ph EFC
ph EFC

Continua a spron battuto la preparazione dell’Empoli in vista del prossimo impegno di campionato contro il Sassuolo. Quest’oggi, in particolare, mister Giampaolo ha previsto una doppia seduta, una al mattino e una al pomeriggio, per intensificare i carichi di lavoro. Sedute che hanno visto una parte atletica e una, più approfondita, riservata all’aspetto puramente tecnico.

 

Dall’infermeria non giungono notizie positive: Pucciarelli è stato ancora costretto al riposo (si è limitato a un po’ di piscina) a causa dei postumi della botta ricevuta con il Frosinone. L’attaccante azzurro, però, come dicevamo ieri, non preoccupa e dovrebbe rientrare in gruppo domani. Mancavano all’appello anche Camporese, alle prese con la febbre, e Livaja, costretto fuori da una leggera bronchite. Entrambi verranno valutati nelle prossime ore. Chi invece è completamente recuperato è Daniele Croce, che ha potuto svolgere l’intero allenamento coi compagni di squadra. Si tratta di un recupero importante quello del prestigiatore, non solo per la qualità che può dare in mezzo al campo, ma anche perché può essere un’ulteriore variante tattica. Anche Saponara, che ieri era stato vistosamente fasciato, ha partecipato senza problemi al lavoro col resto del gruppo. Ancora out Costa, che tornerà presumibilmente nella prossima settimana e che si metterà a disposizione del tecnico Giampaolo solo dopo la partita di domenica.

 

Dal punto di vista tattico, da annotare che Zambelli è stato provato per quasi tutto l’allenamento come terzino sinistro: a questo punto l’intuizione avuta ieri potrebbe tramutarsi in realtà e il difensore bresciano potrebbe giocarsi il posto di vice-Mario Rui con Bittante. Vedremo nei prossimi allenamenti cosa succederà.

 

Simone Galli

CONDIVIDI
Articolo precedenteBuchel a PE: "Il Sassuolo ha tanta qualità, ma credo che noi siamo più forti"
Articolo successivoI numeri dalla parte di Giampaolo
Empolese DOC e da sempre tifoso azzurro, è un amante delle tattiche e delle statistiche sportive. Entrato a far parte della redazione di PianetaEmpoli.it nel 2013, ritiene che gli approfondimenti siano fondamentali per un sito calcistico. Cura molte rubriche, tra cui i "Più e Meno" e "Meteore Azzurre.

14 Commenti

  1. Personalmente partirei con Zambelli e a seconda dell’andamento della partita inserirei Bittante che deve ancora assimilare al meglio la fase difensiva rispetto al compagno mentre è superiore in fase di spinta.

  2. Io vedrei meglio Laurini sulla sinistra e Zambelli o Bittante sulla destra ma mi affido a mister Giampaolo.
    Ah maledetti picchiatori ciociari!

  3. Io credo che Giampaolo sceglierà Zambelli visto anche che il Sassuolo ha tre esterni d’attacco molto bravi.Bittante è un esterno più adatto ad attaccare che a difendere quindi la scelta mi pare obbligata.Magari il Bitta entrerà nella ripresa perché ha una buona gamba e la sua dinamicità può essere molto utile.

  4. Zambelli gia non si puo vedere a destra figuriamoci a sx.
    Io opterei per un 3-5-2
    Skorupski
    Laurini tonelli ariaudo
    Bittante zielo paredes buchel croce
    Saponara e maccarone
    X me li croce puo giocare benissimo

  5. Mi spiace dirlo,ma mi pare che ad oggi il difensore che ha convinto meno e sto parlando dei titolari è stato sicuramente Laurinì….lontano parente di un Hysaj che l’anno scorso,schierato a destra faceva faville,tanto da confinarlo in panca anche dopo il suo rientro dall’infortunio.Quindi non capisco perchè si pensa che con Zambelli si debba “tremare” e con Laurinì no.Sono 2 giocatori che si equivalgono e spesso non è facile trovare continuità se non giochi aspettando il tuo turno in panchina.Guardate Costa….tornate indietro nei commenti e rileggetevi cosa dicevano i tifosi dopo le sue prime partite in maglia azzurra….eppure adesso lo si aspetta come il Messia dei difensori,proprio perchè partita dopo partita le sue prestazioni sono andate in crescendo….e Barba,mi pare che ne sappia qualcosa.

  6. Zambelli quando ha giocato ha fatto bene. Certo forse ci si aspettava di più da lui in fase di spinta ma il gioco dell’ Empoli non prevedendo un contributo offensivo con cross dal fondo ha limitato l’ azione non solo sua ma in generale di tutti i terzini a cui si richiede più che altro compiti di copertura e impostazione per lasciar spazio di movimento a centrocampisti e attaccanti. Ha sbagliato in certe occasioni qualche passaggio e-o appoggio, cosa per altro che capita a tutti. Ho visto gli stessi errori da parte di Laurini – Tonelli e Mario Rui. Errori fisiologici, mai clamorosi, che ci stanno in una gara. Inoltre Zambelli per impegno e professionalità è persona esemplare. Ricordiamo che è stato a lungo capitano del Brescia dove era sempre titolare.
    Ora fare panchina non dev’ essere semplice per lui ma nonostante questo non ha mai fatto una polemica, non ha mai lanciato messaggi velati da parte del procuratore,mai una lamentela.
    Si è sempre fatto trovare pronto e pone veramente sopra tutto l’ interesse della squadra. Per questo mi auguro possa trovare più spazio da qui a fine anno.

  7. Certo che loro hanno 5 attaccanti di prim’ordine: Berardi, Sansone, Falcinelli, Trotta e Defrel: Il loro punto forte è l’attacco, mentre il nostro punto debole è attualmente la difesa…..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here