Azzurri in campo nella mattinata di questo mercoledi per proseguire la preparazione verso la prossima sfida di campionato, ultima della stagione, contro il Torino. Come detto più e più volte la partita puo’ valere il decimo posto in classifica anche se la sensazione è che sia molto difficile che quel piazzamento sfugga al Genoa impegnato a Genova contro l’Atalanta in contemporanea alla nostra partita, che vale lo stesso obbiettivo anche per i granata.

 

allenamento 1105La seduta di oggi si è svolta in un’ambientazione climatica non certo degna del periodo e se un marziano fosse venuto oggi al campo avrebbe fatto davvero fatica a capire che siamo in coda alla stagione. Questo anche perchè, al di la dello strano clima, la squadra sta lavorando con un’intensità importante, come se fossimo a metà stagione ancora in cerca della preda importante, la salvezza. L’allenamento odierno si è sviluppato tatticamente sul possesso palla con delle esercitazione che mister Giampaolo ha fatto ripetere più e più volte ai suoi. La sensazione è che nel 4-3-1-2 di domenica ci finiscano ancora i soliti noti, a comporre cosi la miglior formazione possibile per provare a chiudere con una vittoria. Assenti certi saranno i lungodegenti Skoruspki e Livaja con gli squalificati Buchel e Mchedlidze. A loro si deve aggiungere poi il forfait certo di Laurini che oggi non si è allenato mentre Piu ha svolto un lavoro a parte e qualche possibilità di esserci c’è. Come noto, nella gara di domenica ci sarà spazio per il terzo portiere Pugliesi ma non è ancora chiaro se l’ex Pisa partirà dal primo minuto o subentrerà a gara in corso. Per il resto l’undici dovrebbe essere quello di Milano con il rientro di Croce tra i titolari e Bittante per Zambelli nel ruolo di terzino destro. Da segnalare che Tonelli ha interrotto la seduta anzitempo ma non ci sono preoccupazioni e domani sarà regolarmente in campo.

 

La squadra tornerà nuovamente in campo nel pomeriggio di domani.

 

Alessio Cocchi

3 Commenti

  1. Il Torino è bravo in contropiede ed ha due punte (Immobile e Belotti) che negli spazi vanno a nozze.All’andata ce la grazio’ Martinez (e il totem Padelli) ma se gli concederemo le medesime opportunità sarà dura uscire con dei punti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here