empoli atalanta (17)Gli azzurri non si fermano e prosegue il tour de force in vista di un altro impegno ravvicinato. Già stamani la squadra sarà nuovamente in campo perché all’orizzonte, esattamente lunedì prossimo, ci sarà l’impegno di campionato che ci vedrà ospiti a Frosinone. Chiaro che se dopo la partita di Udine qualcuno poteva auspicare di non dover giocare immediatamente un’altra gara, adesso forse il fatto di avere già prefissato un altro impegno può essere solo che positivo. Nessun dramma ci mancherebbe ma la prestazione di ieri va cancellata immediatamente.

 

Stamani mattina dunque squadra nuovamente in campo per sostenere il primo allenamento in vista della sfida con i leoni ciociari. Molto probabilmente, anzi diciamo sicuramente, la squadra verrà divisa come al solito in due gruppi: da una parte coloro che hanno fatto 90 minuti ieri (forse ancora piscina per loro), dall’altra il resto del lupo che sosterrà un normale allenamento.

Dalla partita di ieri non dovrebbero essere emerse particolari situazioni a livello fisico, ci sarà sicuramente da capire come stanno alcuni elementi ma ulteriori aggravanti non dovremmo trovarne. In primis la situazione di Pucciarelli che ieri è sceso in campo ma che ancora al top non è per quel problema avuto alla caviglia. Ci sarà poi da vedere Mchedlidze, che sta completando il suo percorso di riabilitazione ma difficilmente potrà essere a disposizione per Frosinone.

Non sarà ovviamente la seduta di oggi a darci delle indicazioni, chiaro è che in questi giorni ci sarà da capire che tipo di formazione vorrà mandare in campo il mister. La sensazione, modulo a parte visto che giocheremo ancora con il 4-3-1-2, è che si possa tornare a quell’undici base, con i rientri di coloro che ieri sono stati fuori per tirare il fiato.

 

Sono soltanto tre i giorni a disposizione di Giampaolo, tre giorni importanti per preparare al meglio una gara che deve essere considerata come il primo crocevia di questa stagione.

 

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteL'Empoli non vince in casa dal 29 aprile
Articolo successivoCalcio & Tavola | Mostaccioli Ciociari
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

14 Commenti

  1. Qualcuno dopo la vittoria di Udine (peraltro ottenuta dopo che erano rimasti in dieci…) si era montato la testa, ma i problemi che indico da tempo rimangono intatti, e ieri se ne è avuta conferma…

  2. La squadra ha qualità specie in mezzo al campo e diversi ricambi, qualche problema lo ha in difesa e pure in attacco invece, ma col tempo andranno migliorando.
    Niente tragedie si va a Frosinone a giocarsela punto e basta

    • Caludio come sei sarcastico!
      In realtà non avevo detto che perdevamo con l’Atalanta (anzi, credevo in una vittoria, per cui vedi che sbaglio anch’io?), ho solo richiamato la mia disamina tecnica sui vari reparti di qualche giorno fa. Non lo se è giusta è sbagliata, è una disamina tecnica come quelle tue o di altri, il campo darà il responso.
      Tanto per alleggerire il clima (scherzo ovviamente): un altro dei miei “idoli” sta esplodendo, Politano. Non era prendibile in prestito dalla Roma? Secondo me si, ma se si vuole prendere Livaja o tenere Levan è un’altra musica…

  3. Ho appena visto per la prima volta il rigore di Puccia. Solare!!! Se non danno un rigore e espulsione in un azione cosi non vedo quando lo si da. Dirro ‘ di più, anche il gol era da annullare perchè c e un sltro in netto fuorigioco chf partecipa all azione perchè tenta di prendere il pallone di testa ma non ci arriva. SCANDALOSO! !!!!

  4. L’unica cosa che conta è recuperare la forma fisica….senza la quale non si fa nulla

    Dopo di che si deve coinvolgere Maiello bello robusto e dai piedi buoni a fare quel che sa fare bene…il mediano

    Diusse e Ronaldo sono in difficoltà fisica così come Maccarone…qiu iul mister ha sbagliato.

    Senza piangerci troppo addosso anche perché se si pareggia su rigore
    o se non se lo mangia Saponara….poi le opinioni cambiano

    Poche storie recuperiamo la condizione e mettiamo un centrocampo robusto.

    Diuss non è pronto pur ritenendolo anch’io un prossimo fenomenoù
    purtroppo ora non è pronto…
    …non si cambia Ronaldo per Diuss ma per Maiello…porco cane

  5. Giocare non abbiamo giocato bene…pero l occasioni di poter segnare l abbiamo create ! Per me se avessimo avuto un po di fortuna sarebbe stato possibile anche vincerla ieri…cmq sia avanti ragazzi !
    Forza Empoli !

  6. ciao a tutti, sono tornato, sono il re. se gioca Maiello è probabile la vittoria. Dai Giampaolo vogliamo vedere se capisci cuesto momento.Vediamo se quacuno mi da ragione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here