Terzo giorno di lavoro per gli azzurri che lavorano alla preparazione del match di domenica prossima contro il Sassuolo. Si giocherà alle 12:30 ma, come sempre successo in queste occasioni, mister Sarri non stravolge gli orari delle sedute che rimangono i medesimi di tutti i giorni.

 

ph empolifc
ph empolifc

Molta tattica alla base del lavoro di oggi, con la fase di possesso a farla da padrone ma andando poi a rivisitare un po’ tutto il repertorio di questa orchestra che ormai, da anni, suona una musica meravigliosa senza più bisogno di spartito. Interessanti le esercitazioni sul pressing. Dal punto di vista del modulo è praticamente solo 4-3-1-2, con l’albero di natale che questa settima (dopo che nella scorsa sembrava quasi pronto ad un debutto dal primo minuto) sembra esser tornato in soffitta.

Non ci dovrebbero essere particolari novità nell’undici se non il ritorno del ballottaggio in attacco tra Pucciarelli e Tavano (Levan non sembra destinato a partire dall’inizio) con il “reintegro” del primo. Per il resto si dovrebbe vedere lo stesso undici di Cagliari, eccezion fatta per il rientro di Valdifiori nel ruolo di regista. Invece la difesa dovrebbe essere la medesima perché Lorenzo Tonelli, oggi a parte, non sembra possa recuperare per il match. Al suo posto quindi ancora Barba che oggi era giustamente in permesso vista la nascita della sua primogenita.

A parte anche Verdi ma il trequartista è sulla buona strada e domani dovrebbe lavorare con il gruppo.

Da segnalare che Matias Vecino ha lasciato anzitempo la seduta per un affaticamento, niente di preoccupante.

 

La squadra tornerà in campo domani per una seduta di lavoro che si svolgerà al pomeriggio.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteTre azzurri convocati in Under 21
Articolo successivoWEEK END AZZURRO GIOVANI | Le gare del 21 e 22 marzo
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. La Roma deve vincere a Cesena punto.
    Sembra assolutamente assurdo ma non può raccattare punti San CULICCHIO da Cesenatico…

    Forza ragazzi diamo tutto contro il Di Francesco Team …

    • Speriamo che tu sbagli, se no col Cesena come si mette? A una nostra vittoria non credo molto però non vedo neanche troppo sicura una vittoria del Sassuolo. E d’altra parte un pareggio sta meglio a loro che a noi, che giochiamo in casa e abbiamo meno punti di loro. Perdere non perdiamo di sicuro (le “ultime parole famose”, però un pronostico bisogna azzardarlo, perché è toppo facile fare commenti a posteriori, come fanno molti di noi, e non rischiare mai, anche a costo di ricoprirsi).

  2. Il Sassuolo ha vinto contro il fantasma di una squadra,prima della vittoria di domenica veniva da una lunga serie di sconfitte.Per il discorso del Cesena e’presto detto:se da qui alla fine le vince tutte altro che salvezza,va in Europa League! Abbiamo sopra di loro un margine reale di dieci punti e col Cagliari di otto.A quota 40 saremo salvi sicuramente,io non mi fido di quote troppo basse che leggo in giro perche’ nel nostro campionato i risultati falsati sono all’ordine del giorno a fine stagione tra partite con squadre che nulla piu’ hanno da chiedere al campionato,altre che han fatto le coppe e via discorrendo.

  3. Mi sembra che certi risultati cui abbiano dato troppo peso (Milan e Roma), visto il valore delle due squadre, assumano una diversa consistenza… speriamo che non comincino a perdere da tutti, sennò i nostri pareggi assumerebbero diverso peso, altro che mezze vittorie…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here