allenameto 0809Il secondo giorno di allenamento della settimana, come di consueto, coincide con una doppia seduta. I ragazzi sono quindi scesi in campo al Sussidiario sia di mattina che di sera, intensificando ulteriormente la preparazione in vista del match di domenica contro il Napoli. D’ora in avanti, per decisione di mister Giampaolo e del suo staff tecnico, la squadra si allenerà sempre di mattina.

 

Sarà interessante cominciare a capire chi verrà scelto come titolare e quale assetto verrà scelto per fronteggiare il Napoli. Il 4-3-1-2 sembra oramai la scelta definitiva, anche per sfruttare al meglio le capacità di Riccardo Saponara: dai suoi piedi passa non solo la prossima partita ma anche una buona fetta della salvezza. Sia nel mattino che nel pomeriggio la squadra si è concentrata prevalentemente sull’aspetto tecnico, andando a sollecitare in particolar modo la fase difensiva, che verrà presumibilmente messa sotto torchio anche nei prossimi giorni. Si è cercato di ricreare i movimenti “possibili” della squadra di Sarri per cercare le contromisure adatte a fermarli.

 

Per quanto riguarda l’infermeria, si hanno finalmente notizie sulla situazione di Levan. L’ecografia a cui è stato sottoposto il nostro centravanti ha rivelato una distrazione di secondo grado al muscolo semitendinoso: una diagnosi che, secondo lo staff medico azzurro, terrà fuori il georgiano per almeno tre settimane. C’è da dire però che la situazione di Mchedlidze verrà monitorata giorno per giorno e che verrà sottoposto ad una ulteriore ecografia tra una settimana. L’infortunio, almeno inizialmente, pareva addirittura più grave di quel che è invece scaturito dagli esami. Mancava all’appello anche Saponara, vittima di un leggerissimo attacco influenzale che non gli precluderà comunque di partecipare all’incontro di domenica. Regolarmente in gruppo, come previsto, sia Livaja che Krunic, che ieri si era allenati a parte e per i quali stiamo attendendo il completo recupero: entrambi potrebbero figurare nell’elenco dei convocati per il Napoli.

 

Simone Galli

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl ritorno di Maurizio…
Articolo successivoMaiello: "Napoli è casa mia, ma adesso conta solo l'Empoli"
Empolese DOC e da sempre tifoso azzurro, è un amante delle tattiche e delle statistiche sportive. Entrato a far parte della redazione di PianetaEmpoli.it nel 2013, ritiene che gli approfondimenti siano fondamentali per un sito calcistico. Cura molte rubriche, tra cui i "Più e Meno" e "Meteore Azzurre.

6 Commenti

  1. Ma una settimana-tipo, senza infortuni e influenze varie, si potrà mai avere? Prima Laurini, dopo Diousse col mal di denti, ora Levan che si fa male a 7 minuti dal termine e Ricky con l’influenza…..
    Invece che a Vinci, il ritiro pre-partita si potrebbe fa a Montenero pè una vorta.

  2. Lascia sta Sante che l’è meglio.
    No comment !!!!
    Claudio ma quante persone ci sono come Sinatti & co. ??
    Visto che pure Fabrizio ha dichiarato che qualcosa non è andata bene in sede di preparazione…speriamo che si sia raddrizzata la BARCA con l’arrivo del nuovo preparatore (non ricordo il nome)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here