Ultimo allenamento della settimana per la squadra di Andreazzoli che domani con inizio alle ore 15:00 sosterrà una una gara amichevole contro la formazione del Pontedera militante in serie C.

Anche oggi, così come per gran parte della settimana, la squadra ha sostenuto una doppia razione di allenamenti, alternando la parte atletica a quella tattica. Dal punto di vista tattico si sta lavorando adesso prettamente sulla fase difensiva con movimenti atti a far muovere in maniera simmetrica la linea, ricercando anche alcuni principi fondamentali per giocare semplice nelle situazioni di pericolo portate verso la nostra porta. E’ chiaro che un must della gestione Andreazzoli è anche quello di far prendere alla squadra molti meno gol di quelli incassati fin qui. Diverse assenze quest’oggi, assenze che molto probabilmente si ripresenteranno anche domani in sede di partita. Partiamo col dire che Lollo anche oggi ha proseguito il suo lavoro specifico per il problema al ginocchio e domani non verrà certo rischiato, anche Donnarumma che è “vittima” di un affaticamento starà quasi certamente a riposo. Ha lavoro in palestra Picchi ed anch’egli domani con quasi certezza non sarà della gara, un Picchi che potrebbe essere anche arrivato ai saluti per questa stagione. Out anche Luperto  alle prese con una botta al piede che lo ha messo fuori dall’odierna sessione di lavoro. Buone notizie le porta invece Bennacer che ha recuperato dall’influenza e domani potrebbe avere il suo spazio nella gara che servirà sicuramente al nuovo mister per sperimentare qualcosa in più. Ovviamente assenti i due lungodegenti.

Come già detto domani si giocherà alle ore 15:00 contro il Pontedera allo stadio Castellani, sarà aperto solo il settore di tribuna con biglietto a 5 euro e ridotto a 2. Domenica la squadra sarà libera.

2 Commenti

  1. Vi ringrazio per averci provato un po’ di piu’ a descrivere tecnicamente come ci si allena.

    Spero che possiate approfondire ancora.

    Certo che la nostra difesa non scappa all’indietro come quella di Sarri o come provava senza successo martuscello.

    Nonno Aurelio si legge gioca facile direi che ci può stare in B
    anche perché ci vogliono giocatori molto veloci per scappare all’indietro tutti sotto palla con il corpo verso la nostra porta.

    • Dimenticavo
      Che bello non parlare di mercato
      …ma dai…per una volta ma vediamo chi siamo…
      Io mi aspetto di vedere un po’ di più traore’

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here