole che gli avversari potrebbero attuare per imbrigliare il gioco empolese. Pero’  è soprattutto dietro che si sono provate tante alternative per neutralizzare quello che inevitabilmente sarà il gioco degli avversari, sfruttando la mole di Milan Djuric. E guardando proprio alla difesa c’è da dire che prende sempre più corpo la naturale candidatura di Mario Rui a giocare ad terzino sinistro al posto dell’assente Hysaj. Però ci sono molti dubbi anche per i centrali che, se tutto andrà come si spera, saranno Tonelli e Rugani, ma oggi, intanto, non c’era ne l’uno e ne l’altro con la coppia Romeo-Accardi a farne le veci.

 

Tonelli è rimasto ai box dopo lo scontro di gioco di ieri che vi abbiamo raccontato, Rugani invece rientrerà soltanto domani dalla nazionale dopo aver saltato tutta la settimana. Ripetiamo che i due dovrebbero andare a giocare da titolari, ma soltanto domani o sabato ne potremo sapere di più.

Altra situazione non semplice è quella del portiere Bassi. Dopo aver saltato i primi allenamenti, rimanendo in palestra per un problema al piede, il portierone di Sarzana oggi è rientrato in gruppo ma, il riacutizzarsi del dolore, gli ha fatto lasciare il campo anzitempo: anche qui dovremmo aspettare domani per saperne di più, nel frattempo Pelagotti è già in preallarme.

Per il resto non ci saranno novità rispetto alle ultime uscite, a partire sempre dal modulo che sarà il 4-3-1-2.

Detto di Tonelli e Bassi, si registrano le assenze dei quattro nazionali ma, come già scritto, gli Under20 Italia (Rugani e Barba) domani saranno a disposizione di mister Sarri.

 

Per domani è prevista una seduta pomeridiana a partire dalle ore 17:00

 

Nico Raffi 

CONDIVIDI
Articolo precedente" Il Punto ", con Alessandro Marinai
Articolo successivoWEEK END AZZURRO GIOVANI – Le gare dell' 8 settembre
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

15 Commenti

  1. Che sia alto circa 2 metri o sia 1,80….conta ben poco…..l’importante è essere bravi…..Spesso giocatori di questa stazza sono bravi a fare sponda….ma difficilmente riescono ad essere prolifici in zona goal(forse farebbero meglio a dedicarsi al Basket,alla pallavolo o al salto in alto!State tranquilli la sua non sara’ mai una grande carriera…..DOVREMO COMUNQUE ESSERE BRAVI A MARCARLO DA VICINO E CON CATTIVERIA…..PERCHE’se lo lasci solo allora di testa te lo infila per forza….avrebbe fatto molto comodo il Pampa,non tanto per l’altezza che poi è di solo 1,83-84,ma soprattutto per la prestanza fisica….credo che alla fine piu’ che Rugani o Barba(non so chi dei 2 giochera’)sara’ “cignalotto” Tonelli che sapra’ spostarlo un po’mentre saltera’……Comunque facendo i debiti scongiuri e toccamenti vari…..fino ad oggi di goals ne ha fatti davvero pochi….5 goals 3 anni fa(serie b),2 goals 2 anni fa(serie b) e 3 l’anno scorso pero’ in c1……Quindi forse piu’ di preoccuparci di lui,dovremo preoccuparci di dove andranno a finire le sue schizzate di testa…..sicuramente per compagni che si inseriranno e che saranno molto meno lenti di lui!

  2. Quel pennellone che hanno davanti se marcato a modo un va’ da nessuna parte..dovranno essere bravi i nostri centrali, ed in loro credo ciecamente!!
    Un’ altra situazione da tenere d’occhio sarà la fascia sinistra, perché se mettiamo dentro Mario Rui ( più che giusto metterlo visto le sue ultime ottime uscite…) e con Croce possiamo essere molto offensivi..forse troppo..il nostro portoghese dovrà essere bravo anche nel curare la fase difensiva!!!

  3. Io ho giocato abbastanza per potervi dire che anche se un attaccante non ha buona tecnica ma possiede centimetri in altezza è sempre un casino marcarlo sulle palle alte
    e di sponda rasoterra.
    Sapeste quanta fatica per anticiparli o renderli non pericolosi.
    Magari lui non fa gol.
    Ma lo fanno gli altri attaccanti.
    Quindi facciamo molta attenzione.
    In quento momento fossi Sarri aspetterei il rientro di Supereroe Tonelli che è comunque abbastanza alto e attinente alla marcatura. (alla forza contrapporre altra forza Tonelli ne ha da vendere)direi il marcatore migliore di adesso.
    Bravo anche Rugani.

    • Sono pienamente d’accordo con quello che dici….pero’ credo che alla fine sia Rugani che Tonelli potrebbero spuntarla perché hanno tutte le possibilita’ di giocare di anticipo sull’avversario’ in modo da arrivare prima di testa di lui……sul fatto che ci arrivino prima di piede…..non ho poi nessun dubbio…..

    • 1 anno in figc ma ero piccino.
      10 anni negli amatori uisp.
      2 o 3 stagioni di calcetto.
      poi distrutto tutto il fisico.
      Devo ammetterlo il calcio fa male al fisico.
      Un monito a tutti i ragazzi che giocano.
      Andate prima da un esperto in educazione fisica
      che capisca in anticipo la vostra struttura.
      E vi faccia lavorare bene.
      Ciao!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here