Prosegue il lavoro degli azzurri in vista della trasferta di Udine in quella che sarà la seconda giornata di campionato. Ad Udine gli azzurri affronteranno una squadra che alla nostra stregua vorrà riscattare la sconfitta del debutto, giocando davanti al proprio pubblico in una “Dacia Arena” che dovrebbe essere ben gremita.

Lavoro prevalentemente tattico quello odierno che mister Martusciello ha mandato in scena nel teatro del “Sussidiario”. Partiamo dicendo che Cosic è tornato in gruppo e quindi l’unico assente, oltre allo squalificato Maccarone, sarà Mchedlidze. L’assenza del georgiano, unita a quella del capitano lanciano la convocazione automatica per Tchanturia che diventa l’unico cambio a disposizione nel reparto offensivo. Da capire chi giocherà in cabina di regia anche se i segnali lasciano presagire ad un cambio della guardia con Diousse dentro dal primo minuto. Ballottaggio interessante anche quello tra Croce e Buchel ed anche qui non sarebbe sbagliato pensare ad un avvicendamento. L’altra novità di formazione, nel 4-3-1-2, potrebbe essere quella di Bellusci.

La squadra tornerà in campo nel pomeriggio di domani.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here