Azzurri in campo nel pomeriggio per la continuazione della preparazione in vista del match di sabato in Campania contro la Juve Stabia di mister Braglia.

 

Allenamento, quello odierno, che ha visto iniziare a plasmare maggiormente l’undici che dovrebbe andare ad incrociare le spade con le vespe, anche se mister Sarri è molto cauto soprattutto su quello che è il maggiore dei punti interrogativi: chi sostituirà Pratali ?

La prima parte della seduta è stata comunque sviluppata principalmente su alcuni movimenti con difesa ed attacco divisi in gruppi per provare diverse situazioni sia con palla in movimento che con palla inattiva. Poi partitella tattica.

Tornando alla domanda di cui sopra, come detto ieri, sono sostanzialmente Tonelli e Romeo a giocarsi quel posto, con il fiorentino che sembrerebbe un passo avanti, anche se il ballottaggio si protrarrà sicuramente fino alla rifinitura e non è escluso che possa coinvolgere anche Pecorini con lo spostamento di Laurini al centro, anche se l’ipotesi, ad oggi sembra poco praticabile.

Non dovrebbero esserci novità per il resto del reparto difensivo, visto che anche oggi è stato provato (ogni tanto il mister cambiava i calciatori) lo stesso ammirato nelle ultime uscite.

A centrocampo invece, intorno a Moro, sono in quattro a giocarsi due maglie, con Croce che è tornato in gruppo dopo la giornata di stop di ieri. L’ex Sorrento, assieme a Valdifiori dovrebbe essere in vantaggio su Signorelli e Camillucci. In guppo sono rientrati anche Pecorini ed Hysaj ma anche Cori si è fatto rivedere con un discreto stato di forma.

Davanti tutto deciso, o quasi.

Questo perchè dobbiamo registrare il fatto che Saponara ha dovuto lasciare anzitempo il campo di allenamento per un piccolo problema muscolare: dovrebbe trattarsi di un semplice affaticamento e se cosi fosse non ci sarebbero problemi per sabato, certo è che fino a domani, mister e tifosi dovranno trattenere il fiato.

Si è cercata anche oggi molto l’intensità, cercando di prestare molta attenzione alla fase di non possesso, con chiusure rapide ed efficaci, atte ad una celere ripartenza cercando di sfruttare quella che sarà un’arma in più dei nostri avversari, il terreno in sintetico.

 

L’infermeria, dove purtroppo adesso staziona Levan (come detto nel precedente articolo, domani sapremo con maggiore esatezza l’entità dell’infortunio) sta piano piano svuotandosi, con Gigliotti e Mori che si allenano con il gruppo, con Accardi che corre e che da lunedi sarà con i compagni, con i vari Cori e Spinazzola rientrati già tra i ranghi e con Coralli che (purtroppo ne avrà fino a fine gennaio) calcia la palla senza dolore. Detto di Saponara, registriamo anche un problema per Cristiano che, se era tornato ad allenarsi, oggi ha dovuto dare forfait per il riacutizzarsi del problema muscolare che gli provoca fastidio e dolore. Ha lavorato a parte Shekiladze che combatte da un po’ di tempo con un dolore al piede. Ovviamente out anche Ferreira, Boniperti e Dossena.

 

Per domani è in programma l’ultima seduta pomeridiana prima della rifinitura di venerdi mattina.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDomani le risposte per Levan
Articolo successivoCon l'ex di turno, Marco Gorzegno…
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

9 Commenti

  1. La cosa buffa è che noi tifosi siamo qui a scervellarci per dire la nostra su chi potrebbe andare a sostituire il Pampa sabato prossimo….io propenderei per Laurini e Pecorini terzini,Hisaj e Regini centrali…altri la pensano in maniera diversa….ma tutti o quasi obbiettivamente hanno il timore che al centro vengano schierati o Romeo o Tonelli…e visto le buche che hanno fatto sia sulle palle alte,sia su quella basse non è che si prospettino altre alternative,se non sbattere in rete come sempre almeno 3 goals nella porta avversaria per portare a casa almeno un pareggio……La cosa buffa dicevo….è quella che poi si legga in questo articolo che potrebbe anche giocare Laurini come centrale….evidentemente i loro attaccanti centrali devono essere al massimo 1,70 🙂

  2. Non capisco…. spostare Laurini al centro e mettere Pecorini sulla fascia…. A occhio e croce direi che sarebbe meglio il contrario! Caratteristiche tecniche a parte, direi che quelle fisiche non lasciano molti dubbi 🙂
    Speriamo bene per Riccardo, che averlo li davanti è un bello spauracchio per gli avversari e contribuisce quantomeno a farli stare un po’ più bassi.

  3. L’assenza di Pratali sarà un bel banco di prova per
    mister Sarri.
    Vediamo se il Lupo riuscirà a tirare fuori qualcosa dal “cilindro”.
    Moduli 4.3.1.2 oppure 5.2.1.2 oppure 3.4.1.2
    e gli interpreti.
    Vediamo se al di la di ogni risultato la squadra si comporterà bene potrò riabilitare Sarri alla categoria.
    D’altronde fin che ci sono i tre attaccanti
    Sapo. Mac. Ciccio sembra tutto facile basta dare la palla la davanti.
    In questa difficoltà difensiva invece il mister può dare prova di tutto il suo valore. A seconda delle scelte e delle impostazioni che presenterà.
    Forza Mister ci stupisca allora!
    Portando l’Empoli a giocare un bel metch qualunque risultato arrivi.

  4. Se Saponara non ce la fa, darei una chance a Pucciarelli in quella medesima posizione, mantendendo inalterato in solito assetto di sempre. Dunque i dubbi riguardano: 1) la difesa 2) la presenza o no di saponara. Opterei per un:

    ———-Pelagotti—————
    Laurinì – Tonelli – Regini – Hisaj
    —–Croce – Moro – Valdifiori—-
    ———Pucciarelli————–
    ——Maccarone—-Tavano———

    • MA iGLI…Hai sempre detto che Tonelli non giocherebbe nemmeno in prima divisione e che è scarsissimo come centrale soprattutto….e poi lo metti in campo….e nel ruolo di centrale…..

  5. Daniele lo dico perché non ce n’è altri e Romeo è riuscito nell’incredibile impresa di far peggio di Romeo.. Snaturare il modulo con cui abbiamo ottenuto questa serie di successi mi pare un rischio troppo grosso.. Si sta trovando una certa quadratura e quindi non stravolgerei tutto perché manca 1 giocatore. Il mio giudizio su Tonelli rimane più o meno invariato ma quantomeno si puó sperare nel 3o miracolo (un suo goal)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here