Azzurri in campo questa mattina per il terzo giorno di lavoro nella settimana che porterà alla gara di domenica contro il Parma. Ricordiamo che i ducali hanno sostenuto ieri l’ultimo dei due recuperi, perdendo 2-0 a Marassi contro il Genoa.

 

ph empolifc
ph empolifc

Allenamento che ha ricalcato in pratica quello svolto ieri con mister Sarri, ed il suo staff, a far svolgere diverse esercitazioni tattiche alla squadra. Si è lavorato su tutte e due le fasi di gioco, provando oltre alle classiche verticalizzazioni, anche uno sfruttamento diverso della fasce. Non ci sono particolari novità da raccontare per quella che dovrebbe essere la formazione titolare di domenica, un undici che sarà simile a quello sceso in campo contro la Lazio settimana scorsa. Difficile anche parlare di ballottaggi, ad oggi sembrerebbe tutto molto ben definito. Il mister ha però di che poter scegliere con, guardando alla difesa, sia Tonelli che Barba che adesso sono in netto miglioramento e stanno entrambi bene.

Guardando a chi gioca meno, o comunque non lo si puo’ definire titolare, c’è da sottolineare la grande crescita di Zielinski che ad ogni allenamento dimostra di aver fatto un passo in avanti.

Nessuna novità nemmeno per quanto concerne l’infermeria con il solo Verdi a parte: anche oggi Simone ha lavorato sul campo a livello fisico per poi tornare dentro gli spogliatoi. Out il lungodegente Guarente.

 

La squadra tornerà in campo domani pomeriggio per una nuova seduta di lavoro.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteGiudice Sportivo – Jorquera salta la gara di domenica
Articolo successivoTolti altri 4 punti al Parma
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. In fabbrica tutta la settimana…o nei campi…così capivano cosa vuol dire LAVORARE…trovo scandaloso abbinare la parola lavoro agli allenamenti (ben pagati) dei giocatori…poi dopo averli visti all’ opera domenica oltre che scandaloso lo trovo anche tristemente ridicolo.

  2. Posso condividere una cosa personale che mi rende felice con gli amici di p.e. Che ormai frequento “virtualmente ” da anni? Oggi è nato iago Bertini e tra diciotto anni ci porterà in Champions con i suoi gol!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here