Terzo giorno di lavoro per gli azzurri che proseguono la preparazione in vista dell’importante sfida di domenica prossima. A Marassi andremo a ritrovare vecchie conoscenze con la speranza di restituire lo scherzetto fattoci alla prima di campionato.

Anche oggi la seduta si è consumata all’interno del campo principale viste le migliori condizioni rispetto al Sussidiario e favoriti dal fatto che domenica non ci sarà su quel manto la partita.  La squadra ha svolto diverse esercitazioni tattiche con poi anche una interessante partitella a ranghi misti dove il tecnico ha sicuramente preso importanti spunti per l’elaborazione della formazione che scenderà in campo dal primo minuto. Partiamo subito col dire che per quanto riguarda Levan si può tirare un sospiro di sollievo, l’attaccante georgiano era regolarmente in campo con i compagni e quindi per lui nessun problema e presenza garantita a Genova. Più difficile semmai capire chi sarà il suo compagno di reparto, con tre elementi che se la giocano alla pari anche se a voler scommettere il virtuale euro si potrebbe pensare di non perderlo puntando sulla continuità e quindi su Marilungo. Per il resto la formazione, a partire dallo scontato modulo 4-3-1-2, dovrebbe essere la medesima che ha iniziato la gara sabato scorso con il dubbio Costa-Cosic capendo se l’ex Doria sarà in grado di partire dall’inizio. Restano ai box, ed indisponibili per la prossima trasferta, Barba e Zambelli, con quest’ultimo che però sta iniziando a fare qualche progresso.

La squadra tornerà in campo domani pomeriggio per un’altra sessione di allenamento.

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here