Archiviato il bellissimo successo di sabato al “Picco”, e dopo una giornata di riposo è iniziata quest’oggi la settimana lavorativa degli azzurri in vista del match interno con il Brescia: gara che si giocherà venerdi 29 alle ore 20:30.

 

IMG_20131123_192944Come già detto, ieri la squadra avrebbe dovuto, da programma, allenarsi, ma giustamente si è preferito far tirare il fiato ai ragazzi. Questo però implica un giorno in meno nella tabella di marcia ed infatti l’allenamento andato in scena quest’oggi al “Sussidiario” non è stato prettamente da primo giorno della settimana.

Si sono svolte di fatti molte prove tattiche con un ritmo che, seppur non tirato a mille, era decisamente sostenuto.

Allenamento che non ha cambiato di una virgola il modulo e il modo di giocare di questa squadra che, con rapidi scambi e verticalizzazioni, gioca a pallone come da anni ad Empoli non si vedeva.

Ovviamente, nelle partitelle tattiche, il mister ha mischiato le carte facendo varie prove e quindi l’unica certezza (anche se grandi novità non ci saranno) è il modulo di partenza, ovvero il 4-3-1-2.

 

Era scontata, alla ripresa, l’assenza di Davide Moro. Il capitano, anche per questa settimana (oggi ha lavorato solamente in palestra), come confermatoci dallo stesso giocatore sulle tribune del “Picco”, continuerà il suo lavoro riabilitativo nella speranza di poter esserci nella trasferta di Crotone. Al suo posto dovrebbe agire ancora Signorelli.

La settimana poi ci dirà chi, nell’eterno ballottaggio, partirà dal primo minuto tra Verdi e Pucciarelli

Quest’oggi hanno marcato visita anche Maccarone (che è tornato alle terapie ad onde d’urto) e Rugani che invece ha accusato alcuni postumi dal match ligure.

Anche per Mchedlize qualche problema per una botta rimediata che gli ha fatto terminare la seduta anzitempo: non dovrebbero però esserci problemi.

Ricordiamo che con il Brescia sarà assente Tonelli per squalifica ed il suo posto potrebbe essere preso da Pratali, soprattutto se da Brescia dovessero arrivare notizie del recupero a pieno di Caracciolo.

 

Per domani è prevista una doppia seduta di allenamento.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | L'ultimo match dei prossimi avversari
Articolo successivoAnche col Brescia senza Moro
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

13 Commenti

  1. Condivido l’idea di scegliere il Pampa.
    Anche se Barba, quando ha giocato, ha fatto più che bene: però, un conto e schierarlo con accanto Tonelli, un altro sarebbe farlo giocare insieme a Rugani… contro quella vecchia volpe di Caracciolo sarebbe dura per due giocatori così giovani…
    Speriamo solo che Pratali riesca a reggere l’impatto fisico ed agonistico con la partita, dopo così tanto tempo di riposo forzato…

  2. la forza di questa splendida squadra è che sono tutti a mio avviso titolari ,i quindi vanno tutti bene ,torno per un attimo alla partita di sabato a la spezia , dove ero presente, e sottolinio a gran voce che mi sono divertito un mondo ,RAGAZZI ABBIAMO UNA GRANDE SqUADRA,a spezia sono rimasti incantati dagli azzurri,dove avrebbero perso anche alcune squadre di serie A

  3. Per me, conoscendo ormai come mette la squadra in campo Sarri non giocherà Pratali..troppo rischioso buttarlo dentro fin dal primo minuto quando è un anno che non gioca…la scelta ricadrà su Barba e mi sembra anche la più logica visto le ultime prestazioni che ha fornito!!

  4. Grande Empoli BISOGNA VINCERE E BASTA a gennaio bisogna arrivarci tranquilli dai TONELLI rinnova il contratto dove vuoi andare in un’altra squadra dove non ti faranno nemmeno giocare EMPOLI è da sirie AAAAAAAAAAAAAAAAAA salutoni a tutti Rossano settore degli sfigati in carrozzina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here