Ultimo allenamento in casa azzurra prima della rifinitura di domani mattina e la partenza per Livorno.

 

Gli azzurri oggi hanno alzato l’asticella dando vita ad una seduta di allenamento molto intesa e molta carica, dove mister Sarri ha provato quei movimenti che per tutta la settimana ha cercato di inculcare ai suoi affinchè, da una parte non si ripetano gli errori difensivi di sette giorni fa, e dall’altra si riesca meglio nella fase di impostazione con le solite verticalizzazioni che però, a detta del mister, devono essere più veloci.

Un mister che oggi si è particolarmente “divertito” nella partitella finale a mischiare le carte, non dando davvero nessun punto di riferimento per quella che potrebbe essere la probabile formazione di sabato. Provato unicamente il solito 4-4-1-1.

Il dubbio maggiore è quello che riguarda il difensore centrale da affiancare a Tonelli: Pratali, Romeo o Ferreira?

Sicuramente se il “Pampa” starà bene sarà lui a giocare, ma le sue condizione sono “border line” e fino a sabato mattina sarà difficile sciogliere il nodo. Il portoghese si è allenato bene e sembrerebbe in vantaggio sull’ex Sorrento, ma potrebbe non essere la partita giusta per mandarlo in campo dal primo minuto: la rifinitura in questo caso potrebbe chiarire.

L’altro dubbio riguarda ovviamente Saponara. Anche qui conteranno unicamente le condizioni del giocatore che dovrebbe comunque sottoporsi ad una infiltrazione e da li capire se potrà essere arruolabile. Se cosi non fosse, sulla destra ci sarà un ballottaggio tra Pucciarelli e Spinazzola, con il primo che parrebbe in vantaggio.

Confermato Maccarone titolare dietro a Cori; l’ex Carrarese sta bene dopo essere uscito anzitempo ieri dall’allenamento. Levan sará a disposizione ma partendo dalla panchina.

Le altre posizioni dovrebbero essere confermate rispetto all’ultimo undici sceso in campo contro il Sassuolo. C’è da dire che c’è una bella concorrenza a centrocampo dove sia Camillucci che Signorelli stanno cercando di mettere in difficoltà il mister che però dovrebbe affidarsi alla maggiore esperienza di Moro e Valdifiori.

 

Gli indisponibili sono sempre gli stessi lungodegenti, da i quali a breve dovrebbe uscire  Tavano che martedi prossimo potrebbe riprovare ad allenarsi in gruppo.

 

Per domani mattina è prevista la rifinitura finale ed a seguire ci sarà la conferenza stampa di mister Sarri che seguiremo integralmente per riproporvela nel primo pomeriggio.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteIL PUNTO, con Alessandro Marinai
Articolo successivoLivorno: Massimo Brachini (Radio Bruno) ci parla dei nostri prossimi avversari
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

4 Commenti

  1. In difesa se( speriamo….) rientra Pratali lo metterei accanto a Ferreira..
    E diamo più fiducia a Signorelli che ha l’età e la giusta esperienza in categoria per fare bene!!!

  2. Signorelli mai più laterale come con il Vicenza !!!!
    Al centro può dire la sua, ma che tiri fuori il carattere.
    Spero nel portoghese in campo e che non mi faccia rimangiare quello che ho detto su di lui

  3. Un’ appunto per PE.
    fate i sondaggi, non date la possibilità di vedere le votazioni ma almeno diteci i risultati del sondaggio. sennò che è uno studio segreto di mercato?

    punto 2.
    Avevate fatto un simpatico gioco a inizio stagione anno scorso in cui si doveva indovinare la classifica finale. Ecco.. volevo avvisarvi che il campionato è finito.

    scooby dooby doo where are you?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here