Squadra in campo nel pomeriggio per l’ultima seduta di allenamento, prima della rifinitura di domani.

 

La squadra, dopo l’esodo a Monteboro per via della condizioni del terreno del “Sussidiario” è tornato ad allenarsi sul campo più familiare.

Una seduta prevalentemente tattica quella mandata in scena dal tecnico azzurro, Sarri. Come sempre accade a due giorni dal match, anche se il mister difficilmente fa vedere l’esatto undici che andrà poi in campo, si tirano le fila e si iniziano a fare le valutazioni serie sulla formazione.

Sarà ovviamente 4-3-1-2 in partenza, con la squadra che (lo ridiciamo per l’ennesima volta) non subirà particolari variazioni rispetto a sette giorni fa. A dirla tutta non ci sembra che ci siano nemmeno ballotaggi, con quindi davanti al portiere Bassi la stessa linea che ha difeso contro l’Ascoli comprensiva di Romeo che cercherà la prova della conferma. A centrocampo rientra dalla squalifica Valdifori che andrà ad agire assieme ai soliti Moro e Croce.

Saponara sulla trequarti dietro a Tavano e Maccarone.

Il mister chiede poco in più a quanto già di buono non sia stato fatto, ma su tutto chiede molta concentrazione: sa che il match se preso anche con un minimo di inconscia superficialità, potrebbe regalare brutti scherzi. Difesa alta e squadra corta, con la ricerca delle verticalizzazioni. Si cerca di dare anche un po’ più di “libertà” ai giocatori, invitandoli al tiro da fuori se nella posizione e nella convinzione. Provate diverse ed interessanti soluzioni su punizione.

 

Per quanto riguarda assenti ed indisponibili raccontiamo che oggi è tornato a calcare la verde erba del campo il difensore Tonelli. Il fiorentino, torna quindi dopo il brutto incidente di Brescia e la postuma operazione per la ricostruzione del setto nasale. Tonelli, con indosso la maschera protettiva in carbonio, ha svolto un lavoro differenziato, ma all’apparenza sta bene ed è carico come una molla, potrebbe essere in panchina a Modena. Lavoro differenziato ed in progressione per Mchedlidze (da segnalare che ha declinato la convocazione in nazionale) che se non per Modena potrebbe essere del gruppo in vista del match interno con il Bari. Anche Casoli e Camillucci continua con ottimi risultati il loro lavoro ad hoc.

Assenti Pratali e Ferreira.

 

Per domani è prevista la rifinitura che verrà svolta nel pomeriggio ed a seguire ci sarà la conferenza stampa di mister Sarri.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteDiario azzurro 14/03
Articolo successivoLevan non risponde alla Nazionale
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

7 Commenti

  1. ….per me Tonelli rimane il calciatore/prototipo/perfetto per una difesa a tre. Precisamente il centro/destra. Ripensando all’incidente….. certo… che davvero stò figliolo ha rischiato di brutto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here