Pomeriggio di lavoro per gli azzurri in vista della delicata sfida di sabato al “Barbera” di Palermo.

 

allenamento empoliLa squadra ha lavorato sul campo “Sussidiario” , un lavoro importante che ha visto tutti i reparti impegnati per provare varie soluzioni mirate a quello che sarà il gioco da mandare in scena contro quella che è considerata la prima della classe della prossima stagione cadetta.

Si giocherà con il solito 4-3-1-2 e si giocherà senza snaturarsi andando anche a Palermo con le stesso piglio che ha contraddistinto l’ultimo anno. Grande lavoro fatto soprattutto con la difesa, dove (cosa che spesso ormai si vede) il mister compone delle coppie di giocatori che vengono alternati nelle varie esercitazioni.

Anche dal punto di vista della formazione non ci saranno grossi problemi, l’undici visto nelle tre gare ufficiali di inizio stagione verrà confermato in blocco, salvo eccezione per il ruolo del terzino sinistro. Come noto, causa la squalifica di Laurini, Hysaj andrà a giocare a destra, lasciando quindi vacante la sua solita casella. Mario Rui sembra ad oggi l’indiziato numero uno per andare a ricoprirla ma Accardi è un serio concorrente. Da oggi però dobbiamo inserire anche un altro nome nella lista dei tre pretendi, ovvero quello di Barba, giocatore molto interessante e che il mister, si vede, ha voglia di provare. Il romano sarebbe più indicato per fare il centrale, ma mister Sarri oggi lo ha messo svariate volte a sinistra, dove si è mosso davvero bene.

 

La squadra è tutta a lavoro, non si registrano particolari situazioni e mister Sarri ancora una volta avrà grande difficoltà anche per andare a comporre la panchina. Gli indisponibili saranno quindi solamente Laurini, Lonate ed il solito Pratali.

 

Per domani è prevista una seduta di allenamento al pomeriggio.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteMarcello Carli: "Ci muoviamo a centrocampo"
Articolo successivoPRIMAVERA TIM CUP: gli azzurri volano al 2° Turno
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

7 Commenti

  1. Se il copione sarà il solito, sabato il palermo ci dovrà attaccare facendo la partita e per noi si profila la possibilità di fare quel gioco che più ci piace… li beccheremo con dei contropiedi micidiali!!!!

  2. Quella di Sabato sarà una grande prova per la nostra squadra…fare il gioco al Barbera non è facile per nessuno, ma questo Empoli se gioca come sa’ può fare risultato da molte parti!!

  3. Dai ragazzi andiamocela a giocare senta timore e paura..se imponiamo il nostro gioco possiamo dare del filo da torcere a tutti!

  4. Come gioco non c’è paragoni fra noi e il palermo, poi ogni partita fa storia a se.
    L’ho già detto in un precedente intervento se ci regge la testa faremo un grande campionato, perchè tecnicamente e come gioco non siamo secondi a nessuno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here