Daniele Mannini (ex Brescia, oggi al Napoli) e Davide Possanzini (Brescia), sono stati squalificati dal Tribunale amministrativo dello sport per essersi presentati in ritardo ad un test antidoping dopo la partita della squadra lombarda con il Chievo del dicembre 2007. La Federcalcio aveva assolto i due giocatori, il tribunale nazionale antidoping del Coni li aveva condannati a 15 giorni di squalifica (già scontati): la Wada, agenzia mondiale antidoping, aveva però fatto ricorso. Avendo già scontato 15 giorni, la sospensione di Mannini e Possanzini si concluderà il 14 gennaio 2010.

possanzini squalificato per un anno

A questo punto ci chiediamo se i gol relaizzati da Possinzini in questo campionato non sarebbero da invalidare, e questo porterebbe due punti in piu in casa azzurra in virtu’ del pareggio acciufato dal Brescia ad Empoli nella prima di campionato

 

fonte: ansa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here