allenamento empoliAzzurri in campo nel pomeriggio di questo venerdi per l’ennesima seduto di lavoro in preparazione al match di lunedi sera contro la Ternana.

 

Lavoro attento sull’aspetto tattico andando a provare molte delle soluzioni che sono state studiate proprio per fronteggiare i rossoverdi.

Chiesta molta attenzione, come sempre, alla linea difensiva visto che l’attacco umbro si presenta da solo ed è, al cospetto della loro classifica, molto temibile.

Una linea difensiva a quattro che non subirà variazioni negli uomini rispetto alle ultime uscite, con dentro regolarmente anche Rugani che ottenuto dalla Federazione la possibilità di aggregarsi dopo il match di campionato alla Nazionale Under 21.

Anche davanti, con il recupero a pieno di Maccarone, non ci saranno sorprese di nessun tipo: Big Mac agirà in coppia con Tavano ed a supporto ci sarà Pucciarelli (anche se il ballottaggio con Verdi andrebbe sempre segnalato).

A centrocampo invece ci sono varie soluzioni per varie ipotesi.

 

Come noto, sarà assente il capitano Davide Moro, infortunato, ed al suo posto c’è una corsa a tre per la sostituzione. In vantaggio pare essere Signorelli, ma Castiglia e Camillucci hanno buone possibilità di giocarsela con il venezuelano: tre diverse soluzioni con tre giocatori che possono dare qualcosa di diverso e di importante.

Oggi è poi rientrato in gruppo anche Daniele Croce. L’abruzzese sta decisamente meglio e di qui a lunedi dovrebbe stare ancora meglio, cosa questa che ne garantirebbe l’utilizzo. Se però ci fossero eventuali dubbi per il suo impiego dal primo minuto, ecco che un altro dei tre giocatori sopra citati, potrebbe avere spazio da titolare.

 

Per domani è prevista un’altra seduta di lavoro nel pomeriggio, a partire dalle ore 15:00

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedentePRIMAVERA – La partitissima in diretta LIVE
Articolo successivoMONDIALI UNDER 17 – E' la Nigeria per la quarta volta campione
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

10 Commenti

  1. A mio avviso per sostituire Moro ci vuole un giocatore “di buona gamba”, che sia proporre gioco, ma anche, all’occorrenza, menare anche un paio di pedate, visto che il resto dei centrocampisti è di stazza molto leggera…
    Il Castiglia visto nello scampolo col Bari mi pare un giocatore che sa il fatto suo e che può senz’altro essere utile anche in fase di interdizione.
    Signorelli (come dice sempre Daniele qui sul forum…) può solo essere il sostituito di Valdifiori in regia e non quello di tutti e tre i centrocampisti… perché se davvero sapesse fare bene tutti i tre i ruoli (mediano, incursore e regista) sarebbe un fenomeno e certo non marcirebbe in panchina da un paio d’anni

  2. CASTIGLIA DENTRO , CON SIGNORELLI UNO MENO BRUTTO DA DIRSI MA è LA VERITà SU 10 PASSAGGI 7 SONO SBAGLIATI .!!!!!!

  3. Forse Sarri farà come a Palermo; a sorpresa mette dentro il giocatore nella città in cui è nato,per sfruttarne le motivazioni extra che questo fatto,inevitabilmente,porta.Quindi Camillucci?

  4. Hai detto una gran cosa Usua…..sarebbe davvero un campione…….pero’ non credo che Sarri sia uno stupido (sportivamente parlando) e se spesso o praticamente sempre l’ha fatto alzare dalla panca per sostituire quando Valdifiori, quando Croce, quando Moro, forse non e’ solo perche’ lo vede piu’integrato,degli altri centrocampisti, nel modulo che adotta dalla partita di Lanciano……puo’ darsi che lo reputi il piu’ forte dei suoi centrocampisti che stazionano alle spalle dei 3 titolari obbiettivamente ad oggi inamovibili……Io mi ricordo un Signorelli molto positivo al suo primo anno di B con la maglia azzurra……e non mi sembrava nemmeno poi tanto lento nei movimenti…..ricordo anche un gran goal da fuori area …….forse piu’che guardare le sue appena sufficenti prestazioni sul campo……bisognerebbe capire perche’ non gioca con quella determinazione e voglia di mettersi in mostra che ogni giocatore con le sue doti tecniche deve avere……In effetti credo che il ruolo da interno, soprattutto destro,non sia il suo…propio per caratteristiche fisiche…..e le partite migliori le ha sempre disputate giocando nel mezzo…..ma credo anche che lui con il modulo di Sarri non potra’ mai esprimersi al massimo…per me deve giocare centrale, ma con un altro al fianco che faccia interdizione…..magari in un 4-4-2 o in 4-2-3-1

  5. Onore al nostro mister per tutto quello che ha fatto per la squadra in questo anno e mezzo…però deve anche cominciare a cambiare qualcosa e fare un pó di turnover perché se continuiamo a giocare sempre con gli stessi undici giocatori arriveremo stanchissimi già a gennaio… ogni settimana non vado nemmeno a leggere la formazione su pe perché già la so…salvo infortuni ovviamente.

    Io spero che Sarri insista su Signorelli perché vede in lui quello che vedeva in Tonelli l’anno scorso, quando lui non faceva altro che sbagliare e tutti lo infamavano…ora Lorenzo è il pilastro della nostra difesa. Spero che succeda la stessa cosa anche a franco ma devo dire che lui non ha mai impressionato, sebbene questa sia la sua quarta stagione in prima squadra. A me sembra che lui manchi di personalità…non fa mai nulla di che per dimostrare il suo valore…una delle poche cose buone che ha è il tiro dalla distanza ma non lo prova mai. Sono comunque convinto che sia un professionista serio e un ottima persona, per questo spero che migliori, sia per noi che per lui.

    Detto questo io proverei castiglia al posto di moro…e spero che a Terni abbiano un pó risistemato il dischetto del rigore 😉

  6. Mi domando se qualcuno degli utenti che frequentano PE segue assiduamente gli allenamenti ? Chiedo questo solo per capire se Signorelli in allenamento da qualcosa in più che poi durante la partita non esprime in pienoe noi non riusciamo a vedere …..

  7. Io se devo essere sincero gli allenamenti li vedo per quello che sono…..Cioe’….ALLENAMENTI……non crederete che in campo poi scenda chi si e’comportato meglio durante gli stessi? Chissa’quante volte Rui in allenamento si e’espresso meglio di Hisaj, o Barba magari di Tonelli o Pelagotti di Bassi…….ma in campo giochera’ sempre l’undici che piace all’allenatore……perche nei vari ruoli ognuno di questi gli puo’garantire un certo tipo di gioco…..Solo se c’e’ un calo durante un paio di partite di campionato,si puo’ pensare ad un sostituto da mettere in campo…..Voglio dire…..Se Pucciarelli in allenamento rende meno di Verdi, contera’fino ad un certo punto…..contera’ sempre quello che ha fatto il sabato prima giocando titolare…..Vedrete che se a Terni….il Puccia ripete la prestazione non buona avuta contro il Bari….con il Lanciano all’80% gioca Verdi…..perche’son convinto che Verdi e’finito in panca solo perche’, almeno fino ad ora , non ha dato quello che ci si aspettava….Comunque e’ giusto che negli allenamenti tutti si impegnino al massimo perche’ se chiamati in causa si devono far trovare pronti

  8. Quoto “amo empoli” io è da tanto che lo dico, che senso ha avere una rosa come la nostra e far giocare sempre gli stessi, poi alla fine i giocatori scoppiano e quelli che non giocano mai si incazzano e lo spogliatoio inzia a creare problemi, giocatori come Mario Rui, Castiglia, Barba, Mice, Accardi ed ora anche Pratali li devi far partecipi della squadra, non li puoi tenere ai margini.
    Io, l’ho ripetuto 100 volte non ho nulla contro il nostro allenatore, ma questa sua cocciutaggine alla fine ci porterà solo problemi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here