Continua la marcia degli azzurri verso il grande appuntamento di domenica, il derby con la Fiorentina. Anche questo pomeriggio, agli ordini di mister Giampaolo e del suo staff, i ragazzi si sono allenati con allenamento (9)grande dedizione al Sussidiario. Un allenamento caratterizzato – come accennato nell’articolo precedentemente redatto – dalla presenza degli Ultras, che con i loro cori hanno incitato a più non posso i calciatori e l’allenatore, e terminato quasi al calare della sera. Si è trattato dell’ultima seduta a porte aperte, visto che domani e sabato Giampaolo ha deciso di blindare l’allenamento.

 

Non pochi gli spunti riguardanti la probabile formazione che scenderà in campo domenica. Intanto la notizia più incoraggiante è il ritorno in gruppo di Riccardo Saponara, che sembra aver smaltito le proprie noie e ha effettuato l’intera seduta. Anche Paredes, che ieri aveva avuto dei problemi al ginocchio, ha regolarmente partecipato con gli altri alla sessione, togliendosi automaticamente dal gruppo dei giocatori “in dubbio”. In questa lista rimane Pucciarelli, che anche oggi è stato a guardare visto il persistere del problema al soleo della gamba sinistra: l’attaccante non appare recuperabile per l’undici titolare, anche se si proverà un recupero lampo, almeno per la panchina. Out per la trasferta fiorentina naturalmente Levan e Croce, i quali sono ancora ai box per i rispettivi infortuni.

 

Dicevamo della formazione: detto che Saponara sembra totalmente recuperato e che Maccarone sarà sicuramente al centro dell’attacco, rimangono dubbi sul partner del Gladiatore. Con Pucciarelli fuori Livaja e Piu potrebbero contendersi una maglia, ma la sensazione è che vi sia un’ulteriore ipotesi, quella di schierare assieme Krunic e Saponara, con quest’ultimo in veste di punta ma libero di svariare per crearsi spazi. Anche a centrocampo ci sono i soliti ballottaggi, con ancora da decidere il posto in cabina di regia e quello di mezzala sinistra.

 

Ricordiamo ancora una volta che domani e sabato gli allenamenti saranno a porte chiuse e quindi inaccessibili per ogni tifoso.

 

Simone Galli

CONDIVIDI
Articolo precedenteWEEK END AZZURRO GIOVANI | Le gare del 21 e 22 novembre
Articolo successivoGiorgio Panariello: "L'Empoli non gioca male"
Empolese DOC e da sempre tifoso azzurro, è un amante delle tattiche e delle statistiche sportive. Entrato a far parte della redazione di PianetaEmpoli.it nel 2013, ritiene che gli approfondimenti siano fondamentali per un sito calcistico. Cura molte rubriche, tra cui i "Più e Meno" e "Meteore Azzurre.

6 Commenti

  1. Dubbio amletico: Rischiare lo schema nuovo ad albero di Natale con Krunic o non snaturarsi e continuare con le 2 punte buttando dentro Piu?

  2. Ragazzi scusate ma l’anno scorso quanti eravamo a Firenze?? Il settore ospiti era pieno! Secondo voi riusciremo anche quest’anno a riempirlo??

  3. Io direi di non rischiare Richi the Golden Man da qui fino al mercato di gennaio…voglio dire, se si infortuna come facciamo a venderlo a suon di decine di milioni a qualche big europea? Corre voce che si è scatenata un’asta folle che vede coinvolti PSG, Real Madrid, Barça e Man Utd per il fuoriclasse che non è riuscito a incidere nel Milan più scarso degli ultimi 30 anni…CR7 e Messi sono in fibrillazione per l’arrivo di un giocatore che oscurerebbe DEFINITIVAMENTE la loro stella…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here