Ultimo allenamento degli azzurri, prima della rifinitura di domani, in preparazione al match di sabato prossimo contro il Crotone.

 

L’allenamento del giovedi, più ancora della rifinitura, è quello che da il quadro più completo per quella che potrebbe essere la formazione che andrà poi in campo nella partita. Purtroppo però ci sono alcuni nodi da sciogliere, soprattutto in difesa, e quindi fino a domani, forse addirittura fino a sabato, resteranno dei punti interrogativi su l’undici iniziale.

Ovviamente saremo monotoni nel dire che la squadra dal punto di vista tattico non varierà l’assetto e partirà anche contro i pitagorici con il 4-3-1-2.

 

I dubbi riguardano sostanzialmente Laurini e Regini. I due si sono allenati a parte, il che, almeno per il francese è ottimistico visto che aveva completamente mancato i primi allenamenti. Di fatto nessuno dei due preoccupa particolarmente, ma resta difficile, ad oggi, capire se saranno rischiabili o meno.

Quello che viene fuori è che se non dovesse farcella Laurini, sarà Hysaj ad andare a destra con Tonelli e Regini al centro ed uno fra Accardi e Gigliotti a sinistra. Va da se che Romeo diventa l’alternativa numero uno all’ex Samp qualora sia lui, o anche lui, a non partire titolare.

A centrocampo, cosi come in attacco non ci saranno variazioni rispetto a Vercelli: l’unico in forse poteva essere Tavano che però da ieri si allena regolarmente in gruppo facendo vedere di star bene.

 

Per il resto la squadra è tutta a disposizione di mister Sarri ad eccezione di Pratali, Camillucci, Ferreira, Dossena e Mori. Ha terminato anzitempo la seduta Mchedlidze, ma per lui si é trattato solamente di una misura precauzionale.

 

Per il pomeriggio di domani è prevista la rifinitura, seguita dall’abituale conferenza stampa di mister Sarri.

 

Nico Raffi

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | Da Crotone parla Eramo
Articolo successivoL'inossidabile Carmine… guardate cosa abbiamo scovato!
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

7 Commenti

  1. “Ha terminato anzitempo la seduta Mchedlidze, ma per lui si é trattato solamente di una misura precauzionale”
    Ah, vabbè, se si tratta giusto di una misura precauzionale starà fuori solo una settimana…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here