Secondo giorno di lavoro in vista della sfida di sabato pomeriggio al Castellani contro il Cesena. Inutile dire che la partita ventura rappresenta per gli azzurri un banco di prova importante dal quale ci attendiamo risposte importanti non soltanto sul risultato finale.

La squadra quest’oggi si è ricompattata ed ha lavorato assieme dopo che ieri soltanto chi non aveva giocato a Vercelli aveva sostenuto la seduta tattica. Partiamo subito con il dire che Manuel Pasqual sta bene e per lui non si sono resi necessari quegli accertamenti che ieri avevamo paventato: si parla di affaticamento e domani l’ex viola dovrebbe essere a sudare assieme ai compagni. Qualche problemino per Krunic dopo la botta alla caviglia rimediata in Piemonte ma anche per lui non ci sono particolari preoccupazioni in vista del futuro prossimo, ha lavorato poi a parte anche Polvani che sta seguendo un suo specifico percorso. Ancora assenti, infine, tutti i nazionali con l’aggiunta di Picchi. Anche oggi non sono arrivate indicazioni specifiche dalla seduta con di massima il fatto che si dovrebbe andare avanti con il 3-4-1-2 ma saranno i prossimi giorni a raccontarci qualcosa di più vicino al definitivo.

La squadra tornerà in campo domani sostenendo una doppia seduta di lavoro.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | Sintesi Empoli Ladies-Res Roma 0-4
Articolo successivoTV | L’ultimo match dei prossimi avversari
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

19 Commenti

  1. Non ci avevamo pensato, ma fra poco tutti i problemi spariranno d’incanto… con il ritorno di Levan… ricomincia la pantomima…. se putacaso fa un paio di goal a gennaio gli rifanno il contratto triennale e poi si infortuna di nuovo a febbraio….alla prossima puntata.. i puntini come nei cartoni animati …….

  2. Vai, si comincia con gli affaticamenti…e meno male che hanno preso un altro preparatore e buttato quello di vivarini al recupero infortunati. Fiducia solida nel mister, sì, fiducia solidissima…si vede!

    • Concordo non abbiamo i giocatori per il 442 …. Chi lo invoca non capisce niente di calcio …. ormai siamo per i 3 dietro, o si gioca 4 o 5 a centrocampo. … Gli errori che abbiamo bisogna tenereli fino alla fine, si spera solo di correggerli in parte.

      • NO
        TU DOVRESTI LEVARE KRUNIC E PICCHI
        E TI CI VUOLE PASQUAL E UNTERSEE/DI LORENZO ESTERNI
        DOPODICHE AL PRIMO CAMBIO A CENTROCAMPO
        SON CAZ ZI
        E UN CI SONO GLI UOMINI PER FARE LE SOLE TRE LINEE

    • CONCORDO PIENAMENTE SUL PIANO TECNICO
      NON ESISTONO GIOCATORI PER FARE SOLO TRE LINEE DI GIOCO
      NO – CI – SO – NO
      E BISOGNA GIOCARE IN VERTICALE LASCIANDO PERDERE IL PALLEGGIO
      E DIETRO ZONA MISTA

  3. Ma il tanto vetuperato 4-4-2 con cui Sacchi ha insegnato calcio a tutti, è un modulo di gioco che occupa le fasce in maniera completa e senza che uno solo si faccia un culo della Madonna……….tra l’altro trasformabile in un 4-3-3 in maniera semplice. Come in tutte le cose del mondo si và dietro alle mode………..difesa a 3 ……..e tutti dietro come ciuchi anche se non hai ne giocatori ne allenatore adatti. La mia impressione è che Vivarini faccia la fine di Ventura!!!!!!

  4. Provo io, anche sarei più per un 4312:
    Provedel
    Di Lorenzo Simic Luperto Pasqual
    Untersee Krunic Bennacer Lollo
    Donnarumma Caputo

    • Posso controbattere?
      Simic e Luperto difficilmente possono giocare in linea, comunque non hanno mai giocato così e bisogna insegnarglielo con perdita di altri mesi e altre partite perse nel frattempo. Untersee non è un etserno alto di centrocampo, ha bisogno di più metri davanti per sprintare, Lollo non è una esterno. E la mediana Krunic-Bennacer mi sembra a dir poco leggera…

  5. La brutta fine della nostra nazionale docet.La partita dell’andata,e fino al 40 simo del primo tempo di quella del ritorno, mi pareva di vedere l’Empoli di Vivarini di queste ultime partite.Gioco prevedibile,assenza di movimento senza palla,mancanza di mordente.Ho provato mentalmente a confrontare quella squadra alla compagine che durante gli Europei vinse 2 a zero contro la Spagna,non mi sembrava ci fosse un tasso tecnico superiore eppure mi ricordo un piglio ed un’aggressività diverse ma soprattutto una scelta di giocatori ficcante rispetto alle peculiarità dell’avversario. Certo che Vivarini è una persona seria ,amabile nonché un gran professionista, ma qua bisogna cominciare a capire fino a quando possa essere costruttivo continuare a lasciarlo maneggiare l’organico alla ricerca di una fantomatica quadra e quale sia la misura di tolleranza passata la quale ogni tentativo si tramuta in sterile accanimento terapeutico e denota l’incapacità del mister o la supponenza(ma penso che questo non sia il caso di Varirini quanto invece di Ventura) nel cambiare le proprie convinzioni tattiche piegandole al contesto in cui si trova ad operare.La speranza è che in ogni caso non si perda troppo tempo anche in considerazione del fatto,piuttosto oggettivo credo,che a differenza della nostra nazionale,il tasso tecnico dell’Empoli non mi sembra certo inferiore a molte squadre di B e che pertanto sia sufficiente,ovviamente è facile a dirsi e meno farsi,adottare gli opportuni correttivi per permettere alla squadra di esprimere finalmente tutto il suo potenziale.

  6. Siete sicuri che la mancanza di grinta e determinazione sia colpa dell’allenatore e non dovuta piuttosto ad una rilassatezza dell’ambiente e all’assenza di figure di riferimento nello spogliatoio, di giocatori da Empoli che abbiano la maglia cucita addosso e trascinino gli altri … due c’erano ma sono stati cacciati in malo modo… con 20 giocatori nuovi non credete che sia difficile trovare lo spirito di squadra? E tra questi dove sono i giocatori di spessore e con le palle? Pasqual? Caputo? Suvvia…

    • sugli ultimi due ti sbagli
      ma sul concetto generale hai sicuramente ragione

  7. PERO’ VUOL DIRE BUTTARE VIA TUTTO IL LAVORO DI PRECAMPIONATO
    E CAMBIARE QUALCHE GIOCATORE A GENNAIO

    E PROPRIO VOLETE LA SOLIDITA’
    MA ANCHE UN PO’ DI OFFENSIVITA’ CI SAREBBE IL VECCHIO 4231

    DILORENZO – SIMIC (ROMAG.) – VASELI – PASQUAL
    CASTAGNETTI – LOLLO (BENNACER)
    DONNARUMMA – KRUNIC – NINCOVIC
    CAPUTO

    TIPO DI GIOCO VERTICALE – TIPO DI DIFESA ZONA MISTA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here