Diritti tv serie A dal 2018 niente partite domenica alle 15. Come anticipato nei giorni scorsi da calcio e finanza in una ampia analisi successiva a quanto dichiarato dall’amministratore delegato del Bologna, Claudio Fenucci, la Serie A è pronta ad una clamorosa marcia indietro sui diritti tv a partire dal triennio 2018-2021. Due le novità ghiotte: non tutte le partite saranno trasmesse in tv
alla domenica alle 15 ci sarà una fascia protetta in cui nessuna partita verrà trasmessa.
Le conferme sono arrivate anche da alcuni quotidiani in edicola, tra cui la Repubblica, che in un pezzo di sabato 15 ottobre è tornata sul tema.

Tra le mosse ci sarà quella di aumentare il numero delle finestre orari con una partita sola. In questo caso il riferimento è la Spagna dove si giocano 10 gare in 10 orari diversi.

La Serie A non dovrebbe spingersi a tanto ma si lavora su almeno 7 fasce diverse

 

 

– sabato alle 15 (per il mercato asiatico)
– sabato alle 18
– sabato alle 20.45
-domenica alle 12.30
– domenica alle 18 (può essere l’orario della gara in chiaro su rete nazionale)
domenica alle 20.45
– lunedì alle 20.45 (l’alternativa: venerdi alle 20.45 in base ai calendari internazionali)
Attenzione, però, non tutte le fasce verrebbero sfruttate ogni settimana. In base agli impegni europei e alla rilevanza delle gare si potrebbe di volta in volta studiare un diverso mix in modo da avere sempre almeno 4 partite libere dalla tv alla domenica alle 15.

Una novità questa che potrebbe interessare i campionati minori: non avere partite in tv la domenica alle 15 renderebbe nuovamente appetibile l’orario per Serie B o Lega Pro che potrebbero in qualche modo sfruttare la fascia protetta per provare a riportare la gente negli stadi.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | L’ultimo match dei prossimi avversari
Articolo successivoDa oggi in scena il pallone Hi-vis
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here