Con il ritorno in sella di mister Aglietti, il mercoledi sta diventando il giorno del test in famiglia con la Primavera di Martino Melis. Un test volto alla preparazione verso la sfida di campionato.

 

Dalla partitella di oggi, un allenamento quindi prettamente tattico, ci si aspettava soprattutto di vedere due cose: gli ipotetici undici e la condizione di questi.

 

Partiamo quindi col raccontare che sembra proprio giusto il detto con cui abbiamo fatto ieri il titolo dell’allenamento, ovvero squadra che vince non si cambia. Ed è soprattutto nella riconferma di Guitto che maggiormente si sposa il detto. Il giovane centrocampista sarà di fatto rimesso li, in cabina di regia a far partire la manovra in maniera intelligente e con qualità.

Altra conferma, come già detto ieri, sarà anche quella di Brugman sulla trequarti: l’uruguagio ha vinto al concorrenza di Saponara (autore di una doppietta nella ripresa), unico antagonista visto che Lazzari continua ha lavorare a parte per il suo fastidio di pubalgia.

A centrocampo poi dovrebbero agire, almeno dalle odierne indicazioni, Ze Eduardo e Coppola. Se il primo sembra godere di grande stima da parte del tecnico aretino e dovrebbe partire dal primo minuto, per il romano è in atto un ballottaggio con Moro per la posizione da interno sinistro.

Scala in difesa Antonio Buscè, anche qui complice la defezione che sta tenendo fuori Vinci. In difesa i centrali saranno con pochi dubbi Stovini e Ficagna, mentra a sinistra c’è un secondo ballottaggio tra Gorzegno e Regini: i due partono alla pari, per la cronaca ha giocato oggi tra i titolari l’ex Samp.

Attacco fatto con Maccarone e Tavano. Il gregario Dumitru ha dimostrato anche oggi di stare bene ed essere pronto per l’eventuale chiamata anche a match in corso.

Non hanno preso parte alla seduta di lavoro i vari Vinci, Mori, Tonelli, Valdifiori, Mchedlidze, Shekiladze e Lazzari.

 

Ricapitolando, la formazione titolare che è partita oggi nel primo tempo della partitella è stata, con Dossena che ha giocato nella Primavera: Buscè, Ficagna, Stovini, Regini; Ze Eduardo, Guitto, Coppola; Brugman; Tavano, Maccarone.

Il resto della truppa è stato poi, con lo stesso modulo, inserito nella seconda frazione.

 

Detto abbondantemente di come la squadra potrebbe scendere in campo, diciamo che quello visto oggi, ci è sicuramente piaciuto di più rispetto all’ultima uscita nella medesima partitella. Squadra più corta che ha giocato con maggiore acume tattico e con scambi più rapidi. La cosa che magari, e questo è un difetto che la squadra si porta dietro da diverso tempo, è che spesso, troppo spesso, intorno al poratore di palla si fa poco movimento, dando a questo la difficoltà di trovarsi due/tre uomini addosso. certo i ritimi di oggi vanno ovviamente presi con le molle.

la difesa appare invece molto più concentrata ed allo stesso tempo serena, con i giocatori che si capiscono meglio e che difficilmente vanno in affanno.

In crescendo l’intesa tra i due big dell’attacco azzurro, Maccarone e Tavano.

Per la cronaca la gara ha visto vincere la Prima Squadra per 8-0.

 

Ricordiamo che la squadra tornerà in campo domani pomeriggio, ma lo farà a porte chiuse. Cosa che verrà bissata venerdi mattina per la rifinitura.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteL'avversaria | Bari, la cooperativa del gol
Articolo successivoRisultati rceuperi Campionati Allievi e Giovanissimi
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

9 Commenti

  1. DAI,RAGAZZI FACCIAMOI 3 PUNTI………….QUALCHE ALTRO RISULTATO POSITIVO EVEDIAMOIPLAY OFF……DAI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. yoringovero,che razza di nickname,piano prima pensiamo a salvarci,ilcammino e’ ancora lungo,non pensiamo ad altro per piacere,se non alla salvezza

  3. AahaahHaaha…. Play off??!!?!ahahahahah

    Se quest’anno ci salviamo sara’ come vincere uno scudetto!!!

    DAI EMPOLI,SABATO CI DEVE ESSERE LA VITTORIA!!!!

  4. Mi sa che quel “YORINGOVERO” non è lo stesso “JORINGOVERO” che ha scritto tanti interventi qui su PE, ma un “buontempone” che lo prende in giro e che si beffa anche di noi parlando di playoff…
    Non diamogli troppo peso…

  5. Chi ha a cuore anche un minimo questa squadra deve essere presente allo stadio sabato. Mi aspetto una prestazione magistrale.

  6. AGLIETTI UN’IMPRONTA POSITIVA SI RITROVA NEL LAVORO QUOTIDIANO.
    MANCA ANCORA QUALCOSA PER SISTEMARSI AL MEGLIO.
    >>
    TRATTO DALL’ARTICOLO:
    “”Squadra più corta…con scambi più rapidi””
    “…la difesa appare invece molto più concentrata ed allo stesso tempo serena…con i giocatori… che difficilmente vanno in affanno””
    “”In crescendo l’intesa tra i due big dell’attacco azzurro, Maccarone e Tavano””.
    “”Per la cronaca la gara ha visto vincere la Prima Squadra per 8-0″”
    IMPRONTA POSITIVA:
    Merito della cura sul lavoro del Mister che fa passare la SOSTANZA che mancava! Bravissimo davvero!
    In questo momento anche dei giocatori sembrano più volitivi e recettivi (le vittorie sono una manna).
    Significativo il dato della partitella in famiglia 8-0 se si ripensa a come era uscito malconcio l’Empoli nelle precedenti uscite amichevoli settimanali (su tutte Signa e la stessa primavera nei giorni precedenti al Livorno).
    Direi quindi ottimo dato.
    >>
    TRATTO DALL’ARTICOLO:
    “”…questo è un difetto che la squadra si porta dietro da diverso tempo… intorno al portatore di palla si fa poco movimento, dando a questo la difficoltà di trovarsi due/tre uomini addosso””
    MANCA ANCORA QUALCOSA:
    Il difetto che stà SULLA FORMA (non fisica) nasce dalla spasmodica ricerca della verticalizzazione.
    Infatti tutti i giocatori tendono ad andare in avanti a cercarsi uno spazio.
    Come però?
    Gli attaccanti in modo trasverso e decentrandosi e fino qui va bene (in realtà nel movimento corretto l’attaccante si muove a ferro di cavallo per procurarsi lo spazio dietro al difensore).
    I centrocampisti in avanti come viene viene.
    Questo è il male!
    La cura è tenere un po’ di più la palla e quindi avere gambe libere a cui passarla. In modo da sfruttare il movimento degli attaccanti direttamente mandandoli a rete.
    Se voi ci fate caso i nostri attaccanti sono essi stessi a far gioco
    Perdendo però l’occasione di trovarsi a battere a rete.
    Chiaramente se uno dei due si sposta a fare un cross non è in area con la faccia e il corpo alla porta.
    >>
    Aglietti penso che questo sia un punto fondamentale da risolvere. Formare un centrocampo a 5 può esserti veramente utile.

    • Dash …speriamo che Aglietti ti accontenti e metta 5 centrocampisti da qui alla fine del campionato….almeno ti rendi conto che non è il modulo che conta…ma sono i giocatori che scendono in campo e come ci scendono!Non è che ti voglio dar contro per carita’ ognuno è libero di pensarla come vuole,soprattutto in democrazia,però mi sembra che ti ci sei un po’ fissato su questo 4-5-1!Quando tu hai 2 attaccanti come Ciccio e Maccarone e delle mezze punte come Brugman,Lazzari e Saponara,tu ti vorresti togliere il lusso di giocare con le 2 punte……e poi soprattutto in casa…..Questa non è una squadra che sa difendersi,….quando lo fa perde…..ABBIAMO I GIOCATORI PER ESSERE PROPOSITIVI….Bè…FACCIAMOLI GIOCARE IN MANIERA PROPOSITIVA!Ora è sì l’ora di tirare fuori gli attributi,ma è anche l’ora di tirare fuori la qualita’ che tutti gli addetti ai lavori ci riconoscono.Se una squadra ha qualita’deve metterla in campo…le partite rimaste sono poche…molto meno di quello che si crede….bisogna giocare per vincere e non per il pareggio che poi si spera che diventi vittoria!
      Per quanto riguarda l’articolo”DAL CAMPO TEST CON LA PRIMAVERA”…mi auguro che il buon Cocchi,stesse pensando ad una gara di ciclismo ,mentre lo scriveva :)…..perchè DEFINIRE DUMITRU UN GREGARIO NON MI SEMBRA UN TERMINE DEL TUTTO APPROPIATO!

      • Speriamo per il bene dell’Empoli che io (come ho gia detto in un altro post) abbia torto e che gli Azzurri facciano un grande metch.
        Per quanto mi riguarda la SOSTANZA trova la sua applicazione solo la FORMA e deve essere una forma possibile.
        Pertanto bisogna considerare tutto dai Moduli alle Qualità dei giocatori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here