Un caso che rischia seriamente di creare un pericoloso precedente!

Una formazione del Malmantile Calcio per la stagione 2013 2014

In queste ore abbiamo ricevuto anche noi di PianetaEmpoli, così come le altre testate giornalistiche della zona, la lettera aperta del Malmantile calcio in merito al caso Ponzano-Cortenuova che ha creato molte polemiche e tanta indignazione nel mondo del calcio dilettantistico della zona e non solo. Con preghiera di pubblicazione ricevuta dal Malmantile calcio pubblichiamo quanto ricevuto, comunicando pubblicamente che la nostra redazione si mette a completa disposizione per una eventuale controreplica delle parti.

 

Di seguito integralmente la lettera ricevuta:

 

Lastra a Signa, 28 Aprile 2014

 

“Egr. Sig. Presidente,

Le scriviamo queste poche parole per esprimere il nostro rammarico e la nostra frustrazione in merito alla decisione di far ripetere la partita di seconda categoria girone D, Ponzano-Cortenuova, sospesa sul risultato di 1-0 per il Ponzano al minuto 80 e con il Cortenuova in inferiorità di due uomini.

Tale decisione crea un precedente senza dubbio rischioso e discostante dalla tendenza maggioritaria, soprattutto se si considera quanto realmente accaduto sul campo.

Al di là degli errori dell’arbitro sul referto più o meno lacunoso e contraddittorio, sono insindacabili gli episodi di violenza causati dai sostenitori del Cortenuova, nonché dai propri tesserati.

La certezza di questa affermazione deriva dalla presenza di nostri tifosi alla partita.

Il Ponzano, ormai salvo, ha avuto solo il “demerito” di giocare sportivamente e di vincere onestamente la partita.

Il Cortenuova, d’altra parte, avendo ormai perso la partita e di conseguenza l’accesso ai play off, ha dato il meglio di sé aggredendo fisicamente gli avversari, con l’aiuto dei propri sostenitori e con il chiaro intento di far sospendere la stessa.

La decisione del Giudice Sportivo, confermata poi dalla Commissione Disciplinare con un Comunicato a parer nostro poco coerente (una labbrata di un tifoso ad un giocatore del Ponzano NON E’ VIOLENZA???), condanna l’operato dell’arbitro, per “ presunti” vizi di forma nel referto.

Ci chiediamo, a questo punto, cos’altro potesse fare l’arbitro con il campo invaso dai sostenitori del Cortenuova, ma soprattutto chi ha tratto vantaggio dall’invasione di campo?

Per concludere, l’amarezza più grande ci deriva dal fatto che, per chi come noi gioca a calcio con lealtà, senza soldi, con passione e amicizia, d’ora in poi sarà durissima credere che questo sport, anche a questi livelli, non sia macchiato da ombre e complotti.

Sarà durissima, il prossimo anno ripartire e ritrovare l’entusiasmo per puntare ancora a quel piccolo traguardo che i Play Off meritatamente raggiunti sul campo rappresentavano per noi e per la società.

Crediamo sarà durissima anche per la federazione, da ora in poi, giustificare ed accettare qualsiasi forma di violenza e di invasione di campo fatta, con il solo scopo ormai legittimato, di far ripetere la gara.

Da appassionati di questo bellissimo sport, ci sentiamo delusi poiché i valori del fair play e della non-violenza sembrano passare in secondo piano proprio nelle sedi nelle quali essi dovrebbero trovare maggior tutela.

CONCLUSIONI:

La decisione del Giudice Sportivo, confermata dalla Commissione Disciplinare, è a parer nostro paradossale e ingiustificata e le domande che le poniamo sono le seguenti:

1-      La ripetizione della gara avviene con motivazioni corrispondenti alla realtà dei fatti accaduti?

2-      Il ricorso del Ponzano respinto alle ore 17 del giorno 22 Aprile con la gara confermata per il giorno 23 Aprile alle ore 15.30: dove sono i termini tecnici per eventuale ricorso di secondo grado?

3-      Chi ha realmente beneficiato della ripetizione della gara,vinta poi per 1-0 dal Cortenuova di mercoledi 23 aprile alle ore 15:30 con il Ponzano costretto a far giocare la squadra Juniores causa impegni lavorativi dei giocatori della prima squadra?    

4-       L’invasione di campo e la labbrata del sostenitore del Cortenuova al giocatore del Ponzano non rappresenta un atto di violenza e che come dice il G.S., non provoca danni???                                                                   

5-      Perché dopo fatti del genere non intervenire e dare punti di penalizzazione al Cortenuova o al massimo ad entrambe le squadre?

6-      Perché ritenere un referto dell’arbitro inattendibile? Chi sarebbero gli attendibili?

7-      Perché penalizzare il Fair Play e la non violenza tanto auspicate dalla vostra federazione?

8-      Che interesse avrebbero avuto i tifosi del Ponzano ad invadere un campo di gioco sul quale stavano vincendo?

9-      Siete sicuri di voler gettare le basi per un sistema nel quale se una squadra non ottiene il risultato sperato, i suoi tifosi possono fare invasione di campo al fine di far ripetere la gara dall’inizio annullandone il risultato?

10-  Siete sicuri di non aver creato un pericoloso e capestre precedente?

  

Spiacenti di averLa disturbata, ma ancor più dispiaciuti per questo triste epilogo sportivo, restiamo fiduciosi di un Suo interessamento e cordialmente La salutiamo”.

 

Firmato: I ragazzi del Malmantile

4 Commenti

  1. complimenti x la lettera. è stata una bella vergogna da parte della federazione. si vede che loro hanno + poteri di altri.ma mi viene un bel dubbio!!!! se si vuole mettere le cose in chiaro(il cosidetto sostenitore che entra nel recinto di gioco era il loro ALLENATORE) complimenti davvero. da inizio gara ci hanno minacciato questo non è mai stato detto. è UNA VERGOGNA.peccato che sia finita cosiiiii. NON DI CERTO X COLPA DEL PONZANO. se erano più FORTI lo dovevano DIMOSTRARE sul campo.hanno dimostrato L’OPPOSTO. un grosso saluto al MALMANTILE

  2. In italia l’onestà è sempre più difficile trovarla, avete fatto bene a dire la verità quando si ha la coscienza a posto non bisogna avere paura di niente.

  3. Se il calcio dilettantistico è a questi livelli, non ci stupiamo poi se nei campionati maggiori succedono cose inspiegabili. Per quanto riguarda lo specifico, non trovo una definizione esternabile se non…Senza parole!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here