Il Procuratore Federale, Stefano Palazzi, sembra ormai pronto a far partire i deferimenti in merito al calcioscommesse, derivanti dall’attività investigativa delle Procure di Bari e Napoli. Nel giro di 24/48 ore dovrebbero essere comunicati. Per quanto riguarda il terzo filone della Procura di Cremona, invece, è probabile che se ne riparli più avanti. Grande attesa e ansia per il mondo del calcio che potrebbe subìre l’ennesimo scossone.

 

Soprattutto tre società stanno attendendo con il fiato sospeso: Siena, Lecce e Grosseto. Per loro potrebbe scattare la richiesta di retrocessione per responsabilità diretta. Uno scenario che ridisegnerebbe i campionati e che avrebbe conseguenze a cascata, ripescaggi compresi.

 

Ovviamente molta curiosità c’è anche per quanto verrà deciso sul tecnico della Juventus, Antonio Conte, tirato in ballo da Carobbio ritenuto fin da subito teste attendibile. Vedremo se il pool difensivo di Conte sarà riuscito a convincere Palazzi.

 

Tanti altri deferimenti arriveranno per società e tesserati, con ulteriori asterischi da apporre alle classifiche già prima del via.

.

Alessandro Marinai

alessandromarinai.wordpress.com

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercato Azzurro: Un ex d'esperienza in mezzo alla difesa
Articolo successivoSu il sipario sull'Empoli
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

8 Commenti

  1. mai ripescati?solo quello?per me abbiamo vinto la champions quella sera..niente potra´ essere come quella partita.. EMOZIONE INDELEBILE

  2. Quoto..ragazzi poi siete sicuri che ci saranno deferimenti così pesanti?! mmmm…io ho qualche dubbio, meglio essersi salvati sul campo!!!

  3. quando carobbio parla dell’empoli gli si crede subito
    e non si ammettono nemmeno repliche o difese…
    ora voglio vedere con quel figlio di cetrin antonio conte
    che peso e misura verranno adottati…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here