All’indomani della brutta sconfitta con il Padova  la squadra azzurra è tornata al campo, oggi lavoro al Sussidiario, per preparare la sfida di mercoledi sera a Livorno.

 

Quello di questo pomeriggio è stato il primo allenamento diretto da mister Pillon, subentrato in mattina ad Aglietti. Al campo oggi erano presenti solamente coloro che non avevano fatto i novanti minuti del match con il Padova, per il resto della squadra lavoro in palestra.

La seduta di lavoro è stata utilizzata soprattutto dal mister per impartire le sue prime idee e per conoscere meglio gli elementi a sua disposizione, facendo svolgere alcune esercitazioni suddivise per reparti. Con la difesa il tecnico trevigiano si è intrattenuto di più valutando proprio quel reparto come quello in cui dover lavorare maggiormente.

Non possiamo parlare di aspetto tattico, ma Pillon dovrebbe andare dietro al suo credo e quanto meno iniziare l’avventura azzurra con il 4-4-2.

Da domani, con il ritorno in gruppo anche degli altri elementi si inizierà a plasmare meglio l’assetto e l’undici anti Livorno, gara nella quale gli azzurri ritroveranno anche Vinci, oggi regolarmente in campo. Chi a Livorno di sicuro non ci sarà è Gaston Brugman in compagnia di Flavio Lazzari anche se il romano da giovedi dovrebbe rientrare in gruppo.

 

Pillon come detto si è presentato a stampa e squadra e da oggi inizia la sua mission, un percorso delicato, come lui lo ha definito, per capire da prima dove sta il problema per poi estirparlo, visto che il tecnico ex Chievo ha sottolineato più volte di essere stato il primo incredulo di come questa squadra possa aver impattato cosi nel campionato dati i suoi valori.

A breve sarà online l’intervista rilasciataci da mister Pillon.

 

Per domani è prevista una seduta di lavoro al mattino.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteUFFICIALE: Esonerato Aglietti, arriva Pillon
Articolo successivo"Valanga" Giovanissimi sull'Igea Bellaria
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

2 Commenti

  1. l allenatore può andar bene l importante è mettere ognuno al suo posto è togliere subito ficagna che ci ha fatto subire 4 gol 2 con la reggina è col padova , non x addossarle tuttea lui le colpe ma la società in primis con l esclusione di gorzegno prima di tutto è con l handicap di non avere uno che rimpiazza forestiere o un vannucchi ancora meglio , non ci facciamo illusioni popolo azzurro siamo da metà classifica o poco piu ….!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here