Ultimo allenamento primo della rifinitura di domani per gli azzurri che hanno messo appunto la ultime tattiche per la gara di sabato  Castellamare.

 

Seduta importante e praticamente chiarificatrice per quelle che sono le scelte che mister Carboni ha fatto in vista di sabato e che vanno a confermare il cambio di modulo paventato ad inizio settimana.

Allenamento incentrato tutto sulla tattica e sugli undici che partiranno presumibilmente titolari contro le vespe in un assetto che sarà un 3-4-1-2, quindi una inedita difesa a tre davanti al portiere Pelagotti. Però ad onor di cronaca e di fatti, i difensori di ruolo in campo sono 5 perché davanti a Tonelli, Ficagna e capitan Stovini, agiranno sugli esterni del centrocampo Gorzegno a sinistra e Vinci a destra. I centrali invece saranno Coppola e Signorelli, anche se il venezuelano è in ballottaggio pieno (e questo sembra essere l’unico dubbio di Carboni) con Moro.

Saponara trequartista confermato cercherà di inventare per l’inedito duo di attacco che vedrà accanto al “Cobra” Coralli il giovanissimo Shekiladze che da qualche settimana sta facendo molto bene e che vede premiati quindi i suoi sforzi andando a rimpiazzare proprio il connazionale Levan Mchedlidze che sarà assente per squalifica.

Un Empoli che dovrà quindi essere ben abbottonato, concedendo poco e niente agli avversari, e che dovrà cercare di sfruttare al meglio le fasce.

Oltre al già citato georgiano, non partiranno per la Campania né Mirko Valdifiori né Antonio Buscè, oggi i due erano assenti per il loro problemi, anche se il ravennate era in tuta ed ha fatto qualcosa in palestra. Assente anche Guitto che però potrebbe essere recuperato all’ultimo e prendere quindi il treno (cosi si muoverà l’Empoli) per Napoli, treno che non prenderà ovviamente Ciccio Tavano ma il bomber azzurro sta progredendo bene nel suo recupero ed incrociando le dita potremmo rivederlo molto prima del previsto.

Al campo si è visto anche l’ultimo arrivato, Gallozzi, che ha fatto qualche esercizio ma che ovviamente non sarà abile ed arruolato per la Juve Stabia. Da capire se seguirà i compagni o resterà ad Empoli a lavorare.

 

Mister Carboni ci rimanda alla abituale conferenza pregara di domani per le ultime sulla squadra e la presentazione del match venturo.

 

Domani rifinitura al campo che inizierà presto, alle 09:30, seguita dalla conferenza stampa del tecnico azzurro.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteUFFICIALE: Gallozzi firma con l'Empoli
Articolo successivoMercato Azzurro: occhi aperti su Sestu
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

13 Commenti

  1. Se i giocatori non hanno palle e grinta, e non hanno il cuore dipinto d’azzurro, il cambio del modulo servirà a ben poco. Si pole anche murare la porta con mattoni e carcina, ma abbottonarsi per sperare nel pareggio non serve. Servono vittorie per uscire dalla posizione di merda. Serve un centrocampo che gira. Servono cuore e sopratutto la testa, cosa che qualcuno si è montato già da parecchio ormai e che invece qualcun’altro ha perso definitivamente per la strada anni fa. Non parlo solo dei giocatori….

  2. Mamma mia, la difesa a tre la odio, ma è solo un problema mio…
    ehm… leggendo bene però, se Vinci e Gorzegno sono sulle fasce, come scrive giustamente PE… mi sa che Carboni ha scelto un “molto offensivo” 5-2-1-2…
    Vabbè, se saranno utili per salvarsi, ben vengano i 5 difensori!

  3. Shekiliadze sei un bel giocatorino!!!! Ma non ingallurzirti come i tuoi compagni!!! E per rispondere a ” anonimo” mi sa che prendono il treno piu costoso, perché loro i soldi li spendono dove gli pare..!!!!

  4. CERTO CHE QUANDO LEGGI CHE ARDEMAGNI VA AL MODENA,
    MASTRONUNZIO VA AL GUBBIO E LEGGI CHE NOI SI VA
    A GIOCARE A CASTELLAMARE CON SAPONARA-CORALLI-SHEKILADZE
    (1 GOL IN TRE IN CAMPIONATO…)PREOCCUPARSI E’ IL MINIMO….
    SPERIAMO CHE COME SPESSO ACCADE I NOMI DEI GIOCATORI
    ED IL VALORE SUL CAMPO SIANO DUE COSE DIVERSE…
    ALTRIMENTI SARA’ MOLTO DURA…

  5. Mastronunzio, Ardemagni…. tutti giocatori che avrebbero fatto un gran comodo all’Empoli! Ma inutile anche pensarci hanno ingaggi fuori dal nostro budget, già oberato a sufficienza dagli ingaggi di tre allenatori, dall’affitto del centro sportivo di Monteboro e dagli stipendi di alcuni dirigenti davvero cospicui per la B (in qst caso si può spendere vero Vitale?).
    Per quanto riguarda la difesa a 5, direi che il rischio è quello di rimanere troppo bassi e di tenere costantemente i nostri avversari vicini alla nostra area di rigore. Credo che comunque sia evidente l’intento di voler giocare in contropiede, visto l’inserimento di un attaccante veloce come Shekiladze. Penso che l’idea di fare catenaccio affidandosi allo schema “palla lunga e pedalare”, possa portare ben pochi benefici se comunque in campo i giocatori non sono disposti a metterci tanta grinta, umiltà e spirito di sacrificio!!! Tutte caratteristiche che ultimamente latitano in maniera sconfortante tra i colori azzurri!!!

  6. ..seguo l’empoli dai tempi di jonny ekstroem..ebbene la pochezza tecnica vista quest’anno non l’avevamo neppure in c1.una pena infinita…poco fraseggio…incapacità di far gira palla…incapacita a fare catenaccio senza lasciare agli avversari ,quando va bene,le solite 4 o 5 palle goal nitide..incapacità di crossare..(ma vi rendete conto che in 4 o 5 partite viste quest’anno non ho assistito ad un cross fatto bene…)incapacità totale di mordere gli avversari sui polpacci ..di fare i raddoppi….e qui mi fermo.siamo rimasti a galla solo per i goal di un ritrovato Tavano,spesso nati da sue iniziative personali.ma così come è ora questa squadra non è in grado di salvarsi……servono almeno 3 innesti di un certo spessore.

  7. Intanto ieri ben 3 giocatori erano al Cristallo a cena fino alle 23….Ma ke sarà necessario mettergli l obbligo di firma anke alle 22 della sera?!?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here