Sabato non di campionato ma di rifinitura visto che (causa impegni delle nazionali) la serie A è ferma e la B è stata spostata alla domenica. Vediamo le ultime.

 

Mister Sarri conferma il modulo che aveva ben impressionato nel secondo tempo con il Brescia e che male non aveva fatto nemmeno a Varese, e quindi si andrà avanti con il 3-4-1-2. Un modulo molto offensivo ma che dovrà avere maggiore compattezza e soprattutto una maggiore velocità nelle verticalizzazioni.

Nessuna novità dell’ultima ora rispetto a quanto raccontato ieri, con la squadra che praticamente è quella che nel pezzo di ieri abbiamo messo in campo. L’unico dubbio riguarda l’esterno di centrocampo a sinistra, con un ballottaggio tra Regini e Cristiano: l’ex Ascoli dovrebbe essere preferito.

In difesa rivedremo Romeo che (a detta del tecnico) domani si gioca una fetta importante delle sua stagione e della sua credibilità come giocatore di questa categoria. La forzata assenza di Saponara sulla tre quarti farà si che in quella posizione andrà ad agire il giovane Pucciarelli a supporto di uno degli attacchi più importanti della B: quello formato da Tavano e Maccarone.

L’Empoli è si falcidiato dalle assenze, ma domani trova due elementi (in un caso ri-trova) che mai erano stati impiegati nel corso della stagione ufficiale, ovvero Croce e Boniperti. Non sono ancora al top della forma ma saranno convocati e costituiranno parte della panchina assieme al portiere Pelagotti ed a Pecorini, Signorelli, Camillucci (o Spinazzola) e l’escluso del ballottaggio Regini-Cristiano.

Guardando alle assenze, come detto, ne dobbiamo registrare diverse. Si va dai nazionali Saponara, Mchedlidze e Ferreira ai freschi infortunati Accardi e Shekiladze, passando per i lungodegenti Coralli, Mori, Gigliotti e Cori.

Mister Sarri è consapevole che lo zero nella casella delle vittorie è un peso che non potrà portarsi dietro per sempre, ma avverte che la gara di domani sarà tutt’altro che semplice, e per le difficoltà che incontra la sua squadra (vedi assenze e vedi errori difensivi da colmare), ma anche perchè i bianconeri sono bravi ad imbrigliare il gioco e domani potrebbero “accontentarsi” di un pari.

 

In casa bianconera, il dubbio maggiore che attanaglia il tecnico Silva, è quello che gira intorno a Di Donato: il giocatore si è fermato per un risentimento muscolare ed è a questo punto in forte dubbio per la gara di domani. Sarà comunque un 3-5-2 il modulo adottato dalla squadra marchigiana, che dovrebbe vedere, nel cuore del centrocampo, il giovane Fossati prendere il posto del sopracitato Di Donato, assieme agli intoccabili Loviso e Russo. Le buone notizie per l’allenatore dell’Ascoli sono quelle dei recuperi di Giallombardo e Prestia, mentre sicuro assento sarà Scalise (squalificato), rilevato da Conocchioli. Davanti, le bocche di fuoco saranno Feczesin e Zaza che va a sostituire Soncin che si è fermato in rifinitura e non partirà per Empoli.

Silva ha sicuramente meno grattacapi di Sarri, ma in conferenza tutto ruota intorno al fatto che i suoi hanno raccimolato un solo punto fuori casa e che la gara di domani, contro l’Empoli dichiarato in crisi, deve essere il match della svolta. Ma Silva, ricorda la formazione azzurra, giocatore per giocatore, e conferma che non sarà semplice.

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

DOSSENA GUARNA
PRATALI RICCI
ROMEO PECCARISI
TONELLI FAISCA
LAURINI CONOCCHIOLI
MORO FOSSATI
VALDIFIORI LOVISO
CRISTIANO RUSSO
PUCCIARELLI PASQUALINI
TAVANO FECZESIN
MACCARONE ZAZA

 

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteUnder 21 | Saponara: un'ora di partita e una buona impressione
Articolo successivoTV | Da Ascoli… parlano mister Silva e Fossati
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

3 Commenti

  1. ma Signorelli perchè non lo schiera il mister Sarri??dorme mister Sarri???? Signorelli è l’unico in campo che puoi dare vivacità e idee al gioco azzurro…ha dimostrato nelle pochissime volte quest’anno e l’anno scorso molto di più di essere un signor giocatore….merita tranquillamente la serie a invece neaNCHE GIOCA IN SERIE B…SECONDO ME è UNA VERGOGNA..RIFERITE QUELLO CHE HO SCRITTO AL MISTER SARRI,.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here