Archiviata la sconfitta di Crotone, una sconfitta che come già detto un po da tutti ha fatto male perchè il pareggio sembrava un risultato abbondantemente alla portata, la squadra oggi è tornata in campo per preparare la prossima sfida. Si guarda adesso al Grosseto dell’ex Mario Somma.

 

Allenamento pomeridiano dove la squadra si è da prima divisa per una serie di esercitazioni fisiche per poi ricompattarsi nello svolgimento della parte tattica. Provate alcune situazioni, con ancora un’occhio in più alla difesa, che dopo un paio di giornate positive, è tornata a commettere alcune ingenuità che sono costate care.

Non sono arrivate (come sempre accade nel primo allenamento settimanale) indicazioni da parte di mister Sarri e del suo staff. Il tecnico ha badato più ai movimenti che non all’impostazione della formazione, anche se crediamo che ci sarà una certa coerenza nell’undici prossimo che giocherà dal primo minuto.

La settimana poi piano piano andrà a sciogliere i nodi, nodi sempre insidiosi anche perchè la squadra resta fitta di indisponibili, anche se c’è il difensore Mori, che sta alzando leggermente i ritmi e potrebbe giocarsi la convocazione contro il Grosseto. Discorso analogo anche per Gigliotti.

L’Empoli dovrà fare a meno di Signorelli che domani si ritroverà segnato sul libro nero del giudice sportivo che molto probabilmente lo fermerà per due giornate. Ed a centrocampo i dubbi saranno davvero pochi, con Valdifiori che adesso dovrebbe ritrovare la maglia da titolare.

Alla seduta di oggi mancava anche Saponara che ha risposto alla convocazione in Under21: il trequartista dovrebbe rientrare ad Empoli in tempo per la rifinitura pre-biancorossi, e se starà bene sicuramente giocherà. In allerta c’è comunque il giovane Pucciarelli. Se la settimana non creerà novità, il duo d’attacco sarà quello composto sempre da Maccarone e Tavano.

 

Parlando di assenti, oltre a registrare anche quella di Pecorini che è andato in Under20, ci sono da annotare quelle di Tonelli e Pratali: influenza per il primo, leggero affaticamento per il secondo.

Assenti tutti i lungodegenti, con il solo Coralli ad allenarsi a parte ma ovviamente non abile. Tra gli abili invece torna a far capolino Levan Mchedlidze che dovrebbe aver superato il suo problema e sarà quindi a disposizione del tecnico per sabato.

 

Per domani è prevista una doppia seduta di lavoro.

 

Al. Coc.

6 Commenti

  1. Nelle ultime 2 partite la difesa non era andata bene..4 goal subiti in 2 partite, ma solo abbiamo avuto un grande attacco che ha colmato i goal subiti…
    Immaginatevi una difesa che subisse meno, e con questo attacco chi sa’ dove eravamo..

    • La sintesi di Sam per me è giusta.
      Viceversa dico:
      immaginatevi di non avere questo attacco…
      immaginato?…dura è?…come lo è stato nelle prime 8 gare.

  2. FORZA RAGAZZI, DECISI E GRINTOSI PER BATTERE IL
    GROSSETO, E POI GUARDANDO AI NUMERI CON LA GARA
    DI SABATO SIAMO AD UN TERZO ESATTO DEL CAMPIONATO
    QUINDI SAREBBE IMPORTANTE ARRIVARE A 18..CHE
    MOLTIPLICATO PER TRE VUOL DIRE SALVEZZA SICURA…

  3. Vero…ma meglio guardare in positivo.. :)!! Anche se andiamo avanti con questa difesa, sarà dura..perché Saponara-Tavano-Maccarone non saranno sempre al top li pronti a risolverci le partite!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here