FIGC-LOGOChiamato a sorpresa dal tecnico Di Biagio, Alessandro Piu ha vissuto la sua prima esperienza con la nazionale Under21.

Esperienza che non si è limitata alla sola convocazione ma ieri, nella gara giocata contro la Serbia e terminata 1-1, Alessandro ha fatto il suo ingresso in campo al minuto 74. Venti minuti scarsi di partita dove ha provato a mettersi in mostra dando sicuramente buoni input al selezionatore.

 

Piu è in pianta stabile nella nazionale Under20 ma chissà che questa parentesi non possa magari aprire una porta nuova, certi che nel 2017 potrebbe essere uno dei protagonisti del prossimo europeo.

 

Stefano Scarpetti

CONDIVIDI
Articolo precedenteMezz'ora buona di Zielienski in nazionale
Articolo successivoDal campo | Metà squadra in campo, l'altra in piscina
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. Secondo me ha bisogno di più spazio e di giocare con continuità magari in serie B perché le qualità le ha ma deve metterle in mostra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here