SangiovanneseSi sono chiusi oggi i Play Off nazionali del campionato di Eccellenza. In palio posti importantissimi per la prossima stagione di Serie D che, persa la Serie C2 (ultimamente chiamata Seconda Divisione LegaPro, ndr), torna ad essere la quarta divisione nazionale dopo Serie A, Serie B e Serie C (Lega Pro, ndr). Fa notizia la grande festa della Fidelis Andria che sale dall’Eccellenza alla Serie D con addirittura 6mila (!) spettatori sugli spalti ed una grande festa al termine del match. Insieme ai pugliesi dell’Andria salgono in Serie D anche queste altre formazioni: Abano Terme, Castelfidardo, NK Kras Repen, Polisportiva Sarnese, Sangiovanni Valdarno e Sporting Bellinzago.

 

Il Sangiovanni Valdarno non è altro che la nuova denominazione, dopo il fallimento, della vecchia Sangiovannese dove in passato ha giocato Davide Moro (31 presenze ed 1 rete nella stagione 2002/03 in Serie C2, ndr). Ma è anche una ex squadra di Maurizio Sarri (allenata per due stagioni dal 2003 al 2005, ndr): con Sarri in panchina la Sangiovannese passò dalla Serie C2 alla Serie C1, al termine della stagione 2003/04.

 

Gabriele Guastella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here