Gli azzurri rientrati ieri sera dall’Abruzzo sono si sono allenati al “Castellani” nell’anomalo orario delle 12,30 l’ora nella quale inizierà il prossimo match degli azzurri in quel di Brescia.

 

Al di la dello strano orario in cui la squadra è scesa in campo per l’abituale seduta di lavoro, le curiosità della seduta odierna erano tutte su come il mister azzurro avrebbe iniziato a disegnare la formazione anti-rondinelle, curiosità sia per modulo che per uomini visti alcuni importanti rientri e le tante assenze, che tra nazionali ed infortunati più o meno leggeri sono davvero troppe.

Difatti le aspettative sono state un po’ deluse perché mister Aglietti aveva  gli uomini contati, oltre alle sopracitate assenze di coloro che certamente non prenderanno parte al match (Mchedlidze, Shekiladze, Signorelli, Saponara, Brugman, Coralli e Lazzari) si sono registrate le defezioni di Tonelli, Tavano e Buscè, oggi a riposo precauzionale ma che non dovrebbero essere a rischio per domenica. Era ancora assente Dumitru che rientrerà in serata dall’Under 20 mentre Cesaretti e Mori hanno lavorato a parte.

Poche, pochissime quindi le indicazioni tattiche, per ovvie ragioni, nella partitella che ha chiuso la seduta di allenamento, il neo-acquisto Fatic ha giocato centrale accanto a Stovini destando comunque una buona prima impressione. Di certo ci sarà l’impiego di Valdifiori che scontata la squalifica dovrebbe far coppia o con Moro o con Coppola sulla mediana.

Il modulo che ha comunque contraddistinto la partitella in famiglia è stato il 4-2-3-1, non dovrebbero esserci quindi sorprese da questo punto di vista, ma dovremo aspettare l’allenamento di domani per avere qualche indicazione in più, nella speranza che ci possano essere dei reintegri  e non delle ulteriori assenze che potrebbero davvero compromettere una partita importante per non partire ad handicap.

 

L’Empoli tornerà in campo domani con la seduta di lavoro programmata sempre per le 12.30.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteL'arbitro di Brescia-Empoli
Articolo successivoGiudice Sportivo serie Bwin
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. Io questa volta ,visto che tra l’altro giochiamo fuori,opterei per un centrocampo piu’ robusto con BUSCE’ A DESTRA,VALDIFIORI E MORO CENTRALI,CON COPPOLA A SINISTRA,con Dumitru e Tavano di punta!Porca miseria non capisco perchè ma mi viene sempre il 4-4-2….si vede che son propio fissato!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here