ph EFC
ph EFC

Nuova sessione di allenamento per gli azzurri, che si stanno avvicinando a grandi falcate al match di sabato contro la Roma. La partita sarà naturalmente molto impegnativa, visto che gli uomini di Spalletti hanno conquistato cinque vittorie consecutive e veleggiano al terzo posto solitario. In più ci saranno da rimpiazzare due calciatori chiave come Tonelli e Saponara, appiedati dal giudice sportivo dopo l’espulsione e l’ammonizione rimediate contro il Sassuolo. Per sostituirli la situazione è chiara per ciò che riguarda Saponara, visto che dovrebbe essere Krunic a rilevarne il posto in campo; più nebulosa la situazione riguardante il posto di centrale difensivo, visto che Giampaolo dovrà fare la conta dei disponibili. Al momento l’impressione è che Cosic potrebbe essere riconfermato, con Ariaudo pronto a riprendersi il suo posto in luogo dello squalificato Tonelli.

 

Oggi al Sussidiario mancavano molti calciatori: come ormai abituati da qualche tempo, non era presente Andrea Costa, che si sta curando a Bologna per mettere a posto il suo malanno muscolare. Dallo staff medico ci è stato detto che il calciatore sta seguendo un programma riabilitativo e che dovrebbe tornare a Empoli tra poche ore, se non già da domani. Chiaramente verrà poi valutato, ma si parla della prossima settimana per il rientro definitivo. Mancava anche capitan Maccarone, fermato da un affaticamento muscolare, mentre Buchel, Piu, Skorupski, Camporese e Ariaudo hanno svolto un programma differenziato. Nessuno di questi preoccupa più di tanto, anche se Buchel deve ancora riprendersi del tutto dal virus gastrointestinale che gli aveva impedito di scendere in campo col Sassuolo. Levan Mchedlidze ha abbondonato anzitempo l’allenamento ma solo perché molto provato per l’allenamento. Tutti questi giocatori, come dicevamo, saranno regolarmente in campo già da domani e la loro presenza contro la Roma non è quindi in dubbio.

 

Per la giornata di domani è previsto un solo allenamento mattutino, che si svolgerà però a porte chiuse.

 

Simone Galli

8 Commenti

  1. Leva molto provato? Non ne posso veramente più! Lo vogliamo o no rimandare a giocare al suo livello fisico e tecnico pari ad un torneo rionale?

  2. Ciccio e la formazione che in effetti credo giochi anch’io. Mi riservo unico dubbio su Paredes-Diousse, non vorrei che Pare si infortunasse come Skorupski….

  3. Io non farei i soliti discorsi di dietrologia, mi spiego:

    Chi c’era a Reggio Emilia sa che Skoro scaldandosi nelle uscite aveva battuto una bella gomitata in terra, arrivò il Dott. Ammannati per constatare il problema e dopo 2 minuti rientrò negli spogliatoi non finendo il riscaldamento. Credevamo che dovesse giocare Pela, poi lo speaker annunciò il suo nome e ha giocato, magari ha giocato con un antidolorifico, non lo so sinceramente, ma chiaramente sta saltando i primi allenamenti della settimana per non sforzare l’arto.
    Perché non dovrebbe giocare Paredes? ma scherziamo? Non esageriamo con questi discorsi…a livello di impegno la squadra c’era anche a Reggio Emilia, magari qualcuno che vorrebbe fare di più (Saponara, Tonelli) che sono più nervosi perché probabilmente si sentono responsabilizzati ancor di più dopo la chiusura del mercato di gennaio e Mario Rui che ha giocato con il Frosinone un po’ troppo individualista, esagerando nella smania di fare gol e innervosendosi per aver procurato un rigore nella foga di recuperar palla. Diciamo che abbiamo perso un pizzico di umiltà, questo si…ma un calo in una stagione ci sta e andiamoci piano con i discorsi…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here