paredesDopo la giornata di riposo, goduta ieri, la squadra è tornata al campo per iniziare la preparazione verso il prossimo incontro di campionato. All’orizzonte c’è la sfida di sabato alle 18:00 contro l’Inter allo stadio “Meazza”. Sarà sicuramente una partita molto interessante ed accesa, con tutte e due le squadre vogliose dei tre punti per i propri obiettivi. Come già detto la formazione meneghina deve provare a mantenere il quarto posto che significherebbe l’accesso diretto alla prossima Europa League, potendo così iniziare la propria preparazione in tempi normali e non dovendola anticipare drasticamente, mentre per gli azzurri ormai è noto che c’è voglia di ottenere questo decimo posto.

 

L’allenamento odierno è andato in scena nel pomeriggio e come comprensibile in campo per la seduta tattica sono scesi solamente coloro che non hanno fatto i 90 minuti contro il Bologna. Per i reduci dalla partita di domenica scorsa c’è stato uno specifico lavoro di scarico con i preparatori atletici. Va dunque da sé che non è emerso niente di particolare dall’odierna seduta, inerentemente a quelle che potranno essere le scelte che farà mister Giampaolo. Possiamo però segnalare, con grande soddisfazione, che Lorenzo Tonelli ha ripreso a lavorare in gruppo e quindi si chiama dentro per la prossima partita. Discorso invece diverso sia per Laurini che per Piu, che assolutamente non sono in condizione di recuperare nel breve periodo ma sperano di poter essere disponibili per l’ultimissima partita della stagione.

Rispetto alla gara con il Bologna il tecnico azzurro ritroverà Paredes che ha scontato il suo turno di squalifica mentre per Levan ci sarà da attendere la metà di questa settimana per conoscere l’esito del ricorso, capendo così se potrà essere a disposizione o meno già per la prossima sfida di campionato. Tra i certi assenti ci saranno poi anche Skorupski e Livaja.

 

Il gruppo tornerà in campo nella giornata di domani per sostenere di fatto la prima seduta tutti assieme.

 

Simone Galli

CONDIVIDI
Articolo precedenteDa Roma danno Skorupski azzurro
Articolo successivoA Picchi e Olivieri il Premio Radio Bruno-PE Giovani
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here