Una giornata per pensare, riflettere ed agire. Questa è stata la giornata di ieri che non ha visto la squadra in campo per via del giorno libero ma ha visto la dirigenza ritrovarsi nella tarda mattinata per discutere del momento molto particolare della squadra e sul come andare avanti. Oggi si riparte, oggi si va avanti.

All’orizzonte la sfida difficilissima con il Napoli ed alle 14:30 circa la squadra scenderà in campo per il primo degli allenamenti specifici verso questa gara. A guidare il gruppo, come sempre dal primo giorno di ritiro a Sestola, ci sarà Giovanni Martusciello. Il tecnico al momento ha la fiducia della società e, nonostante alcune voci che ieri si sarebbero rincorse ma senza trovare il minimo fondamento, è da lui che si riparte all’indomani della quinta sconfitta consecutiva, all’indomani della debacle di Verona. Per il momento, se qualcuno se lo chiedesse, non è dato sapere se è fiducia incondizionata o a tempo, questo lo diranno sicuramente i fatti e gli evneti che daranno vita alle prossime partite.

Da oggi dovranno essere messe in atto le riflessioni, trasformando queste in azioni atte ad un cambio di passo della squadra che dovrà dare dei segnali ben precisi per trasformare i fischi delle ultime due gare in applausi. Ovviamente occhi puntati sugli assenti di domenica con un’attenzione particolare per Levan Mchedlidze.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | L’ultimo match dei prossimi avversari
Articolo successivoMeteore Azzurre | 41a puntata: Davor Cop
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

68 Commenti

  1. Il discorso è uno solo. Le prossime 2 partite sono perse e qui non ci piove. Attendiamo in apnea quella contro il Pescara. Se perdiamo ci sarà il cambio allenatore che la dirigenza avrà nel frattempo già contattato. Il problema è che ormai avremo già perso ulteriore tempo e quasi sicuramente anche punti di vantaggio sulle 3 dietro. Tutto questo ci porterà allo scontro diretto con il Palermo con meno di 3 punti di vantaggio e sarà inesorabilmente serie B.

  2. Il Napoli domenica non vince, ci distruggere!!!! Sarà un’angoscia arrivare al 90 esimo. Comunque Reja sarebbe il top, il gioco farebbe schifo (ma lo è già adesso), almeno saremmo concreti.

  3. Ieri non ho voluto commentare, ho letto tutto e tutti i commenti ed ognuno giustamente ha la sua idea. Partendo dal presupposto che tutti si vuole una cosa, io mi sono convinto che adesso non c’è da cambiare niente, questo gruppo e questo allenatore devono arrivare in fondo è poi il 30 maggio saranno giudicati!!

  4. Stiamo massacrando l’allenatore in ogni post, gente. In ogni argomento. Gli diamo colpa anche delle buche nelle strade d’Empoli….
    Martusciello ha tantissimi limiti e deficit (di esperienza, di tecnica, di tattica, di comunicazione….) ma era stato l’unico, dopo tantissimi anni, a far esplodere Levan. A tirar fuori il massimo mai visto a Empoli dal georgiano…e poi gli si infortuna! Almeno questo concediamoglielo a Martusciello, no? Offeso, deriso, sbeffeggiato, invitato ad andarsene già dopo le prime giornate, ma almeno una cosa buona l’aveva fatta, poveraccio.

    • Perdonami Claudio … attacarsi a Levan x trovare un qualcosa di buono su Martusciello, proprio….su!!… il problema e’ che non sono i soliti 3 o 4 rompi palle, me compreso, che hanno sempre criticato l’Allenatore, ma ora le centinaia di tifosi che si senteno presi in giro sia dalla societa’…e ultimamente anche proprio dall’allenatore sempre piu “”arrogante”” e intoccabile. Un mea culpa e un esame di coscienza sarebbe stato molto gradito, con le dimissioni ovvio, perche’ tutto questo portera’ l’Empoli alla totale disfatta.Quindi basta comprirsi gli occhi e tapparsi le orecchie, perche’ ora nulla E’ DIFENDIBILE.

    • Permettimi Claudio, ma proprio l’infelice uscita sui fischi al Genoa se la poteva risparmiare. Secondo me è stato lì che si è rotto il legame (seppur sottile) con i tifosi. Ed adesso non gli viene perdonato nulla.

    • Levan è il solo merito di questo allenatore che non riesce a bilanciare neanche lontanamente le SVALUTAZIONI tra i tanti di Saponara, Buchel, Pucciarelli

    • Martusciello ha tantissimi limiti…Ma quanto ci hai messo ad accorgertene? Perché non te ne sei accorto prima? Sarebbe interessante sapèere perché…Ma da non ti si può prendere sul serio!

    • Io credo che qualsiasi allenatore avrebbe dato fiducia a Levan quest’anno, perché obiettivamente puntare su Pucciarelli,Marilungo o Thiam,quando è arrivato,sarebbe stato da …….visto le loro prestazioni e i goals segnati.Mac alla fine i suoi 3 goals li ha segnati e vista l’età non mi pare poca cosa. Il merito è solo di Levan che finalmente ha tirato fuori tutte le sue qualità.Piuttosto direi che Martusciello ha avuto solo il demerito di fargli giocare le partite fino al 90′,anche quando si vedeva che non ne aveva più e che questo di certo alla sua muscolatura tanto bene non gli ha fatto.Delle sue ultime 7 partite giocate 5 le ha giocate per più di 90 minuti….e le altre 2 poco meno….Andava si puntato su di lui,visto anche i 5 goals segnati e quindi farlo partire titolare,ma con una gestione ben più oculata del suo impiego.Mi pare comunque che quest’anno non c’è un giocatore che sia emerso con alla guida questo allenatore e questo dovrebbe far pensare e non poco anche la dirigenza.Spesso succede che non si giochi bene durante una partita,ma comunque alcuni giocatori giocano piuttosto bene….Invece quest’anno zero su tutta la linea….Escludendo i soliti 2 che da 27 giornate stanno tirando la carretta….Skoru e Croce!

      • non e’ merito di Martuscello .. Levan …il merito di Levan e’ solo di Levan

        le ha provate tutte e Levan e’ l unico che ha fatto goal per Suo merito e non di Martuscello

        • Mi pare che abbiamo detto la stessa cosa…..non ho capito perché hai risposto a me….se non per confermare,anche da parte tua,quello che ho detto.

  5. Dopo due giorni di silenzio voglio anch’io dire la mia. Intanto vorrei capire da chi è partita la decisione di andare da aspettare i calciatori a ritorno da Verona, sarei curioso di sapere se il tutto parte da frange anonime o dagli ultras. Detto questo mi piacerebbe che le persone da guardassero questa classifica perché mi sembra che al momento non ci sia da essere particolarmente arrabbiati, e comunque bisognerebbe avere la lucidità di capire che le colpe che all’allenatore su un percentuale molto molto bassa rispetto a chi ha avuto la presunzione di fare determinate scelte scellerate fin dal primo giorno di questa annata. Non voglio fare il discorso lecchino ed anche un po’ stupideallo di un utente storico in particolare, ma sono convinto che la squadra vada sostenuta e non fischiata in questo momento. FORZA AZZURRO

  6. si …hai ragione…paga le mancanze della societa’ e la pochezza dei giocatori messi a disposizione ,
    risulta facile scagliarsi contro di lui che paga la sua presunzione comunque….si mostra come un professore invece e’ un alunno ancora , ma questo e’ figlio dell abitudine a frequentare chi lo ha messo li…come vittima sacrificale.

    la societa’ e’ la scandalosa colpevole di questo scempio….

  7. L’amara realtà è che al 90% siamo già retrocessi…il calendario è impietoso e il Palermo ha sempre avuto tutt’altra verve….le occasioni per aumentare il divario tra noi e la terz’ultima le abbiamo avute e le abbiamo buttate via

  8. Leggere che siamo già retrocessi onestamente è brutto. Ci sono 10 partite, può succedere di tutto. Sentivo ieri Cocchi a tele iride ed ha detto una cosa giusta, ovvero vediamo quanti eventuali punti guadagna il Palermo nelle prossimo due giornate che per noi sulla carta sono ad handicap, poi vediamo. E se dovessimo andare giù vorrà dire che chi di dovere darà le spiegazioni ed ognuno di noi sarà libero poi di decidere il prossimo anno come comportarsi. Martusciello è scarso, ormai questo è palese, e mi spiace che con il suo atteggiamento si sia giocato anche l’affetto dei tanti che gli hanno dato fiducia, ma ora c’è lui è proviamo ad arrivare in fondo con lui, certo l’errore da non fare è quello di confermarlo in caso di salvezza

  9. per come la vedo io, con il Napoli non è detto che sia persa in partenza, sarà più difficile col pescara. tiriamo fuori un po’ le castagne Emiliane.

  10. RICORDIAMOCI CHE NELLE ULTIME 5 PARTITE…..DOPO MILAN E VIOLA FUORI NE AVREMO 3 IN CASA E2 FUORI…..BOLOGNA SASSUOLO CONSECUTIVE e poi l ATALANTA….X ME SI GIOCA QUI LA SALVEZZA…..SARANNO 3 SQUADRE….DEMOTIVATE….CON OBBIETTIVI GIA RAGGIUNTI……BO e SA.
    DI SICURO

  11. Auguro a Martuscello la possibilità di riconoscere gli errori commessi
    a capire ciò che gli manca
    nella speranza che cambi modulo passando al 4-2-3-1 e cerchi questa benedetta profondità…
    …tutto nelle sue mani o lo capisce o pagherà inevitabilmente…
    quà non ci sono offese
    ma la richiesta di non prendere in giro e assumersi le proprie responsabilità
    come tutti del resto…

  12. anche il genoa e il chievo erano demotivati e ci hanno fatto 6 goal , altra cosa levan è esploso sicuramente NON GRAZIE A MARTUSCIELLO , questo giocatore ha potenzialità incredibili e se sta bene a livello fisico e mentale è devastante, giocatori invece del calibro di gilardino , saponara e Pucciarelli sono diventati scarsissimi grazie a lui …l’allenatore si discute l’uomo no è stato sempre un signore , ma a livello di allenatore è scarso e inesperto

  13. Ohhhh io aspettavo soltanto la vostra conferma, ieri non è arrivata forse volutamente da parte vostra o forse no, oggi leggo frasi ben precise e quindi visto che le riportate io ne devo prendere atto. Perfetto la società ha fatto la sua scelta adesso io faccio un passo indietro ed aspetto al varco. Martuscia ha dimostrato di non essere un uomo e per me ha chiuso con Empoli per sempre!!! Società davvero ridicola, tutto questo per tenere il punto è non voler ammettere l’errore. Corsi non sei infallibile, scendi dal monte!!!

  14. Lasciando stare gli errori pregressi di presidenza e dirigenza ai quali è difficile porre rimedio allo stato attuale, la principale colpa ascrivibile al mister, a parte indubbie pecche di carattere tattico, è stata quella di non essere riuscito a tenere alta la tensione della squadra e questo lo si è visto in tante partite e soprattutto nelle ultime.
    Non è facile gestire un gruppo,soprattutto quando per farlo è necessario sovvertire ordini e gerarchie precostituite.Quando Sandreani subentrò a Cagni,ferreo vassallo del Corsi nel tenere in panca Giovinco,prestito secco dalla juve,se ne fregò di tutto e tutti e lo mise titolare inamovibile,condannando se’ stesso,ovviamente anche se non solo per questo, ad una breve permanenza ad Empoli.
    Nell’ultima intervista il Guaglione ha detto che adesso è difficile cambiare assetto tattico e se va fatto può essere fatto solo per estemporanee scelte dettate dalla dinamica della partita.
    Anche in questo caso è una sorta di implicita ammissione di colpa da parte sua.Il tempo ce l’avrebbe avuto,ma a dispetto della cruda verità, si è intestardito con un modulo tattico che per gli elementi in campo non eravamo più in grado interpretare con efficacia.
    Adesso effettivamente è troppo tardi per fare cambi radicali e gli uomini di area che potevi gettare nella mischia con lanci lunghi dalle retrovie o li hai venduti(Gilardino) o , qualunque ne sia il motivo ,non sono affidabili(Mchedlidze).
    Martuscello adesso ha le mani legate e francamente a me della sua prepotenza non me ne può fregare di meno,basta che ci porti alla salvezza.
    Voglio sperare che sotto quella coltre di parvente supponenza,sappia che è flebilmente agganciato all’unico treno che può salvargli la carriera e che faccia di tutto per giocarsi le carte che gli sono rimaste.
    Pensate a che fine potrebbe fare se venisse esonerato,la scelte che potrebbero aprirglisi sarebbero a dir poco deprimenti,del tipo andare in ginocchio ad implorare Sarri a prenderlo come scaldaseggiole per i panchinari,oppure un improponibile reintegro in società a ricoprire ,a questo punto,non so quale ruolo, fino ad una panchina rovente in qualche sperduta lega pro del meridione.
    L’uomo ha indubbiamente l’acqua alla gola e francamente adesso riveste una posizione scarsamente invidiabile e forse per questo sta riacquistando ai miei occhi una crescente simpatia.
    Speriamo che sia questa disperazione a tenerlo aggrappato alla panchina ed a cercare ogni soluzione per rianimare una squadra che sembra oramai aver preso anche quell’ultima piccola traccia di verve che l’aveva tenuta in vita finora.

    • Tutto giusto, ma se fosse la squadra che non lo segue più e vuole la sua “Testa”? Hai voglia a cercare soluzioni!!!

      • Verissimo.Infatti,come detto in altro commento,questa o queste partite che gli verranno lasciate avranno anche lo scopo di sondare il reale consenso che ha all’interno della squadra.Se ci sarà una reazione almeno a livello emotivo, vorrà dire che c’è ancora una certa unione nello spogliatoio,altrimenti,e secondo me lo si vedra già da domenica,l’unico modo per dare uno scossone all’ambiente sarà il cambio alla guida tecnica.

  15. Martusciello ha le stesse colpe che hanno squadra e società: non potendo esonerare il Corsi e mandare a casa l’intera rosa, non rimane che mandare a casa Martusciello, che certo pagherà per tutti, ma forse è l’unico modo per invertire la rotta …. Forse. Con l’esonero di Somma e l’arrivo di Cagni l’Empoli svolto’ , perché non provarci nuovamente?

    • Quella era in altra squadra ed era un altro momento della stagione. Io sono per arrivare in fondo così e a giugno fare pulito, via Martusciello, via Accardi (ma chi lo ha messo lì?), via Carli anche se un po’ mi spiace e via lo speaker nana!

  16. La scelta è stata questa…………. Domenica incontriamo l’allenatore che gli è stato vicino 3 anni,gli vuole bene e sà che se perde lo fanno fuori………. allora tutti d’accordo su un pari, tanto il Napoli lo scudetto non lo vince,Sarri si dimostra il signore che è,il povero Martu va avanti un’altra settimana dove incontrerà, udite-udite Lucianino Spalletti che sicuramente ribadirà il concetto del “………. se non gli rompete le palle……..” e sgancerà un punticino anche lui…………. la settimana dopo con il Pescara tocca a Martu …………….e li non ricordo bene come va’ a finire la storia…………..!!!!. Tratta dal libro “Le novelle dello stento”.

  17. E invece vi stupito tutti. L’Empoli si salverà soprattutto perché non è molto chiara l’operazione di passaggio di proprietà del Palermo. A quel punto vorrò vedere quanti di quelli che ora protestano per la VERGOGNA di quest’anno terranno il punto e quanti risaliranno sul carro del vincitore che in Italia e sempre piano. Il punto è che in questa società ci vuole qualcuno che segua e conosca il mercato e non si limiti ad accogliere i suggerimenti interessati dei procuratori e mi verrebbe da dire anche qualcuno che segua in maniera non dilettantistica la questione stadio. Questi sono e saranno i temi a giugno sui quali vorrei vedere la loquacita di questi giorni

    • Premesso che per come la vedo io quelle 3 dietro a noi VOGLIONO retrocedere (Palermo compreso), fa rabbia vedere giocare questa squadra. Nessuno vuole qualcosa in più che almeno l’impegno ce lo mettano. Ultimamente mi è sembrato che sia mancato anche quello. I problemi che avrà il Palermo li vedremo (altro caso Parma?) ma non per quello si deve andare a contare i fili d’erba come a chievo.

  18. Possiamo fare tutte le considerazioni che vogliamo, ma il fatto saliente, che ho visto evidenziato anche in molti altri post, e che da ora in poi molti aspetteranno al varco le varie scelte (e nn scelte.. ) dell allenatore con il risultato si mettere ancora piu pressione alla squadra. Almeno questo poteva essere evitato con l’esonero per avere una chances in piu di salvezza, anche se la vedo obiettivamente molto dura….

  19. Io mi auguro sinceramente che abbia ragione la società.
    Mi auguro che Martusciello riesca a salvarci.
    Mi auguro di aver avuto torto e di essermi sbagliato nel giudicare il Guaglione.
    Mi auguro che il presidente del Palermo sia un pagliaccio, come del resto appare, tipo quello che è capitato al Parma anni fa, e che all’ultima giornata andremo in Sicilia con almeno 4 punti di vantaggio.
    Mi auguro che il Crotone, che gioca 1000 volte meglio di noi (con un materiale umano nettamente inferiore, salvo le punte), non riesca mai ad arrivare a pari punti con noi, perché altrimenti saremmo dietro.
    ****
    E’ un auspicio sincero, perché ci tengo troppo all’Empoli.
    E me lo auguro soprattutto perché son certo che ieri costituiva quello che, in gergo, si chiama “punto di non ritorno”: qualsiasi decisione di esonero, d’ora in poi, sarà a mio avviso colpevolmente tardiva ed inutile, perché solo “ieri” poteva avere un senso dare una “svolta” e cambiare allenatore.
    D’ora in poi, sarà comunque troppo tardi per tutto

      • Quoto Usualemi e aggiungo: se la società mi sembra che operi male, che non acquisti i pezzi necessari, che venda quelli giusti…ebbene, io allenatore mando la Società a quel paese. Così…per dirittura morale, per rispetto di me stesso. Eppure l’80 per cento delle persone questo non lo capisce mica. L’allenatore esiste come persona, se le cose non gli vanno, taglia la corda. Ma secondo me lui fa parte del pacchetto a ribasso, della nota spese ridotta all’osso. O no?

  20. Martusciello ha grandi responsabilità, ma mai superiori a quelle di chi ha tirato i fili della stagione in modo stupefacente.

  21. Per Nicola chiedo scusa ma Cagni fu sostituito da Malesani e Sandreani venne chiamato al posto di Del Neri prima dell’inizio del campionato.
    Lasciare Martusciello al suo posto significa solo che alla società non interessa rimanere in serie A, altrimenti lo avrebbe lasciato a fare il secondo e non promosso (senza nessun merito ed esperienza)

  22. Milagros, concordo PIENAMENTE, ma aggiungerei un’altro responsabile: quello che a Gennaio ha scelto il rinforzo che doveva risolvere il problema, il negrone, ma che invece non sa nemmeno correre.
    Quel signore, (Presidente o Direttore), O è un’incompetente o ha preso soldi da qualcuno.
    Comunque quando la barca affonda, e alla barca gli so vuole bene, non conviene abbandonarla ma remare tutti nella stessa direzione, almeno fino a fine campionato.
    Ma che non si capisce che queste polemiche, questa spazzatura, questa cattiveria, ci porta solo alla C1?
    Gianca

    • Credo che quello che ha portato il “rinforzo” sia stato costretto a fare qualcosa per dare l’illusione che alla società interessasse colmare il vuoto in attacco. Ma è stata solo un’operazione di facciata, nella speranza che del ragazzo non dovesse mai esserci davvero bisogno…ma soprattutto un’operazione condotta sulla base del solito canovaccio presidenziale, che è mandare Carli a comprare giocatori potendo offrire un sacchetto di giapponi.

      Riguardo al remare dalla stessa parte, se una squadra ed una società di professionisti del massimo campionato italiano, persone lautamente retribuite e si suppone adeguatamente preparate, si lasciano condizionare dai mugugni di una piazza come Empoli…è bene che cambino tutti mestiere. A Brescia, Bergamo, Pescara o Terni non potrebbero circolare liberamente.

      La direzione in cui squadra e società pare stiano remando (magari incosapevolmente) è quella della retrocessione, forse è un bene che i tifosi mostrino di voler remare da un’altra parte…

  23. Ormai la decisione presa quindi secondo me è anche inutile stare a far tante chiacchere. Il nostro compito è quello di dare il massimo supporto nei 90 minuti alla squadra dopodiché saremo liberi di esprimere anche in maniera molto forte il malcontento, anche in caso di salvezza.
    Ed il prossimo anno non rinnoviamo l’abbonamento se ci dovessero essere L’iscritto al corso

  24. Non avete capito che ora la “piazza” vuole la testa dell’allenatore? E vuole un responsabile? Se Fabrizio vuole calmare la piazza deve mandare via l’allenatore e tutto tornerà sereno anche se si dovesse retrocedere. Nella storia le rivoluzioni sono terminate sempre con la destituzione di qualcuno …. Non capite che il Castellani fischiera’ comunque la squadra anche se si dovesse perdere 2-0 (la sconfitta è certa ).

  25. A me essere preso in giro da arroganti che se la ridino degli abbonati non ci sto. Sono un sostenitore dell’esonero,visto che la squadra fa schifo sbattendosene della maglia e della citta’…quindi saro’ concreto fino alla fine senza cambiare discorso come gira il vento.

  26. Sono contento del ritorno del Mister.
    Il miglior Empoli mai visto da quando sono in maratona.
    Quello di adesso forse il peggiore per gioco è impegno.
    Comunque vada e in qualsiasi categoria a fianco della mia città.

  27. Io sto ancora aspettando che le ultime tre alzino il capo….è l’unico modo per farci svegliare anche a noi!
    Se avessimo battuto il Crotone e il Genoa a quest’ora parleremo di un’altro campionato! Ma quando c’è da tirare fuori gli attributi questa squadra non ne ha, lo abbiamo visto domenica e non è solo colpa dell’allenatore!!

  28. Questo ERA, il progetto. Alla luce di quanto sta avvenendo e constatato che comunque la figura di Martusciello (volenti o nolenti) divide l’ambiente…io direi di parlare all’imperfetto, Presidente.
    Comunque si, ora pensiamo solo alla salvezza.

  29. a questo giro vorrei onestamente capire qual’e’ il progetto del Ns Presidente….seguire la politica e la cantera del Barcelona o Atalanta ?
    Mancano i giocatori a questo giro caro Mr President.
    Perche’ non avete ripreso PIU’ a gennaio visto che sapevate che non giocava ..almeno ci metteva la voglia il ragazzo ….e non Thiam che secondo me era a Empoli in qualche coop perche’ questo il calcio non l ha mai visto.

    • Il problema è che purtroppo si è preso la strada di fare mercato al massimo ribasso, solo con le squadre amiche e procuratori intimi.Una scelta diffusa nel mondo del calcio ma già il fatto che non esista piu’ un capo degli osservatori è indice della piega che hanno preso le cose.Una volta pescavamo in Lega Pro ragazzi sconosciuti che avevano voglia di emergere.Vado a memoria ma mi sembra che sia dall’estate 2002 quando acquistammo Busce’ che non si riesce in operazioni di questo tipo.

      • assolutamente vero ….con le compra/vendite con i procuratori riescono a farsi rimanere la provvigione personale ed a guadagnarci con il giro dei pagamenti ( pratica diffusa ) ecco perche’ e se poi il giocatore e’ buono o meno e’ una seconda cosa , la prima e’ tirare via il soldino fresco dal conto corrente e metterselo in tasca

  30. Sarri, vieni pure. Ti aspettiamo a piè fermo, e mi dispiace per te e per il Napoli. (Fateci fare un golletto anche a noi; e voi non più di 3, per favore).

  31. sentite le parole del corsi che dice che la nostra salvezza sarà nelle ultime 5 giornate, mi sa di resa sua e di conseguenza di non sostenere la squadra nelle prossime proibitive partite ,il cambio di allenatore andava fatto adesso vista anche la sosta perchè onestamente sperare che questa squadra riesca a fare 5,6 punti nella nullità di gioco in generale e di attacco nello specifico, mi sembra un eufemismo,poi se si pensa alle motivazioni certo che l’unica forse ce l’avrà il pescara rispetto a cagliari sassuolo e bologna,forse la salvezza passerà proprio da queste 3 partite sperando poi che l’atalanta sia ormai fuori da europa e ci si possa salvare in casa proprio con lei perchè salvarsi all’ultima col palermo sarebbe già un de profundis annunciato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here