Skorupski dopo operazioneCon una vistosa fasciatura al braccio sinistro appena operato, ma con il sorriso sulle labbra. Lukasz Skorupski è già tornato a Empoli dopo l’intervento chirurgico al gomito che si è reso necessaria nei giorni scorsi. Chiaramente il campionato del portierone polacco può dirsi concluso, ma Iceman era comunque presente quest’oggi al campo di allenamento per assistere alla seduta dei propri compagni.

 

Alla canonica domanda “Come stai”, Skorupski ha risposto che sta bene e che bisogna avere solo un po’ di pazienza per riprendersi e tornare ad allenarsi. Cosa che avverrà quest’estate, quando avrà smaltito i postumi dell’operazione. E noi speriamo che l’estremo difensore di proprietà della Roma – uno dei giocatori più positivi dell’intera stagione – possa farlo qui a Empoli.

 

Simone Galli

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa società ha deciso: premi ai calciatori in base al piazzamento finale
Articolo successivoLazio-Empoli: le probabili formazioni
Empolese DOC e da sempre tifoso azzurro, è un amante delle tattiche e delle statistiche sportive. Entrato a far parte della redazione di PianetaEmpoli.it nel 2013, ritiene che gli approfondimenti siano fondamentali per un sito calcistico. Cura molte rubriche, tra cui i "Più e Meno" e "Meteore Azzurre.

8 Commenti

  1. Skoru tutta Empoli stravede per te e la nostra fiducia te la sei guadagnata in campo ma anche fuori dal campo; ovviamente valuta attentamente cosa fare per il prossimo anno perchè c’è di mezzo il tuo futuro. Rimanere un altro anno a Empoli potrebbe consacrare te e dare molte sicurezze a noi.
    Forza Empoli !

  2. Anche con lui si tocca palesemente e si ha la dimostrazione che la società ha scelto prima di tutto la persona!

    Grazie Lukas!

  3. Essersi infortunato in questo momento del campionato potrebbe “giocare” a favore dell’Empoli e far desistere la Roma a farlo rientrare dal prestito in anticipo di 1 anno.

    Se mantiene concentrazione e motivazioni un altro anno ad Empoli potrebbe fargli solo che bene anche parliamo di un portiere classe 1991, quindi molto giovane.
    In alcune, anzi tante partite, e’ stato determinante al pari di un attaccante facendoci ottenere risultato praticamente da solo come forse solo Balli, negli ultimi 20 anni, era riuscito a fare.

    Bravo Skoru

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here