12208599_10208260386128007_5724017475400381555_nAnche domenica non è sceso in campo, cosa che purtroppo per lui capita dall’inizio della stagione sportiva, ma quella di domenica è stata comunque una giornata speciale per l’ex Daniele Rugani.

Arrivato allo stadio è stato subito abbracciato da tutti coloro che negli scorsi anni hanno condiviso con lui qualcosa di importante. Poi la partita, come detto, l’ha vista dalla panchina ma al fischio finale è andato sotto la maratona con la mano sul cuore per salutare chi negli ultimi anni lo ha amata e lo ha visto esplodere. Sui social si sono sprecati i messaggi di ringraziamento dei tifosi azzurri verso il nostro “Golden Boy” che stasera, circa mezz’ora fa intorno alle 23:00 ha voluto esprimere il suo pensiero attraverso la sua pagina Facebook:

 

“Ieri è stata una giornata speciale per me.. Sono tornato in quello che è stato il mio stadio, davanti a quelli che sono stati i miei tifosi, ho ritrovato gli ex compagni, i vecchi amici e tutte quelle persone che mi hanno sempre sostenuto e alla quale sarò eternamente grato .. è stata un’emozione fortissima perché con la maglia azzurra sono cresciuto e ho vissuto momenti indimenticabili che resteranno per sempre nel mio cuore..”

 

Ogni tifoso azzurro, ogni cuore azzurro sa quanto questo ragazzo potrà dare al calcio italiano anche se adesso incredibilmente è messo ai margini. Il futuro è indubbiamente dalla sua parte, dalla parte di un ragazzo che ha dimostrato negli anni empolesi sempre una grande maturità, una immensa educazione ed una grande devozione verso città e colori, oltre all’innata ed indiscutibile qualità. Indistintamente dalla maglia che vestirà noi saremo sempre dalla sua perchè i grandi amori non finisco….. e come già capitato fanno i soliti giri immensi e chissà…

In bocca al lupo Daniele

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteL'ex tecnico della Primavera Mario Cecchi trova una panchina in Serie D
Articolo successivoCF | Pareggio beffa per le azzurre
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

14 Commenti

  1. Togliti quelle strisce Daniele non fanno per te vai a giocare,sicuramente li farai passare da bischeri come ha fatto Riccardo con gli altri strisciati.

  2. Tieni duro Daniele, solo quell’incapace di allegri non ha nemmeno lontanamente capito che giocatore sei, ma il futuro è dalla tua parte e dimostrerai il tuo valore, sono sicuro che quando entrerai sarà per non uscire più.

  3. Questa e’ la fine che qualcuno come lui ha fatto (Valdifiori). Non era meglio rimanere un altro anno qua ? Andate alla Juve e al Napoli pensando di giocare

    • Due casi diversi:la Juve ha comprato a gennaio la metà del cartellino di Rugani.Cosa doveva fare? Per Valdifiori una riflessione semplice:hai 29 anni,ti offrono tre/quattro anni ad 800.000,00 € l’anno e ti vuole il Napoli allenato peraltro dal tuo vecchio mister? Cosa avremmo fatto noi? Siamo sinceri,la stessa identica cosa fatta da Mirko.

      • Perfettamente d’accordo. Noi siamo animati dalla passione, ma ricordiamoci che un calciatore deve valutare anche l’aspetto economico (è il suo lavoro …)

  4. Quoto le considerazioni di buonsenso espresse da Renaissance’96. Apprezziamo il gesto di Rugani, un vero Signore giá a 20 anni.

  5. L’anno scorso l’imbarazzante Ogbonna ha giocato molte partite causa i vari infortuni di Barzagli, Chiellini e Caceres
    Anche la fortuna conta molto
    L’importante è che sappia sfruttare le chance che avrà
    Penso soprattutto alla Coppa Italia in cui spero possa trovare spazio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here