Dal campo | Si riparte verso la Juve… con Levan

    0

    Azzurri in campo nel pomeriggio di quest’oggi per il primo allenamento della settimana che ci porterà alla sfida di sabato sera contro la Juventus. Allo “Stadium” sarà difficilissima ma vogliamo far nostre le parole di Carli e quindi nessun timore reverenziali cercando di andarci a prendere un sogno.

    Come paventato questa mattina la squadra si è allenata divisa in due gruppi. Da una parte chi ha giocato la gara di sabato scorso contro la Lazio a fare scarico, dall’altra tutto il resto del gruppo a lavorare sulla tattica in un pomeriggio che profumava già di primavera. Buone, anzi buonissime notizie sul fronte Levan, giocatore che oggi era atteso da tutti per capire le sue condizioni, il georgiano pare star bene ed ha sostenuto tutto l’allenamento con i compagni. Tutto ok anche per Laurini, uscito durante il match contro i capitolini, per lui si è trattato solo di crampi e quindi nessun problema in vista della settimana di lavoro. Qualche problema in più invece per Croce ed anche El Kaddouri: oggi erano entrambi ai box, la diagnosi è quella di un forte affaticamento ma guardando verso sabato prossimo non ci dovrebbero essere sorprese negative per nessuno dei due. Oggi non ha lavorato nemmeno Diousse che deve smaltire una botta al polpaccio rimediata sabato sera. Ovviamente non sono arrivate indicazioni per quella che potrebbe essere la formazione anti-Juve.

    La squadra tornerà in campo domani per una doppia seduta di lavoro.

    CONDIVIDI
    Articolo precedenteRade Krunic: “Felice per il gol ma l’avrei cambiato con la vittoria”
    Articolo successivoTV | L’ultimo Juve-Empoli
    Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here