Penultimo allenamento per gli azzurri prima del match con l’Albinoleffe di sabato pomeriggio.

 

Allenamento blando quello messo in opera quest’oggi dallo staff tecnico che volutamente non ha voluto far spingere sull’acceleratore i ragazzi che sono reduci da un incontro disputato solo due giorni fa.

Il gruppo comunque oggi si è ricompattato ed anche coloro che hanno fatto i novanta minuti con la Reggina, ieri impiegato in un defaticante, hanno lavorato assieme agli altri sia nella parte fisica che in quella tattica.

Poche, al di la dello scontato modulo, le indicazioni arrivate dalla partitella di fine seduta, dove mister Pillon ha sicuramente fatto intravedere il possibile undici di partenza, ma che però si è divertito a cambiare repentinamente.

Da segnalare subito che ne Coralli ne Coppola, anche se si allenano con i compagni, saranno arruolabili contri i seriani, cosi come Gorzegno per il quale sicuramente ci sarebbe stata una maglia da titolare ma che è a letto con la febbre.

Da qui si capisce che Regini sarà in campo e che ad affiancare Ciccio Tavano sarà ancora il georgiano Mchedlidze. Reduce da alcuni giorni in infermeria è Buscè, per lui non sarà però semplice trovare un posto libero dal primo minuto ed è molto probabile che se un ballottaggio ci sarà, sarà con Vinci.

Un bel ballottaggio, in difesa, c’è tra Mori e Ficagna anche se le quotazioni dell’Under21 sono in rialzo anche perchè Ficagna pare ancora risentire dell’affaticamente postpartita di martedì.

I rientranti dalla squalifica Moro e Valdifiori sembrano candidati per tornare a fare gli interni in mezzo ai soliti Saponara e Lazzari.

Sicuramente domani, in sede di rifinitura, Pillon oltre ad un allenamento più da prepartita ci farà vedere anche chi, a quel punto di sicuro, andrà a cercare la seconda vittoria consecutiva.

 

Infatti il tecnico azzurro ci rimanda alla conferenza stampa di domani per darci le ultime indicazioni.

 

Il programma di domani prevede la seduta a partire dalle ore 15:00 ed a seguire la conferenza di Pillon aperta alla stampa.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteI precedenti tra azzurri e seriani
Articolo successivoCon Antonio Bassi…
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

6 Commenti

  1. ANCORA MORO E VALDIFIORI CHE PALLE…….SE GIOCHERANNO QUESTI DUE PREPARATEVI AD UN POMERIGGIO DI NOIA TOTALE….. SPERIAMO CHE PILLON ABBIA GLI ATTRIBUTI PER CONFERMARE SIGNORELLI E GUITTO ANCHE PERCHE SAREBBE LA COSA PIU GIUSTA VISTA LA PRESTAZIONE DI MARTEDI…… O FORSE ALLO STAFF DI PE TIRANO PER I COSIDDETTI SENATORI, ANCHE SE ULTIMAMENTE HANNO FATTO RIDERE? SAREBBE GRADITA UNA RISPOSTA

  2. Scusami, innanzi tutto ma perchè gridi? Ci sentiamo tutti bene, non hai bisogno di utilizzare caratteri maiuscoli…
    E poi: perchè lo staff di PE starebbe “tirando per i cosiddetti senatori”?
    Sarà colpa mia, ma a me il Tuo messaggio appare alquanto incomprensibile…

    • Mi dispiace per te, ma se non riesci a capire, vatti a rivedere le partite di Moro e Valdifiori, a proposito Ti va bene la voce bassa… ciao e forza EMPOLI

      • Non per prendere le difese di usualemi,ma obbiettivamente Pianeta Empoli non dice certo che debbono giocare Moro e Valdifiori,non l’ha mai fatto e non lo fara’ sicuramente con nessuno…..RIPORTA QUELLO CHE SONO LE SENZAZIONI PRIMA DELLA PARTITA NON MI PARE ABBIANO MAI FATTO LE CONSIDERAZIONI CHE DICI.Se ogni tanto scrivo in maiuscolo alcune frasi e solo per rimarcarle dandogli la giusta importanza

  3. Perfettamente d’accordo con Daniele…
    Se x Te, caro Marco “fare cronaca” raccontando fatti significa essere faziosi, bhe non so proprio cosa aggiungere.
    Con questo, lungi da me dire che valdifiori e/o moro debbano giocare, quindi inutile che mi vada a rivedere le partite, che peraltro ho ben presenti.
    Il fatto é che neppure PE lo ha detto…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here