Azzurri in campo quest’oggi per l’ultimo allenamento, prima della rifinitura di domani, in vista della trasferta di Udine che segnerà la quarta tappa di questa stagione.

 

all 1709Gli azzurri sono scesi in campo nella mattina, una allenamento che ha sprazzi è stato svolto sotto la pioggia che ha forse anche un po’ rinfrescato vista la grande umidità di questi giorni. Tattica ed ancora tattica al Sussidiario con Giampaolo ed il vice Martusciello ad impartire le direttive per tutti i movimenti che, come sempre, sono stati curati in ogni piccolo particolare. La seduta di oggi è stata incentrata molto sull’avversario con da una parte un Empoli in assetto di 4-3-1-2 e dall’altra il resto del gruppo a simulare l’assetto di gioco della squadra allenata da Colantuono, ovvero il 3-5-2. Molte le idee che sono state apportate in questa specifica seduta con particolari riferimenti alle rimesse laterali nella trequarti avversaria che possono, e devono, diventare situazioni importanti.

Non è semplicissimo disegnare quello che potrebbe essere l’undici titolare, e sicuramente da questo punto di vista la rifinitura di domani sarà importante, crediamo però che in difesa ed in attacco dovrebbero agire gli stessi uomini delle precedenti uscite. A centrocampo invece qualcosa potrebbe cambiare, soprattutto nei due interni.

Paredes sembra in rampa di lancio ed oggi qualcosa sembra essersi mosso da questo specifico punto di vista. Attenzione però anche a Buchel, che oggi ha lavorato bene per tutta la seduta e sempre impiegato a sinistra, anche se a naso dovrebbe essere ancora Croce a partire dall’inizio. Vogliamo sottolineare la crescita di Ronaldo che, criticato in estate, sta acquisendo solidità fisica e maggiore consapevolezza nei propri mezzi.

Assente alla seduta Levan, ha lavorato a parte Cosic.

 

La squadra tornerà in campo domani mattina per la seduta di rifinitura che sarà seguita dalla conferenza stampa del mister.

 

Alessio Cocchi

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa Storia di Udinese-Empoli
Articolo successivoTV | Massimo Maccarone in conferenza stampa
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

12 Commenti

  1. Deunasega raga…ci si allena bene sulla tattica
    qui c’è voglia di vincere…bene bene…un 4312 con Sapo quasi terza punta
    ma anche la capacità all’improvviso di passare al 352
    èèèèè a me mi garba parecchio…

    Dunque se da un lato sono contento di sentire in rampa di lancio Paredes
    dall’altro mi da fastidio sapere che sarà messo da parte probabilmente Zielinski

    Ecco questo questo è l’aspetto poco positivo di un mercato alla fine buono
    ma con doppioni…io preferisco sempre un binomio giocatore emergente più uno affermato per un buon equilibrio spogliatoio…

    Comunque una cosa è certa…l’Udinese mi sta sul c….
    vincono sempre loro spesso a culo
    se sabato sera si vince fo volare i tavoli della tombola al circolo…..deuna!

  2. Dove Krunic. Penso che merita di giocare. Almeno venire prima della fine del gioco… Paredes gioca solo perché è venuto da Roma. Vergognaa. Forza Krunic…..

  3. Piotr è capace di entrare a partita in corso e tirare da fuori SENZA FARSI TROPPI PROBLEMI..oh meglio qualche problemino ma perché deve acquisire quel pizzico di cattiveria in senso buono che lo farà crescere e maturare …
    Centrocampo straniero …
    Paredes Ronaldo Buchel
    Mi garba !!

    Ve lo ridico secondo me si hanno più variabili ed è solo che un bene !!

    Ne guadagna anche il famoso giocatore mai comprato da nessuna squadra al mercato, ovvero AMALGAMA … IL GRUPPO È FONDAMENTALE E SE TROVERANNO SPAZIO TUTTI non ci saranno mugugni e tensioni nello spogliatoio!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here